Peer Reviewed Journal
FOR Rivista per la formazione
4 fascicoli all'anno , ISSN 1828-1966 , ISSNe 1972-506X
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 22,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 19,50

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 91,00;Estero € 150,50;
solo online (IVA esclusa):  € 99,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 80,50 (Italia); cartaceo: € 131,00 (Estero); solo online (privati): € 69,50 ; 
Info abbonamenti  Info Soci AIS

Abbonati qui


Tendenze, pratiche, strumenti. A cura dell'Aif (Associazione italiana formatori).
For si rivolge a tutti i professionisti della formazione, sia che operino all’interno di aziende ed organizzazioni (private, pubbliche, non profit), sia che le supportino esternamente lavorando in società di consulenza, enti e centri di formazione, scuole e università, o come free lance. Nasce dall’esperienza di AIF, la prima (opera dal 1975) e più grande (più di 2400 iscritti) associazione italiana per chi lavora nel campo della formazione. I suoi articoli abbracciano i temi relativi a tutti i processi di sviluppo dell’apprendimento e alle loro attività di supporto:
- ricerche, studi sul campo, tendenze
- analisi delle esigenze e delle opportunità formative
- progettazione di interventi formativi
- realizzazione dei progetti formativi, coordinamento, tutoring
- gestione d’aula
- controllo e verifica dei risultati e degli apprendimenti
- progettazione e valutazione di sistemi qualità per la formazione
- meccanismi e fisiologia degli apprendimenti
- creazione, capitalizzazione, diffusione e utilizzo degli apprendimenti organizzativi (learning systems)
La sua consultazione è stata pensata per tutti i diversi ruoli dei professionisti della formazione: ricercatori, progettisti, responsabili di progetto, responsabili di funzione, coordinatori, tutor, trainer, verificatori, valutatori, quality manager, direttori di centri, business school, master. For rappresenta una buona fonte di orientamento e formazione per gli studenti di Scienze dell’Educazione e per le persone che vogliono intraprendere la professione di formatore. Molti articoli risultano utili anche a chi svolge il ruolo di formatore o sviluppatore di competenze part-time come accade nei casi di capi che devono far crescere i propri collaboratori o di formatori-docenti interni alle aziende (persone che normalmente svolgono altre attività e che sono chiamati ad addestrare e formare neoinseriti o altri dipendenti sulle buone pratiche, sui metodi e sulle tecniche da loro presidiati).
For si articola nelle seguenti rubriche:
Editoriale: il punto della situazione sulla formazione in Italia o su alcuni dei suoi aspetti più interessanti
Focus: ogni numero affronta un tema caldo per la formazione dedicandogli una monografia in cui i vari aspetti del tema vengono affrontati da voci diverse
Analisi studi e ricerche
Approcci metodologici innovativi
Business Community
Experential Learning
Educazione e formazione alla pace
Formazione alla politica
Formazione e Pubblica Amministrazione
Formazione e Sanità
La formazione e la rete
L’Università per la conoscenza
Metodi, strumenti e buone pratiche
Orizzonti internazionali
Orizzonte Futuro
Persone e idee
Provocazioni
Recensioni per la formazione
Vita Associativa

