Historiographic guidelines and new interpretative proposals on Tangentopoli and the Italian political crisis of 1992

Journal title SOCIETÀ E STORIA
Author/s Andrea Marino
Publishing Year 2022 Issue 2022/176 Language Italian
Pages 20 P. 281-300 File size 242 KB
DOI 10.3280/SS2022-0176004
DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation click here

Below, you can see the article first page

If you want to buy this article in PDF format, you can do it, following the instructions to buy download credits

Article preview

FrancoAngeli is member of Publishers International Linking Association, Inc (PILA), a not-for-profit association which run the CrossRef service enabling links to and from online scholarly content.

The cleavage produced by the political crisis of 1992 led to a break that could not be underestimated; from an historiographic point of view this resulted in an interpretative stimulus tre parole cass. to understand its causes and reasons. Attention was therefore paid to the search for the symptoms and contradictions that had heralded the crisis and that had produced a slow sedimentation of degenerative elements in the previous years. However, the aim of the contribution is to propose a reinterpretation of the events of 1992 not exclusively as the product of a progressive collective adhesion to moral standards, but rather as an effect of a traumatic conflictual dynamic grounded on the political struggles of the time and mainly generated due parole cass by the forces and actors directly involved in the public and media space.

Keywords: 1992, Tangentopoli, political conflict, political crisis, institutional cleavage.

