Diversità e inclusione: percorsi e strumenti

Direzione: Lucia de Anna (Università di Roma “Foro Italico”) Patrizia Gaspari (Università di Urbino), Antonello Mura (Università di Cagliari).

Comitato scientifico: Roberta Caldin, Università di Bologna; Lucio Cottini, Università di Udine; Piero Crispiani, Università di Macerata; Luigi d’Alonzo, Università Cattolica di Milano; Cristina De Vecchi, University of Northampton; Serge Ebersold, Université de Strasboug; José Ma Fernàndez Batanero, Universidad de Sevilla; Charles Gardou, Université de Lyon; Pasquale Moliterni, Università di Roma “Foro Italico”; Leny Mrech, Universidade de São Paulo; Marisa Pavone, Università di Torino; Eric Plaisance, Université Paris Descartes; Robert Oliver Roche, Universitat de Barcelona; Maurizio Sibilio, Università di Salerno; Elena Tanti Burlo, University of Malta; Leonardo Santos Amâncio Cabral, Universidade Federal da Grande Dourados; Enicéia Gonçalves Mendes, Universidade Federal de São Carlos; Cheikh Tidiane Tine, Université de Dakar.

Comitato redazionale:
Responsabile: Antioco Luigi Zurru (Università di Cagliari).
Componenti: Marzia Mazzer (Università di Roma “Foro Italico”), Mirca Montanari (Università di Urbino).

La collana raccoglie i contributi di studiosi italiani e stranieri che volgono la loro attenzione alle tematiche inerenti i processi di inclusione scolastica e sociale delle differenti espressioni della diversità antropologica che connota l’esperienza umana. L’odierna multiformità con la quale le problematiche della diversità si manifestano – disabilità, bisogni educativi speciali, marginalità, differenze di genere, di etnia – reclama uno sguardo pedagogico aperto e critico-propositivo che interroghi e sappia porre in dialogo campi disciplinari plurimi e linguaggi scientifici differenti. Il focus degli studi ospitati fa principalmente riferimento ai temi storici e attuali della riflessione epistemologica e della progettualità educativo-didattica elaborati nell’ambito della Pedagogia e della Didattica Speciale, intrecciandone gli esiti con le diverse istanze scientifiche e socio-culturali.
Pertanto, considerata l’ampiezza del campo d’indagine al quale diversità e inclusione rinviano, attraverso l’esplorazione di itinerari teorici e prassico-operativi la collana elabora percorsi e strumenti capaci di orientare e sostenere lo sviluppo di una società autenticamente emancipatoria e democratica, nella quale la dignità di ogni individuo possa essere pienamente riconosciuta e valorizzata.
In tal senso, i principali interlocutori della proposta editoriale sono tutti coloro che, operando a vario titolo nell’ambito dell’educazione e della formazione – studiosi, insegnanti, educatori, operatori dei servizi socio-educativi-sanitari, studenti universitari – intendono avvantaggiarsi di uno strumento di approfondimento e aggiornamento culturale e professionale in linea con gli esiti della più recente ricerca scientifica.

I volumi pubblicati sono sottoposti alla valutazione anonima di almeno due referee esperti attraverso la piattaforma FrancoAngeli Series, che assicura la tracciabilità del processo di referaggio e consente all’autore di proporre la sua opera e seguirne lo stato di avanzamento.

(leggi tutto)

Collana Peer Reviewed

Proponi un Libro Open Access

Mirca Montanari

I bisogni educativi nella scuola e i contesti inclusivi.

Alcune indagini esplorative sul territorio

Il volume intende documentare il percorso di ricerca esplorativa che presenta come oggetto di studio i processi inclusivi nella scuola primaria in relazione agli alunni con “bisogni educativi speciali”. Dalla ricerca emergono indicazioni d’orientamento e riflessioni critiche sullo status dei processi inclusivi in atto nelle scuole prese in esame che, seppur non certamente esaustive, potrebbero essere trasferibili nell’osservazione di contesti analoghi per lo sviluppo di successive e auspicabili ricerche sul campo.

cod. 347.10

Antonello Mura

Orientamento formativo e Progetto di Vita

Narrazione e itinerari didattico-educativi

Obiettivo del volume è definire il concetto di orientamento formativo e la sua pregnanza nella costruzione di un autentico Progetto di Vita, con particolare riferimento alla condizione della persona in situazione di disabilità. La trattazione si articola attraverso l’integrazione della riflessione teorica e della narrazione di storie significative dal punto di vista pedagogico e didattico, le quali possono assumere il valore di “buone prassi”, sia nell’ambito scolastico sia in quello extrascolastico, per la formazione degli insegnanti e degli educatori.

cod. 347.8

Antonello Mura

Diversità e inclusione.