Direttore Editoriale:Giusi Miccoli (giusi.miccoli@gmail.com)
Comitato scientifico: Pier Luigi Amietta (amietta1@virgilio.it) - Gianluca Bocchi (gianluca.bocchi@galactica.it) - Massimo Bruscaglioni (massimobruscaglioni@risfor.net) - Antonello Calvaruso (presidenza@associazioneitalianaformatori.it) - Pier Luigi Celli (presidenza@enit.it) - Mauro Ceruti (mauro.ceruti@ unibg.it) - Nadio Delai (info@nadiodelai.it) - Gianfranco Dioguardi (dioguardi@tin.it) - Domenico Lipari (domenico.lipari@uniroma1.it) - Gian Piero Quaglino (gpquaglino@vivenzia.it) - Paolo Macry (paolo.macry@fastwebnet.it) - Severino Salvemini (severino.salvemini@unibocconi.it) - Piero Trupia (piero.trupia@alice.it) - Giuseppe Varchetta (giuseppe.varchetta@tiscali.it) - Vito Volpe (vito.volpe@ismo.org) Comitato di redazione: Dario Arkel (d.arkel@hotmail.it) - Renato Bisceglie (renato.bisceglie@gmail.com) - Massimo Bruscaglioni (massimobruscaglioni@risfor.net) - Alessandro Cafiero (acalessandrocafiero@gmail.com) - Antonello Calvaruso (presidenza@associazioneitalianaformatori. it) - Maurizio Castagna (maurizio.castagna@mida. biz) - Riccardo Cicolini (riccardo.cicolini@gmail.com) - Enrico Cerni (enrico.cerni@generali.com) - Vindice Deplano (v.deplano@gmail.com) - Sergio Di Giorgi (srg.digiorgi@gmail.com) - Renato Di Nubila (renato.dinubila@unipd.it) - Dario Forti (darioforti@skole.it) - Myriam Ines Giangiacomo (mi.giangiacomo@bottegafilosofica.it) - Alfredo Loso (alfredo.loso@gmail.com) - Anna Malaguti (presidenza.aifveneto@gmail.com) - Chiara Martinelli (cmartinelli@qubisoft.it) - Maurizio Milan (mmilan@digitalaccademia.com) - Renato Montella (renato.montella@tin.it) - Ugo Righi (ugo.righi@gmail.com) - Giuseppe Romaniello (peppe.romaniello@gmail.com) - Rita Steffenoni (redazione.for@associazioneitalianaformatori.it) - Piero Trupia (piero.trupia@alice.it) - Giuseppe Varchetta (giuseppe.varchetta@tiscali.it) - Roberto Vardisio (roberto.vardisio@entropykn.net) - Paolo Viel (paoloviel@libero.it)

Per contattare la Redazione: AIF/Associazione Italiana Formatori, Via Antonio da Recanate 2, 20124 Milano Telefono 02/48013201, fax 02/48195756 e-mail: aifitaly@tin.it , www.associazioneitalianaformatori.it

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizza l’impatto presso tutti i professionisti della formazione, sia che operino all’interno di aziende ed organizzazioni (private, pubbliche, non profit), sia che le supportino esternamente lavorando in società di consulenza, enti e centri di formazione, scuole e università, o come free lance.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo Suppl. 65/2005 


Marco Rotondi, La sfida del valore per i formatori
Ulderico Capucci, Parla il presidente
Dante Bellamio, Roberto Barabino, Sandro Catani, Maria Grazia Strano, Pier Luigi Amietta, Massimo Bruscaglioni, Roberto Panzarani, Franco Angeli, Parlano i Past President
Marco Rotondi, Alberto Guglielmo, Emanule Severino, Ulderico Capucci, Frà Paolo Crivelli, Giuseppe Varchetta, Enzo Rullani, Salvatore carrubba, Massimo Toschi, Leoluca Orlando, Donata Fabbri, Quale valore, quali valori per la formazione?
Johnny Dotti, Antonina Marascia, Carlo Barburini, Cassandra D'Agostino, Luigi Padovese, Roberto Barabino, Vittorio Pisano, Alberto Pieri, Luciano Battezzati, Nino Berger, Angelo Tartaglia, Piergiorgio De Franceschi, Franco Favaro, Paolo Tola, Gli workshop: otto casi di eccellenza
Ulderico Capucci, Il viaggio di un formatore
Massimo Bellotto, Massimo Reggiani, Siparietto
Lidia Grassi, (a cura di), Da Varese a Varese. Iconografia di un trentennio di formazione


Fascicolo 65/2005 


Pier Luigi Amietta, Intelligenza emotiva o emozione intelligente?
Enrico Oggioni, Domanda di formazione e committenza: percorso, ruoli e ambiti applicativi
Marco Vergeat, La domanda di formazione nell'impresa di grandi dimensioni
Tiziano Capelli, Il rapporto di committenza nelle aziende di credito
Maria Cecilia Scaldalai, Domanda di formazione e committenza in ambito P.A.: l'esperienza della Provincia di Milano
Piero Trupia, La piccola impresa familiare italiana merita più attenzione
Claudio Piccardo, Mara Martini, Al fuoco della controversia: la leadership al femminile
Roberto Baldi, Paola Genotti, Formare le Reti distributive per assicurare un vantaggio competitivo
Catherine Puzenat, Les acteurs de la formation en entreprise et la réforme de la formatio professionnelle
Marina Capizzi, Dinamiche di competenze: i circuiti di generazione del valore attraverso le competenze
Daniela Cannavale, Coach aziendale: formarlo con l'analisi transazionale
Antonio Marchi, Alberto Mercurio, Federica Moino, Lo studio del processo di e-learning con IDEF
Silvia Boni, Programmare il proprio life long learning: professionisti sanitari, ECM e aziende
Elio Vera, Katiuscia Bellotti, Alain Touraine: la formazione tra valore di mercato e desiderio di apprendere
Massimo Reggiani, In difesa dell'intelligenza razionale
Giovanna Spagnuolo, La formazione degli adulti in Italia: prima indagine nazionale sui percorsi e le aspettative
Domenico Petrella, Formazione per l'occupabilità e strumenti per la spendibilità professionale
Massimo Reggiani, (a cura di), DE.FOR.MANDO
Lidia Grassi, (a cura di), Un percorso AIF sul patrimonio dell'intagibile e dei valori nelle orgazzazioni