  1. Craveri P. (2016), L’arte del non governo. L’inarrestabile declino della Repubblica italiana, Venezia, Marsilio.
  2. Colarizi S. (1994), Storia dei partiti nell’Italia repubblicana, Roma-Bari, Laterza.
  3. Colarizi S. (1996), Biografia della Prima Repubblica, Roma-Bari, Laterza.
  4. Colarizi S. (1998), Democrazia dei partiti e partitocrazia, in Interpretazioni della Repubblica, a cura di A. Giovagnoli, Bologna, il Mulino.
  5. Colarizi S. (2007), Storia politica della Repubblica. Partiti, movimenti e istituzioni, 1943-2006, Roma-Bari, Laterza.
  6. Colarizi S. e Gervasoni M. (2005), La cruna dell’ago. Craxi, il partito socialista e la crisi della Repubblica, Roma-Bari, Laterza.
  7. Craveri P. (1996), La Repubblica dal 1958 al 1992, in Storia d’Italia, a cura di G. Galasso, vol. 5, Torino, Utet.
  8. Craveri P. (2016), L’arte del non governo, Venezia, Marsilio.
  9. De Bernardi A. (2013), Gli ultimi trent’anni: un nuovo oggetto storiografico, in L’Italia tra due secoli, a cura di Elena Bignami, Bologna, Pendragon.
  10. De Bernardi A. (2014), Un paese in bilico. L’Italia degli ultimi trent’anni, Roma-Bari, Laterza.
  11. De Felice F. (1996), Nazione e crisi: le linee di frattura, in Storia dell’Italia repubblicana, a cura di F. Barbagallo, Torino, Einaudi vol. III, n. 1, pp. 7-127.
  12. Crainz G. (2016), Storia della Repubblica. L’Italia dalla liberazione a oggi, Roma, Donzelli.
  13. Crainz G. (2012), Il paese reale. Dall’assassinio di Moro all’Italia di oggi, Roma, Donzelli.
  14. Crainz G. (2009), Autobiografia di una Repubblica. Le radici dell’Italia attuale, Roma, Donzelli.
  15. Crainz G. (2003), Il paese mancato. Dal miracolo economico agli anni Ottanta, Roma, Donzelli.
  16. Ciocca P. (2008), Ricchi per sempre?, Una storia economica dell’Italia (1796-2005), Torino, Bollati Boringhieri.
  17. Chiaromonte G. (1973), La crisi italiana, in «Critica marxista», maggio-agosto 1973.
  18. Cazzola F. (1993), L’Italia del pizzo. Fenomenologia della tangente quotidiana, Torino, Einaudi.
  19. Cavazzuti F. (2014), La Repubblica in transizione (1989-94). Debito pubblico e fiscalità, in L’Italia contemporanea, a cura di S. Colarizi, A. Giovagnoli e P. Pombeni, vol. 3, pp. 159-179.
  20. Carli G. (1993), Cinquant’anni di vita italiana, Roma-Bari, Laterza.
  21. Capozzi E. (2009), Partitocrazia. Il «regime» italiano e i suoi critici, Napoli, Guida.
  22. Canal J. e Moreno Luzòn J. (2009), Historia cultural de la politica contemporànea, Madrid, Centro de Estudios politicos y costitutionales.
  23. Cafagna L. (1993), La grande slavina. L’Italia verso la crisi della democrazia, Venezia, Marsilio.
  24. Briquet J.L. (1997), Une anomalie italienne?, in Politique à l’italienne, a cura di M. Lazar e I. Diamanti, Paris, Puf, pp. 31-42.
  25. Braun M. (1995), L’Italia da Andreotti a Berlusconi. Rivolgimenti e prospettive politiche in paese a rischio, Milano, Feltrinelli.
  26. Bonini F. (1999), L’Italia repubblicana e le sue storie, in «Contemporanea», n. 3, luglio 1999, pp. 537-555.
  27. Bodei R. (1998), Il noi diviso. Ethos e idee dell’Italia repubblicana, Torino, Einaudi.
  28. Berlinguer E. (1976), Il Pci e la crisi italiana, Roma, Editori Riuniti.
  29. Benigno F. e Mineo I.E. (2020), L’Italia come storia. Primato, decadenza, eccezione, Roma, Viella.
  30. Barca L e Trento S. (1994), La patologia degli anni Ottanta, in L’economia della corruzione, Roma-Bari, Laterza.
  31. Biorcio R. (2010), La rivincita del Nord. La Lega dalla contestazione al governo, Roma-Bari, Laterza.
  32. Biorcio R. (1997), La Padania promessa, Milano, il Saggiatore.
  33. Amato G., Graziosi A. (2013), Grandi illusioni. Ragionando sull’Italia, Bologna, il Mulino.
  34. Allainmat H. e Lecavelier G. (1987), Affaires d’État. Des dossiers très spéciaux, 1981­1987, Paris, Albin Michel.
  35. Acemoglu D. e Robinson J. A. (2013), Perché le nazioni falliscono, Milano, il Saggiatore.
  36. De Ioanna P. (2014), Debito pubblico e classe politica: uno sguardo d’insieme sulla Prima Repubblica, in L’Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi, a cura di S. Colarizi, A. Giovagnoli e P. Pombeni, vol. 3, Roma, Carocci, pp. 141-158.
  37. Goffman E. (1969), La vita quotidiana come rappresentazione, Bologna, il Mulino.
  38. Goffman E. (1971), Il comportamento in pubblico, Torino, Einaudi.
  39. Goffman E. (1988), Il rituale dell’interazione, Bologna, il Mulino.
  40. Gotor M. (2019), L’Italia del Novecento. Dalla sconfitta di Adua alla vittoria di Amazon, Torino, Einaudi.
  41. Della Porta D. e Meny Y. (1995), Corruzione e democrazia. Sette paesi a confronto, Napoli, Liguori editore.
  42. De Luna G. (1994), Figli di un benessere minore: la Lega 1979-1993, Scandicci, La Nuova Italia.
  43. Denoël Y., Garrigues J. (2014), Histoire secrète de la corruption, Parigi, Nouveau Monde éditions.
