Libri di Psicologia cognitiva, psicologia della personalità

La ricerca ha estratto dal catalogo 114 titoli

Salvo Pitruzzella

L'ospite misterioso

Che cos'è la creatività, come funziona e come può aiutarci a vivere meglio

Un’indagine sulla creatività nata sul terreno delle ArtiTerapie, discipline che stanno avendo una crescente diffusione nel nostro Paese. Dopo una definizione generale di creatività, il testo analizza la sua importanza nel sano sviluppo della persona e il suo valore come risorsa in ambito educativo, terapeutico e sociale. Successivamente, propone una descrizione dettagliata del funzionamento del processo creativo e delle possibilità di attivarlo, governarlo e valutarlo.

cod. 1250.115

Steven C. Hayes, Spencer Smith

Smetti di soffrire, inizia a vivere

Impara a superare il dolore emotivo, a liberarti dai pensieri negativi e vivi una vita che vale la pena di vivere

Stai lottando con l’ansia e il panico? Cerchi di vincere la depressione? Sei avvelenato dalla rabbia e dallo stress? Questo non è il solito libro di autoaiuto, ma un approccio esistenziale rivoluzionario che ti insegnerà a vivere una vita piena, ricca e più soddisfacente. SelfHelp Workbook è una nuova collana per il largo pubblico, fatta di libri da leggere, meditare e soprattutto da usare come un vero quaderno di esercizi.

cod. 1414.1

Erin A. Munroe

Ragazze, controlliamo l'ansia!

Esercizi e stratagemmi per conoscerla e superarla

Il libro spiega in modo molto chiaro che cos’è l’ansia, come ti fa sentire, perché la provi e perché essere una teenager ti rende un “bersaglio” perfetto, ma soprattutto ti propone tantissimi esercizi per imparare a fronteggiarla e superarla.

cod. 1414.4

Joanne Dahl, Tobias Lundgren

Ritrovare la forza

Superare dolore e sofferenze con l’aiuto dell’ACT

Un libro che ci aiuta a liberarci dal “dolore sporco”, vale a dire la sofferenza psicologica e tutto ciò che la nostra Mente ci dice in merito al dolore pulito come evento biologico.

cod. 1414.7

Robert L. Leahy

Non credere a tutto ciò che provi

Un quaderno di lavoro per comprendere i tuoi schemi emotivi e sentirti libero dall'ansia e dalla depressione

Un volume che ci insegna ad affrontare al meglio le nostre emozioni: per vivere una vita piena e significativa. Ci guida nell’esplorazione delle nostre convinzioni personali sulle emozioni. Aiuta a comprendere se queste sono utili o dannose. Propone strategie di coping alternative che possono essere più funzionali. Ogni capitolo comprende schede operative con esercizi di autovalutazione, di scrittura espressiva o domande guidate che possono favorire il processo di scoperta delle proprie emozioni.

cod. 1414.18

Russ Harris

Se la coppia è in crisi

Impara a superare frustrazioni e risentimenti per ricostruire una relazione consapevole

Nella nuova collana SelfHelp Workbook, rivolta a un ampio pubblico di lettori, un libro per ritrovare l’equilibrio se la coppia è in crisi, per capire se è davvero finita, o per creare, realisticamente, una relazione autentica, gioiosa, duratura, fondata sull’amore.

cod. 1414.3

Francesco Bruno, Sonia Canterini

La scienza degli abbracci.

Alla scoperta del nostro cervello socio-emotivo

Che cosa avviene nel nostro cervello quando diamo e riceviamo un abbraccio? Quali messaggi comunichiamo? Che effetti hanno gli abbracci sulla nostra salute e sul nostro benessere? O ancora, è possibile inviare un abbraccio anche distanza di migliaia di chilometri? Un testo emozionante per tutti gli appassionati di neuroscienze e psicologia.

cod. 1400.6

Nicola Ghezzani

Il dramma delle persone sensibili.

Sensibilità, empatia e disagio psichico

Chi sono le persone altamente sensibili? E le persone creative? Costituiscono un’esigua minoranza oppure sono una parte consistente della nostra società? E perché la psicologia ne parla così poco? Chi ha queste caratteristiche ha anche gli strumenti giusti per far valere le proprie qualità? Può evitare le trappole della psicopatologia e vivere una vita felice? L’obiettivo di questo libro è di raccontare questa nuova visione della psicologia e restituire ascolto e dignità a quel mondo sommerso delle grandi anime sensibili e delle persone creative.

cod. 1250.326

PerdutaMente

Vecchiaia e declino cognitivo tra scienza e letteratura

Classificato come patologia neurodegenerativa dalle scienze mediche, il declino cognitivo si presta come oggetto di studio anche per le scienze umane, lungo molteplici articolazioni polari: memoria/oblio, costruzione/perdita del sé, vecchiaia/giovinezza, individuo/storia. In tale ottica, questo volume si pone come spazio di confronto per neurologi, cognitivisti, sociologi, letterati, narratologi e storici dell’arte, che si sono interrogati su un tema di crescente interesse e diffusione come quello della demenza senile.

cod. 2000.1558