Fascicolo 64/2005 


Pier Luigi Amietta, Etica: l'ambiguo universo del giusto
Piero Trupia, Etica e impresa juxta propria principia
Angela Ales Bello, Complessità dell'essere umano e dimensione etica
Sergio Daniotti, Andreina Grisolia, La carta etica di Boehringer Ingelheim. Il regno degli impegni liberi in azienda
Mario Unnia, Le ragioni dell'etica degli affari
Sergio Bastianel, Formazione etica
Pier Luigi Amietta, I pensieri e le parole
Roberto Panzarani, L'innovazione dovunque
Javier Armaolea, Nuevo modelo espanol del sistema de formaciòn continua
Silvia Nulli, Stefania Falcone, Laura Borgogni, L'esplorazione del clima nella domanda di formazione: focus sull'efficacia collettiva
Fabio Fineshi, La riscrittura semplificata. Resoconto di un'esperienza di formazione
Paolo Benesperi, Life long learning: la scommessa della Regione Toscana
Maria Rovero, Donne e uomini della PA tra competenze e innovazione. Un'esperienza concreta al Consiglio Regionale del Piemonte
Intervista a Susanna Mantovani di Dante Bellamio, Faticosi, ma potenzialmente utili i traffici tra Università e formazione aziendale
Domenico De Masi, L'Università come impresa disperata
Lidia Grassi, (a cura di), Vita associativa. Generare valore nell'Università della Conoscenza ETDF News. Strumenti, strategie e trend culturali per l'eccellenza nella formazione - 9° Forum Formazione


Fascicolo 63/2005 


Ulderico Capucci, E-learning, un'importante supporto del knowledge management
Vindice Deplano, Gli orizzonti dell'e-learning
Valerio Eletti, Le metodologie e le tecnologie efficaci al servizio dell'e-learning
Claudia Montedoro, Domenico Parisi, Dunia Pepe, La simulazione nella formazione a distanza
Rosamaria Barrese, L'e-learning nella Pubblica Amministrazione
Stefania Panini, Certificazione AIF del tutor e.I: metodo e stato dei lavori
Pier Luigi Amietta, Generazioni e società: processi diacronici e sincronici, effetti sui cambiamenti di secondo livello
Antonio Corrias, Andrea Oldrini, Learning Map: nuovi modelli formativi per la gestione del cambiamento nelle organizzazioni orientate al mercato
François Silva, Y a-t-il une pensée euromediterranéenne en Gestion des Ressources Humaines
Fabrizio Masella, Dante Bellamio, Ricordo di Oris Rossi
Massimo Bruscaglioni, Obiettivi e risultati dell'intervento formativo: che cosa valutare
Cristina Guarneri, Paola Zucca, Patrizia Fatturini, Il Development Center Empowering: il caso Talent XP di Microsoft Italia
Donatella Gambino, Breve rassegna sull'approccio per competenza
Luciano Falchini, Elena Sposato, Il progetto della Regione Toscana per la costruzione di un sistema delle competenze
Silvana Aristodemo, Un percorso di formazione interaziendale a tappe per migliorare la qualità dei servizi trasfusionali
Brunella Librandi, Essere al femminile nella formazione. Intervista ad Aureliana Alberici
Massimo Reggiani, Guido Biancardi, La forza del dilettante: un'eccellenza per il nostro tempo
Antonietta Cacciani, Il rapporto Isfol 2004 e le opportunità per i professionisti della formazione
Chiara Martinelli, ETDF 1st Presidents and Directors' meeting


Fascicolo Suppl. 62/2005 Numero speciale. Terza Giornata Nazionale della Formazione. Bologna - Palazzo Affari - 17 settembre 2004. Caltabiano Pier Sergio, (a cura di)