  44. Diamanti I. (1993), La Lega. Geografia, storia e sociologia di un nuovo soggetto politico, Roma, Donzelli.
  45. Diamanti I. (1996), Il male del Nord. Lega, localismo, secessione, Roma, Donzelli.
  46. Dobry M. (1986), Sociologie des crises politiques, Parigi, Presses de la Fondation Nationale des Sciences Politiques.
  47. Farneti P. (1983), Il sistema dei partiti in Italia, 1946-1979, Bologna, il Mulino. Donzelli C. (1994), Lezioni sull’Italia repubblicana, Roma, Donzelli.
  48. Felice E. (2013), Perché il Sud è rimasto indietro, Bologna, il Mulino.
  49. Felice E. (2015), Ascesa e declino. Storia economica d’Italia, Bologna, il Mulino. Ferrera M. (1981), Lo Stato del benessere: una crisi senza uscita?, Firenze, BDL.
  50. Francese M. e Pace A., Il debito pubblico italiano dall’Unità a oggi. Una ricostruzione, Il debito pubblico dall’Unità a oggi. Una ricostruzione della serie storica, Occasional papers, Questioni di economia e finanza, Banca d’Italia, ottobre 2008; -- sito web: www.bancaditalia.it/pubblicazioni/econo/quest_ecofin_2/qef_31/QEF_31.pdf, 12 febbraio 2021.
  51. Franco D. (1993), L’espansione della spesa pubblica in Italia, Bologna, il Mulino.
  52. Foot J. (2019), L’Italia e le sue storie (1945-2019), Roma-Bari, Laterza.
  53. Fusaro C. (1993), La rivoluzione costituzionale, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  54. Gallerano N. (1987), Fine del caso italiano? La storia politica tra «politicità» e «scienza», in «Movimento operaio e socialista», 1987, 1-2.
  55. Galli G. (1966), Il bipartitismo imperfetto, Bologna, il Mulino.
  56. Galli G. (1975), Dal bipartitismo imperfetto alla possibile alternativa, Bologna, il Mulino.
  57. Galli Della Loggia E. (1980), La crisi del «politico», in Il trionfo del privato, Roma- Bari, Laterza.
  58. Galli Della Loggia E. (1996), La morte della patria, Roma-Bari, Laterza.
  59. Galli Della Loggia E. (1998), L’identità italiana, Bologna, il Mulino.
  60. Gentiloni Silveri U., (2019), Storia dell’Italia contemporanea 1943-2019, Bologna, il Mulino.
  61. Giovagnoli A. (1998), Introduzione, in Interpretazioni della Repubblica, a cura di A. Giovagnoli, Bologna, il Mulino.
  62. Ginsborg P. (1989), Storia d’Italia dal dopoguerra ad oggi, Società e politica 1943-1988, Torino, Einaudi.
  63. Ginsborg P. (1998), L’Italia del tempo presente. Famiglia, società civile, Stato 1980-1996, Torino, Einaudi.
  64. Giovagnoli A. (2016), La Repubblica degli italiani (1946-2016), Roma-Bari, Laterza.
  65. Gozzini G. (2013), L’Italia di Berlusconi come problema storiografico, in «Italia contemporanea», n. 273, pp. 645-658.
  66. Pombeni P. (2014), Il sistema dei partiti dalla Prima alla Seconda Repubblica, in L’Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi, a cura di S. Colarizi, A. Giovagnoli e P. Pombeni, vol. 3, Roma, Carocci, pp. 307-332.
  67. Quazza G. (1976), Resistenza e storia d’Italia. Problemi e ipotesi di ricerca, Milano, Feltrinelli.
  68. Ragionieri E. (1976), La storia politica e sociale, in Storia d’Italia, vol. IV, Dall’Unità a oggi, t. 3, Torino, Einaudi.
  69. Graziani A. (1977), Crisi e ristrutturazione nell’economia italiana, 1963-73, Torino, Einaudi.
  70. Isnenghi M. (1998), Breve storia dell’Italia unita a uso dei perplessi, Milano, Rizzoli. Lanaro S. (1992), Storia dell’Italia repubblicana. Dalla fine della guerra agli anni novanta, Venezia, Marsilio.
  71. Lepre A. (1993), Storia della prima Repubblica. L’Italia dal 1942 al 1992, Bologna, il Mulino.
  72. Lubitz R. (1977), The italian economic crises of the 1970’s, Washington, Relazione all’annuale riunione dell’Associazione americana di scienza politica.
  73. Lupo S. (2004), Partito e antipartito. Una storia politica della prima Repubblica (1946-78), Roma, Donzelli.
  74. Lupo S. (2013), Antipartiti. Il mito della nuova politica nella storia della Repubblica (prima, seconda e terza), Roma, Donzelli.
  75. Macry P. (2009), Gli ultimi giorni. Stati che crollano nell’Europa del Novecento, Bologna, il Mulino.
  76. Maier S.C. (1999), Il crollo. La crisi del comunismo e la fine della Germania est, Bologna, il Mulino.
  77. Mammarella G. (2012), L’Italia contemporanea 1943-2011, Bologna, il Mulino.
  78. Mannheimer R. e Sani G. (1994), La rivoluzione elettorale. L’Italia tra la prima e la seconda repubblica, Milano, Anabasi.
  79. Mastropaolo A. (1996), La Repubblica dei destini incrociati. Saggio sui cinquant’anni di democrazia in Italia, Firenze, La Nuova Italia.
  80. Mastropaolo, A. (2000), Antipolitica. All’origine della crisi italiana, Napoli, L’ancora del Mediterraneo.
  81. Mastropaolo, A. (2005), La mucca pazza della democrazia. Nuove destre, populismo, antipolitica, Torino, Bollati Boringhieri.
