1937-1948: Gio Ponti urbanista. Due progetti sull’ex scalo Sempione a Milano

Journal title TERRITORIO
Author/s Stefano Guidarini
Publishing Year 2015 Issue 2015/72
Language Italian Pages 11 P. 120-130 File size 786 KB
DOI 10.3280/TR2015-072019
DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation click here

Below, you can see the article first page

If you want to buy this article in PDF format, you can do it, following the instructions to buy download credits

Article preview

FrancoAngeli is member of Publishers International Linking Association, Inc (PILA), a not-for-profit association which run the CrossRef service enabling links to and from online scholarly content.

In questo saggio si affrontano due progetti quasi inediti di Gio Ponti sull’area dell’ex scalo Sempione a Milano, uno del 1937 e l’altro – Fiume Verde – del 1948, con Maurizio Mazzocchi e Giulio Minoletti. Entrambi si possono leggere, anche per via di alcuni riferimenti incrociati, come l’inizio e il completamento di una serie di studi urbani che molti architetti milanesi avevano effettuato su quest’area. Si scopre anche, attraverso i documenti d’archivio, un’inedita propensione di Gio Ponti per una sorta di analisi urbana ante litteram, che si compie attraverso lo studio da lui condotto su alcuni precedenti storici: il Piano Albertini, le proposte di Giuseppe de Finetti, il piano Milano Verde, il Prg del 1948. Entrambi questi progetti, insieme a Milano Verde del 1948, costituiscono un ‘trittico’ di proposte che avrà una certa influenza sulla pianificazione successiva nel mantenimento della prevalente vocazione a verde dell’area

Keywords: Progetto urbano; Gio Ponti; Milano

  1. Aa.Vv., 1956, Milano. Il Piano Regolatore Generale, Edizioni di Urbanistica, Torino.
  2. Alpago Novello A., Buzzi T. Cabiati O., de Finetti G., Ferrazza G., Gadola A., Lancia E., Marelli M., Minali A., Muzio G., Palumbo P., Ponti
  3. G., Reggiori F., 1930, Memoria sui progetti per il Piano regolatore di Milano, Milano.
  4. Baffa C., Morandi C., Protasoni S., Rossari A., 1995, Il Movimento di Studi per l’Architettura (contributi di Gardella I., De Carlo G., Gentili Tedeschi E.), Laterza, Roma-Bari.
  5. Bignami Sormani E., 1985, Carta topografica di Milano (litografia colorata, 275 x 370 mm, scala 1:16.000), in Id., Milano tecnica dal 1859 al 1884, Hoepli, Milano.
  6. Bucci F., Irace F., a cura di, 2006, Zero Gravity. Franco Albini. Costruire le modernità, Triennale di Milano, Electa, Milano.
  7. Canella G., 1981, «Il ‘Genius Loci’ della direttrice nord-ovest», Hinterland, n. 19-20, dicembre, p. 82.
  8. Caruzzo L., Pozzi R., 1981, 1930-1942. La città dimostrativa del razionalismo europeo, FrancoAngeli, Milano.
  9. Cislaghi G., De Benedetti M., Marabelli P., a cura di, 1969, Giuseppe De Finetti. Milano costruzione di una città (nuova edizione, 2002, Hoepli, Milano).
  10. Danesi S., Patetta L., a cura di, 1976, Il Razionalismo e l’architettura in Italia durante il Fascismo, Biennale di Venezia, Electa, Milano.
  11. de Finetti G., 1969, «Studi per la città di Milano e il suo territorio. Elementi per un piano urbano e regionale del nord-ovest», in Cislaghi, De Benedetti, Marabelli, op.cit., pp. 575-596.
  12. Dethier J., Guiheux A., a cura di, 1994, La Ville, art et architecture en Europe, 1870-1993, Edition du Centre Pompidou, Paris, p. 336.
  13. Diotallevi I., Marescotti F., 1948, Il problema sociale costruttivo ed economico dell’abitazione, Editoriale Domus, Milano.
  14. Guidarini S., Salvadeo P., Zerilli M., 1995, «Itinerario Minoletti e Milano», Domus, n. 774, settembre.
  15. Guidarini S., 2011, «Il tradimento delle immagini: il Piano Milano Verde», Territorio, n. 57, pp. 112-124. DOI: 10.3280/TR2011-057015
  16. Licitra Ponti L., 1990, Gio Ponti. L’opera, Leonardo Editore, Milano, pp. 101, 272.
  17. Molinari L., Rostagni C., a cura di, 2011, Gio Ponti e il Corriere della Sera 1930-1963, Rcs Libri-Fondazione Corriere della Sera, Milano, pp. 157-162; pp. 181-187; pp. 188-192.
  18. Pagano G., 1938, «L’ordine contro il disordine. Proposta di Piano Regolatore per il quartiere Sempione-Fiera a Milano», Casabella-Costruzioni, n. 132, dicembre.
  19. Perelli C., 1946, «Studi per il nuovo Piano Regolatore di Milano», Metron, n. 10, marzo, pp. 18-49.
  20. Peruccio P.P., 2013, «Il design della ricostruzione: italiani a Losanna (1944-1950)», Ais/Design Storia e Ricerche, n. 2, ottobre (www.aisdesign.org).
  21. Ponti G., 1937a, «Possibilità di grandi realizzazioni edilizie», Corriere della Sera, 30 aprile.
  22. Ponti G., 1937b, «Consenso dei milanesi a una realizzazione urbanistica degna del tempo di Mussolini», Corriere della Sera, 29 dicembre.
  23. Ponti G., 1937c, «Via libera», Corriere della Sera, 24 dicembre.
  24. S.a., 1948c, «Quartiere giardino all’ex scalo Sempione», Corriere d’informazione, 14-15 ottobre.
  25. S.a., 1948b, «Un’isola verde al Sempione», L’Umanità, 14 ottobre.
  26. S.a., 1948a, «Fiume verde all’ex scalo Sempione», Corriere della Sera, 14 ottobre.
  27. S.a., 1937, «Giuseppe Vaccaro: la casa a collina e la città nuova», Domus, n. 113, maggio, p. 33.
  28. Rossi A., 1975, Scritti scelti sull’architettura e la città (a cura di Bonicalzi), Clup, Milano, pp. 268-269.
  29. Rossi A., 1966, «I piani regolatori della città di Milano», in: Aa.Vv., La pianificazione territoriale urbanistica dell’area milanese, Marsilio, Padova.
  30. Ponti G., a cura di, 1959, Minoletti, Edizioni Milano Moderna, Milano, p. 42.

Stefano Guidarini, 1937-1948: Gio Ponti urbanista. Due progetti sull’ex scalo Sempione a Milano in "TERRITORIO" 72/2015, pp 120-130, DOI: 10.3280/TR2015-072019