Pier Sergio Caltabiano, La qualità della formazione: scenari, competenze e nuove dimensioni valutative
Massimo Bruscaglioni, La qualità motivazionale: siamo quelli cui piace occuparci di..
Giovanni Mattana, La disciplina della Qualità e le sue applicazioni
Giuseppe Varchetta, Esperienze, attribuzioni ed emergenze: il balletto delle competenze
Roberto Panzarani, Dalla riconquista dei cervelli allo sviluppo degli intangibile assets
Enzo Spaltro, Sulle possibili evoluzioni della formazione-sviluppo rispetto alla seconda ondata di creazione di ricchezza-benessere
Claudia Montedoro, Logiche della formazione: le competenze per il lifelong learning
Ulderico Capucci, Virtù e vizi per una formazione di qualità
Claudio Poli, Le sfide del cambiamento e del mercato per la formazione di qualità
Pier Luigi Amietta, Qualità della formazione: questioni di metodo o di merito?
Nadia Cambio, Edoardo Chiesa, Ernesto Vidotto, La qualità dei sistemi formativi nella P.A:
Roberta Podrecca, La qualità della Formazione per i formatori toscani: una ricerca-intervento della comunità di apprendimento


Fascicolo 62/2005 


Ulderico Capucci, Editoriale. La generazione di valore nella società della conoscenza
Pier Sergio Caltabiano, I nuovi orizzonti della Qualità della formazione
Vindice Deplano, www.aifonline.it: dalla vetrina alla comunità. Il sito vive!
Roberto Panzarani, La governance dell'innovazione: come viaggiano le idee nelle organizzazioni
Marco Raimondi, All'inseguimento della formazione efficace: una visione manageriale della formazione azienda/mercato
Emmanuel Mounier, Offering local or central training solutions
Stefano Gheno, Marta Scrignaro, L'autoritratto in formazione: uno strumento contro l'assuefazione a sé
Marco Poggi, Il caso di Anna: un lavoro in aula con l'Analisi Transazionale
Elena Dell'Aquila, Oltre il gioco, la formazione
Ernesto Vidotto, La formazione pubblica attraverso le eccellenze del premio Basile
Piero Trupia, Una formazione all'unitotalità della persona. Conversazione con Maurizio Costa, S.J. , uomo della formazione della Compagnia di Gesù
Piergiorgio Reggio, Per una critica dei metodi (cosiddetti) attivi
Antonietta Cacciani, Il rapporto 2003 ISFOL e la Formazione Continua
Simonetta Dettori, Formazione in Sanità: attività, protagonisti, organizzazioni
Giancarlo De Caro, Come inserire i contributi personali nei quaderni aperti AIF FOR-UM FOCUS


Sommari delle annate

2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002   2001   2000   1999   1998   1997   1996   1995   1994  


Ed Inoltre
AIF – Associazione italiana formatori
Chi siamo/La carta dei valori
Eventi
Scuola interna
Delegazioni regionali

Responsabile: Pier Luigi Amietta
Professione formazione è il titolo ideale di questa collana oltreché del suo primo fortunato (per l’apprezzamento dei lettori) volume; così come accompagnare e contribuire allo sviluppo della professione formazione ne rappresenta la mission, usando un termine caro agli esperti di organizzazione.
Il formatore a cui ci riferiamo prevalentemente, e che l’Aif rappresenta validamente, è «l’esperto di apprendimento degli adulti che lavorano nelle organizzazioni». Popolazione oggi allo stesso tempo «consistente» ed «emergente», protagonista di una delle più interessanti esperienze nell’intero mondo dell’education. Consistente perché c’è già una solida professionalità fatta di sistemi multidisciplinari, di conoscenze, di metodologie e strumenti, d’identità professionale positivamente vissuta, di funzione e ruolo diffusamente riconosciuti come determinanti nel mondo del lavoro. Emergente perché il suo sviluppo continua ad essere rapido e già presenta nuove sfide: basti pensare da una parte alla crucialità dell’aggiornamento permanente nelle ricche società moderne caratterizzate da rapidissimo livello di cambiamento e dall’altra alla crucialità che l’istruzione, anche degli adulti, avrà nella soluzione di problemi quali il progresso dei paesi oggi meno economicamente progrediti, l’approccio alla gestione delle grandi migrazioni internazionali, la conversione professionale e culturale di gruppi sociali…
Sezione 1. Le competenze della formazione
Sezione 2. Metodi, strumenti e buone pratiche