  82. Meny Y. (1992), La corruption de la République, Parigi, Fayard.
  83. North D., Institutions, istitutional change, and economic perfomance, Cambridge, Cambridge University press.
  84. Orsina G. (2018), La democrazia del narcisismo: breve storia dell’antipolitica, Venezia, Marsilio, versione ebook.
  85. Orsina G. (2022), Una democrazia eccentrica. Partitocrazia, antifascismo, antipolitica, Soveria Mannelli, Rubbettino.
  86. Pace E. (1998), La nation italienne en crise, Parigi, Bayard.
  87. Pasquino G. (1975), Crisi della Dc ed evoluzione del sistema politico, in «Rivista italiana di scienza politica», V, pp. 443-472.
  88. Pasquino G. (1982), Degenerazione dei partiti e riforme istituzionali, Roma-Bari, Laterza.
  89. Pesnot P. (2014), Les Dessous de la Françafrique, Paris, Nouveau Monde éditions. Pezzino P. (2002), Senza Stato. Le radici storiche della crisi italiana, Roma-Bari, Laterza.
  90. Pizzorno A. (1993), Le radici della politica assoluta, Milano, Feltrinelli.
  91. Pizzorno A. (1998), Il potere dei giudici. Stato democratico e controllo della virtù, Roma-Bari, Laterza.
  92. Plenel E. (1994), La Part d’ombre, Parigi, Gallimard.
  93. Rayner H. (2019), L’événement comme forte oscillation des perceptions du possible, in L’événement (im)prévisibe. Mobilisations politiques et dynamiques religieuses, a cura di L. Amiotte-Suchez e M. Salzbrunn, Parigi, Beauchesne.
  94. Traniello F. (2009), Un’opera a molte facce, La Repubblica dei partiti di Pietro Scoppola, in Contemporanea, n. 2, 2009, pp. 351-54.
  95. Trigilia C. (1994), Le basi sociali della crisi politica, in «Stato e mercato», n. 3, 1994, pp. 406-412.
  96. Verzichelli L. (1996), Le politiche di bilancio: il debito pubblico da risorsa a vincolo, in Il gigante dai piedi d’argilla, a cura di M. Cotta e P. Isernia, Bologna, il Mulino.
  97. Riccardi A. (2018), La Repubblica degli italiani, in «Italia contemporanea», n. 286, aprile 2018, pp. 169-174.
  98. Ridolfi M. (2010), Storia politica dell’Italia repubblicana, Milano, Bruno Mondadori.
  99. Ridolfi M. (2014), “Tangentopoli”: storia e memoria pubblica nella crisi di transizione dell’Italia Repubblicana, in L’Italia contemporanea dagli anni Ottanta a oggi, a cura di S. Colarizi, A. Giovagnoli e P. Pombeni, vol. 3, Roma, Carocci, pp. 67-84.
  100. Sabbatucci G. (2003), Il trasformismo come sistema. Saggio sulla storia politica dell’Italia unita, Roma-Bari, Laterza.
  101. Romano C. (1998), L’événement et le monde, Parigi, Puf.
  102. Salvadori M.L. (1994), Storia d’Italia e crisi di regime: alle radici della politica italiana, Bologna, il Mulino.
  103. Rugge F. (2011), Una storia al crocevia, in «Contemporanea», n. 3, pp. 550-555.
  104. Salvati M. (1975), Il sistema economico italiano: analisi di una crisi, Bologna, il Mulino.
  105. Salvati M. (2000), Occasioni mancate. Economia e politica in Italia dagli anni ’60 a oggi, Roma-Bari, Laterza.
  106. Santarelli E. (1996), Storia critica della Repubblica. L’Italia dal 1945 al 1994, Torino, Feltrinelli.
  107. Sartori G. (1976), Parties and party systems: a framework for analysis, New York, Cambridge University press.
  108. Sartori G. (1982), Teoria dei partiti e caso italiano, Milano, SugarCo.
  109. Scroccu P. (2018), Tra inclusione e contrapposizione: il cammino accidentato dell’Italia repubblicana 1946-2013, in «Italia contemporanea», n. 286, pp. 159-168.
  110. Scoppola P. (1991 e 1997), La Repubblica dei partiti. Profilo storico della democrazia in Italia (1945-1990), Bologna, il Mulino.
  111. Scoppola P. (1998), Tessuto etico, forze politiche, istituzioni, in Interpretazioni della repubblica, a cura di A. Giovagnoli, Bologna, il Mulino.
  112. Soddu P. (2017), La via italiana alla democrazia. Storia della Repubblica 1946-2013, Roma-Bari, Laterza.
  113. Spagnolo C. (2018), Tra declino della Repubblica e declino della storiografia politica. A proposito di Piero Craveri. L’arte del non governo, in «Italia contemporanea», n. 286, pp. 143-159.
  114. Spotts F. e Weiser T. (1986), Italy. A difficult democracy, Cambridge, Cambridge University press.
  115. Tackett T. (1997), In nome del popolo sovrano. Alle origini della rivoluzione francese, Roma, Carocci.
  116. Tarrow S. e Graziano L. (1978), La crisi italiana, Torino, Einaudi.
  117. Tedoldi L. (2015), Il conto degli errori. Stato e debito pubblico in Italia, Roma-Bari, Laterza.
  118. Thiel G. (2008), Solitudes et servitudes judiciaires, Parigi, Fayard.
  119. Tilly C. e Tarrow S. (2008), La politica del conflitto, Milano, Bruno Mondadori.
  120. Traniello F. (1995), Storie dell’Italia repubblicana, I, Torino, Il Segnalibro.

Andrea Marino, Indirizzi storiografici e proposte interpretative su Tangentopoli e la crisi politica italiana del 1992 in "SOCIETÀ E STORIA " 176/2022, pp 281-300, DOI: 10.3280/SS2022-0176004