Prospettive di cittadinanza tra processi storico-culturali e questioni aperte

Sviluppare processi inclusivi non significa solo realizzare interventi educativi, sociali o sanitari di qualità in contesti specificatamente deputati o azioni politico-istituzionali mirate. È necessario difatti investire in una molteplicità di possibili interventi che orientino a uno sviluppo democratico, equo e solidale, capace di stimolare/coinvolgere in maniera diffusa la partecipazione intenzionale e operativa della popolazione, per superare quelle situazioni di indifferenza, di passività, di rassegnazione, “complici” di quei meccanismi che sono alla base di molte nuove povertà e forme di emarginazione.

cod. 347.4

La Didattica sostiene effettivamente i processi inclusivi e l’apprendimento? Il volume cerca di rispondere a questo e ad altri interrogativi inerenti il miglioramento dei processi di apprendimento in contesti di appartenenza di tutti gli alunni (come i contesti scolastici). Nel libro sono presentate anche delle griglie che, sulla base di indicatori sottesi alla Didattica per l’inclusione, possono suggerire una risposta agli insegnanti.

cod. 347.3

Rosa Bellacicco

Verso una università inclusiva.

La voce degli studenti con disabilità

Il volume indaga le opportunità degli studenti con disabilità di conseguire il successo formativo e di partecipare attivamente alla vita accademica. La riflessione mette in luce la sfida che la diversità ha posto alla dimensione organizzativa, pedagogico-didattica e valutativa delle università, evidenziando i traguardi raggiunti ma anche i processi che devono essere ancora implementati per diffondere maggiormente i principi inclusivi e rendere sempre più adeguati i servizi e i contesti.

cod. 347.9

Sergio Pace, Marisa Pavone

UNIversal Inclusion.

Rights and Opportunities for students with Disabilities in the Academic Context

Anche nel mondo accademico l’adozione del modello dell’inclusione è l’imperativo del XXI secolo, secondo i recenti pronunciamenti dei principali organismi mondiali ed europei. Questo volume raccoglie riflessioni ed esperienze di studiosi del settore, maturate su alcune linee di ricerca strategiche: le politiche universitarie per l’inclusione, il protagonismo di studenti con disabilità, il tutorato tra pari e la mobilità studentesca, l’Universal Design for learning e l’insieme di tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

cod. 347.6

Patrizia Sandri

Il tempo convenzionale

Ricerche e proposte didattiche inclusive per la scuola dell'infanzia e la scuola primaria

Il volume vuole offrire a educatori e a insegnanti riflessioni, in un’ottica transdisciplinare, sui nuclei concettuali fondamentali del tempo insiti nelle diverse discipline (storia, astronomia, matematica…) e percorsi didattici, fondati su ricerche condotte in particolare nell’ambito della Pedagogia Speciale e della Didattica della matematica, atti a sollecitare la formazione di una “coscienza del tempo” nel bambino, a sviluppo tipico e non, ricca di esperienze organizzate in narrazioni significative.

cod. 347.5

Lucia de Anna, Patrizia Gaspari

L'insegnante specializzato

Itinerari di formazione per la professione

Il volume traccia alcuni itinerari per la formazione dell’insegnante specializzato per le attività del sostegno. I percorsi e gli strumenti contenuti nell’opera costituiscono un agile quanto approfondito supporto per la formazione di tutti coloro che, a diversi livelli professionali, contribuiscono alla realizzazione e alla qualificazione dei processi d’inclusione a scuola.

cod. 347.1

Patrizia Gaspari

L'Insegnante specializzato al bivio

Riflessioni critiche per un nuovo identikit professionale

Il volume si sofferma sulle delicate questioni riguardanti il rinnovamento dei percorsi formativi per i futuri docenti specializzati, nello sfondo culturale della scuola inclusiva. Ne emerge un quadro complesso, specie quando si affronta la difficile tematica delle competenze speciali che i docenti di sostegno devono possedere rispettando lo specifico territorio educativo-didattico, rifuggendo da pericolose illusioni riduzionistiche.

cod. 347.2