Spazio e potere. Modelli di geopolitica
Autori e curatori
Contributi
Pier Paolo Ramoino
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2003   (Codice editore 1136.61)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846451903

Presentazione del volume

La storia della geopolitica vista come chiave per la sua interpretazione e, soprattutto, strategia globale. In questo volume si analizzano le idee di Ratzel, Haushofer, Kjellèn, dei classici della strategia militare, le dottrine della guerra fredda e alcune applicazioni dei concetti strategici analizzati a casi specifici: il Nordafrica e la Russia postsovietica.

Nato da una serie di lezioni a Ufficiali delle Forze Armate italiane, il volume si presta ad essere sia un manuale di storia delle dottrine strategiche, che una introduzione allo studio dei problemi geopolitici per un pubblico più ampio. È stata data inoltre particolare importanza agli aspetti culturali, sociali, ideologici delle scelte geostrategiche, elementi che molti tendono a trascurare eccessivamente. Inoltre, una buona parte del volume tratta i concetti fondamentali della strategia marittima, analizzando le teorie di Mahan, Corbett e Castex, con le loro implicazioni politiche. È stata poi discussa tutta la tradizione dottrinale successiva alla seconda guerra mondiale, che ha influenzato il dibattito all'interno della NATO e ha caratterizzato le trasformazioni delle varie impostazioni atlantiche, dalla massive response fino alla risposta flessibile e alla teoria inclusiva oggi utilizzata dall'Alleanza. Un testo utile sia come riferimento di lavoro che come lettura per il pubblico colto.

Marco Giaconi è stato allievo della Scuola Normale Superiore e ricercatore nel Dipartimento di Political and Social Sciences dell'Istituto Universitario Europeo di San Domenico di Fiesole. Ha insegnato all'Università di Zurigo e presso varie Università italiane; ha tenuto corsi presso l'Istituto di Guerra Marittima di Livorno. Dirige ricerche presso il Centro Militare di Studi Strategici di Roma e collabora con il Ministero della Difesa. È membro del Comitato Scientifico del CESDIS di Torino, direttore dell' International Center for Intelligence Studies di Parigi, membro dell'ISTRID di Roma e consulente, per la strategia globale, di importanti aziende italiane. È docente presso il Master sull'area mediterranea organizzato dall'Università San Pio V di Roma. Tra i suoi testi: Le Organizzazioni Criminali Internazionali, Aspetti geostrategici e economici , Roma, Franco Angeli Editore, collana CeMiSS, 2001; Maghreb AlAqsa, L'Estremo Occidente, Roma, CeMiSS Papers, 2001; Israele, dottrine e strategie, Firenze ISPEI 1999; Questioni di strategia, Firenze, ISPEI 2000.

Indice


Pier Paolo Ramoino, Prefazione
Parte I. Concetti della strategia e metodi della geopolitica
La geopolitica e le sue definizioni; Karl Haushofer e lo spazio vitale; Concetti vecchi e nuovi di strategia; Geopolitica del potere marittimo: Mackinder, Cohen, Spykam, Mahan; Sistemi subordinati, intrusione delle superpotenze, capacità di protezione; Osservazioni sull'evoluzione dei modelli classici della geopolitica; La strategia dell'era nucleare: la guerra fredda; La NATO e la strategia nucleare)
Parte II. Strategie e geopolitiche locali
(Mondo arabo, Corno d'Africa e Iran; Le guerre del Medio Oriente e i loro aspetti geostrategici; Geopolitica delle risorse petrolifere; Il terrorismo; Geopolitica della criminalità organizzata; La caduta dell'URSS. Aspetti geoeconomici).