La psicologia del turismo tra ricerche e progettualità: un lungo viaggio “guidato” dal professor Marcello Cesa-Bianchi
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA 
Autori/Curatori: Antonietta Albanese 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  28 P. 249-276 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/rip1-2021oa11635
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

La Psicologia del Turismo nasce nel 1984 ad opera del Comitato Scientifico Nazionale Interdisciplinare "Psicologia del Turismo", presieduto dal prof. Marcello Cesa-Bianchi fino alla sua scomparsa (marzo 2018).Questo contributo, nella gratitudine al Maestro, intende evidenziare le principali Ricerche di Psicologia del Turismo, approfondendo le diverse problematiche e tipologie di turismo, di rilevante attualità.Una particolare attenzione è rivolta alle ricerche/sperimentazioni di turismo intergenerazionale da noi avviate sin dall’anno accademico 1999-2000 nel territorio nazionale (Nord e Centro Italia) con l’arricchimento ed il sostegno degli studi di Psicologia dell’invecchiamento svolti da sempre dal prof. Marcello Cesa-Bianchi. Si sottolinea l’importanza di una formazione manageriale post-universitaria per un turismo di qualità.


Keywords: psicologia, turismo sostenibile, intergenerazionalità, formazione manageriale

Antonietta Albanese, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA" 1/2021, pp. 249-276, DOI:10.3280/rip1-2021oa11635

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche