La connessione analitica: riflessioni sul setting online.
Titolo Rivista: STUDI JUNGHIANI 
Autori/Curatori: Caterina Tabasso 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 51 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 121-132 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/jun1-2020oa9811
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 


PDF di questo articolo NON è disponibile.

Il lavoro cerca di offrire alcune riflessioni, da una prospettiva del tutto personale e basata sull’esperienza, sulla prassi della psicoterapia online. In apertura viene proposto un breve riassunto del dibattito italiano degli ultimi 17 anni sulla psicoterapia via internet. Due fattori vengono quindi enfatizzati quali binari di sviluppo della terapia online: l’impatto e l’influenza crescenti di internet nella vita di tutti, e l’importanza dell’alleanza e relazione terapeutiche rispetto ad altri fattori  in psicoterapia. Infine, vengono descritte alcune indicazioni sulla cura del setting online, sia rispetto  allo spazio analitico che alla dinamica della seduta. Tra queste, si trovano sia raccomandazioni di ordine pratico che inerenti alla tecnica. Viene in chiusura suggerita l’inclusione del tema della terapia a distanza nei programmi di training analitico.


Keywords: setting online; psicoterapia a distanza; spazio analitico

Caterina Tabasso, in "STUDI JUNGHIANI" 51/2020, pp. 121-132, DOI:10.3280/jun1-2020oa9811

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche