Psicologia della disabilità e dei disturbi dello sviluppo

Direzione scientifica: Mirella Zanobini
Comitato scientifico: Ottavia Albanese (Università di Milano-Bicocca), Lucia Bigozzi (Università degli Studi di Firenze), Cristina Caselli (Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma), Santo Di Nuovo (Università degli Studi di Catania), Walter Fornasa (Università degli Studi di Bergamo), Antonella Marchetti (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Alessandra Sansavini (Università degli Studi di Bologna), Maria Carmen Usai (Università degli Studi di Genova), Paola Venuti (Università degli Studi di Trento), Renzo Vianello (Università degli Studi di Padova).
La riflessione sulle disabilità e sui disturbi dello sviluppo necessita di continui aggiornamenti.
È quindi importante non solo offrire una panoramica aggiornata delle conoscenze nei diversi settori e rendere conto della complessa interazione fra processi psichici, basi biologiche e fattori ambientali, ma anche documentare i mutamenti culturali, sociali e politici che orientano il dibattito e hanno ricadute sulla vita degli individui.
La collana raccoglie contributi di studiosi nazionali e internazionali su temi centrali per rilevanza scientifica e/o ricadute applicative: manuali di base, testi di ricerca, volumi e d’approfondimento su argomenti specifici, con un’attenzione costante ai contesti e ai processi che facilitano l’inclusione e l’integrazione come elemento trasversale, sfondo integratore dei diversi testi.
La collana si rivolge agli studenti che frequentano corsi di studio orientati a professioni psicologiche o socio-educative e al pubblico – sempre più ampio ed eterogeneo per formazione e competenze – di esperti del settore.
I volumi della Collana sono sottoposti a referaggio in doppio cieco.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

Alessandra Sansavini, Giacomo Faldella

Lo sviluppo dei bambini nati pretermine

Aspetti neuropsicologici, metodi di valutazione e interventi

Un modello di riferimento fondamentale per progettare percorsi di cura e supporto dei bambini nati pretermine (oltre il 7% dei neonati). L’assistenza prosegue per diversi anni dopo le dimissioni e coinvolge, oltre ai neonatologi e agli psicologi, diverse figure professionali tra cui il pediatra di famiglia, il neuropsichiatra infantile, il fisiatra, il fisioterapista, il logopedista, l’educatore e l’insegnante.

cod. 1248.1

Carmen Belacchi, Beatrice Benelli

Valutare la competenza definitoria

La Scala Co.De. in ambito clinico e nello sviluppo tipico

L’abilità di definire le parole costituisce un’acquisizione fondamentale per la costruzione dell’intersoggettività, nella misura in cui rende possibile la condivisione interpersonale delle rappresentazioni mentali. Il volume presenta la nuova versione di uno strumento di valutazione della competenza definitoria (Scala Co.De.) dall’età prescolare all’età adulta. Un libro utile per gli studenti di diversi percorsi universitari, ma anche per diverse categorie di professionisti: psicologi, psico-pedagogisti, logopedisti e insegnanti.

cod. 1248.1.3

Il volume intende introdurre il lettore all’ottica valutativa dell’International Classification of Functioning (ICF), applicata alle difficoltà linguistiche di varia natura. Si rivolge soprattutto agli studenti, futuri professionisti nel campo dell’assessment, della riabilitazione e dell’educazione; ma può essere strumento di approfondimento teorico e applicativo anche per psicologi, insegnanti, educatori e logopedisti.

cod. 1248.3

Dolores Rollo

Disturbi dello spettro autistico e intersoggettività

Strategie per potenziare le capacità comunicative

Focalizzando l’attenzione su infanzia e fanciullezza, il volume delinea una panoramica aggiornata dei diversi modelli interpretativi dei disturbi dello spettro autistico, ponendo particolare attenzione alle aree dell’intersoggettività, intesa non solo come caratteristica peculiare dei disturbi ma anche come terreno fertile su cui “seminare” azioni educativo-riabilitative. Uno strumento per gli studenti dei corsi di laurea in Psicologia, ma anche per le figure professionali coinvolte a vario titolo nella psicopatologia dello sviluppo, con l’obiettivo di proporre ma anche sollecitare riflessioni critiche, linee di lavoro e ipotesi di intervento.

cod. 1248.1.2

Francesca Morganti

Le comunità Dementia Friendly.

Verso l'inclusione delle persone con fragilità cognitiva

Concepito all’interno di un progetto volto ad approfondire gli approcci centrati sulla persona nella diagnosi e nel trattamento del declino cognitivo nell’anziano, il volume rappresenta il primo contributo editoriale italiano sulle comunità Dementia Friendly: comunità urbane “amichevoli” con i propri concittadini affetti da demenza.

cod. 1248.4

Irene C. Mammarella, Ramona Cardillo

La memoria di lavoro nei disturbi del neurosviluppo

Dalle evidenze scientifiche alle applicazioni cliniche ed educative

Il volume offre una revisione degli studi che hanno analizzato il coinvolgimento della memoria di lavoro e delle funzioni esecutive in bambini con diversi disturbi del neurosviluppo. Dopo una descrizione delle ricerche sullo sviluppo tipico, vengono passati in rassegna gli studi che si sono focalizzati sui vari disturbi del neurosviluppo. Le ricerche prese in esame consentono un confronto trasversale su punti di forza e debolezza del profilo cognitivo nei vari disturbi, in un’ottica dimensionale che tiene conto dell’elevata comorbilità che caratterizza la casistica in età evolutiva.

cod. 1248.1.1

Santo Di Nuovo, Renzo Vianello

Deterioramento cognitivo: forme, diagnosi e intervento

Una prospettiva life span

Nel volume vengono affrontate le tematiche metodologiche connesse alla valutazione del deterioramento cognitivo e sono fornite indicazioni utili per l’aggiornamento di quanti si occupano di psicologia riabilitativa, di gerontologia e farmacologia. Un testo per psicologi, operatori della riabilitazione, personale specializzato che lavora con gli anziani o con la disabilità intellettiva.

cod. 1248.2