Studiare all'Università

Strategie di apprendimento e contesti formativi

Contributi
Lucia de Anna
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2011   (Codice editore 292.2.112)

Studiare all'Università. Strategie di apprendimento e contesti formativi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856825510
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856865141
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume offre una panoramica generale della letteratura psicologica e pedagogica sui temi legati all’attività di studio all’università, esaminandone gli aspetti metacognitivi e motivazionali e prestando attenzione alle dimensioni della ricerca sperimentale. Uno spazio particolare viene dedicato ai più significativi risultati di una ricerca effettuata dagli autori sulle percezioni di utilizzo da parte degli studenti universitari delle principali strategie metacognitive, affettive e motivazionali coinvolte nelle routine di studio.

Presentazione del volume

Questo volume offre una panoramica generale della letteratura psicologica e pedagogica sui temi legati all'attività di studio all'università, esaminandone gli aspetti metacognitivi e motivazionali e prestando attenzione alle dimensioni della ricerca sperimentale. Uno spazio particolare viene dedicato ai più significativi risultati di una ricerca effettuata dagli autori sulle percezioni di utilizzo da parte degli studenti universitari delle principali strategie metacognitive, affettive e motivazionali coinvolte nelle routine di studio.
L'analisi delle componenti metacognitive e motivazionali dell'apprendimento è stata effettuata su un campione di 650 studenti universitari provenienti da tre corsi di laurea triennale di differenti facoltà e sedi universitarie. L'indagine indica tendenze, bisogni e opportunità per lo sviluppo di strategie didattiche, pedagogiche e politiche in vista del miglioramento dell'offerta formativa universitaria e del raggiungimento di un più ampio successo formativo da parte degli studenti.
Il testo si pone dunque come un importante riferimento per i processi di rinnovamento della formazione universitaria, in vista della riduzione del drop-out e dell'incremento della qualità della formazione universitaria.

Pasquale Moliterni è professore associato di Didattica e Pedagogia Speciale presso l'Università di Roma "Foro Italico". Svolge attività di ricerca e di formazione negli ambiti della didattica generale e speciale, con attenzione alla mediazione didattica e pedagogica e al contributo delle attività motorie e sportive nello sviluppo di processi di integrazione in contesti di inclusione e di cittadinanza attiva.
Simona De Stasio è ricercatrice e docente di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione presso l'Università di Roma "Foro Italico". I suoi interessi di ricerca si rivolgono ai processi legati all'apprendimento (aspetti metacognitivi e affettivi in studenti universitari e di scuola superiore) nonché ai temi della comprensione delle emozioni e del lessico psicologico in bambini con sviluppo tipico e atipico.
Mauro Carboni è ricercatore e docente di Pedagogia Speciale presso l'Università di Roma "Foro Italico". Si occupa dei processi di integrazione e delle dinamiche inclusive relative alla mediazione corporea, in particolare attraverso un'analisi metodologica degli ambienti di apprendimento e dell'utilizzazione di mediatori analogici, simbolici ed espressivi.

Indice

Lucia de Anna, Prefazione
Pasquale Moliterni, Simona De Stasio, Mauro Carboni, Introduzione
Pasquale Moliterni, L'università come contesto formativo: specificità e problematiche della progettualità didattica
(La dispersione scolastica e universitaria; La didattica tra insegnamento e apprendimento; Il contesto nei processi formativi)
Simona De Stasio, Aspetti strategici e metacognitivi nell'attività di studio all'università
(Introduzione; Alcuni cenni storici sulle strategie di studio; La metacognizione; Strategie di studio; L'attività di studio e la metaconoscenza; I meccanismi di controllo; Strumenti)
Simona De Stasio, L'autoregolazione e le emozioni connesse allo studio negli studenti universitari: alcuni dati di ricerca
Introduzione; L'autoregolazione dell'apprendimento; Alcuni dati di ricerca; Emozione, autoregolazione e performance; Cognizione e affetti; Uno sguardo qualitativo sulle emozioni nell'attività di studio)
Mauro Carboni, Convinzioni personali, processi attributivi e aspetti motivazionali negli studenti universitari
(Mente cartesiana e pensiero magico; Locus of control e successo formativo; Teorie e processi attributivi; Autoefficacia e costrutti motivazionali; Tendenze della ricerca in Italia)
Mauro Carboni, Attribuzioni causali, realizzazione personale e successo accademico
(Realizzazione personale e formazione universitaria: la ricerca; Le condizioni del successo accademico: analisi dei dati; Discussione; Conclusione e limiti)
Pasquale Moliterni, Prospettive pedagogiche e didattiche per l'innovazione e il successo della formazione universitaria
(Qualità della didattica, qualità della formazione; L'università tra didattica e ricerca; La formazione universitaria tra ricerca e professionalizzazione; Teaching e Studenting per la costruzione di contesti significativi; La valutazione per il miglioramento dei contesti formativi)
Bibliografia.