Peer Reviewed Journal
QUADERNI DI ECONOMIA DEL LAVORO
Labour Economics Papers
2 fascicoli all'anno , ISSN 0390-105X , ISSNe 1971-8470
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,50
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 32,50

Canoni 2019
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 75,00;Estero € 112,50;
solo online (IVA esclusa):  € 83,50;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 57,50 (Italia); cartaceo: € 87,00 (Estero); solo online (privati): € 49,50 ; 
Info abbonamenti  

Abbonati qui


Basata su fascicoli monografici, promossa da uno dei più noti e apprezzati economisti del lavoro, la rivista affronta nel vivo i problemi di occupazione, disoccupazione/sottoccupazione, distribuzione del reddito, ecc. che affliggono il sistema italiano. Uno strumento indispensabile per arricchire e ampliare la conoscenza e la discussione sui problemi dei mercati del lavoro per quanti ad essi sono interessati: operatori politici, economici, sindacali, studiosi, e più in generale quanti sono sensibili ai problemi connessi a questa tematica fondamentale. Più specificatamente Quaderni di economia del lavoro si propone di ampliare i campi di ricerca in materia di mercati del lavoro in Italia; di coordinare gli sforzi di quanti operano in questo campo; di comunicare i risultati delle ricerche e partecipare ai dibattiti evitando però linguaggi "da iniziati".

I fascicoli di questa Rivista usciti anche in versione "libro" sono consultabili all’interno della Collana omonima.

Direttore: Luigi Frey.
Comitato scientifico: Nicola Acocella, Marina Capparucci, Giuseppe Croce, Luigi Frey (direzione@ce-res.org), Emanuela Ghignoni, Riccardo Leoni, Renata Livraghi, Paolo Piacentini.
Segretaria di Redazione: Alessandra Pappadà

La Rivista utilizza una procedura di referaggio doppiamente cieco (double blind peer review process), i revisori sono scelti in base alla specifica competenza. L’articolo verrà inviato in forma anonima per evitare possibili influenze dovute al nome dell’autore. La redazione può decidere di non sottoporre ad alcun referee l’articolo perché giudicato non pertinente o non rigoroso né rispondente a standard scientifici adeguati. I giudizi dei referee saranno inviati all’autore anche in caso di risposta negativa.

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni professionali e di rappresentanza, le istituzioni.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 104/2015 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Marco Frey, Massimo Battaglia, Premessa
Marco Frey, Lo sviluppo della green economy e le ricadute sull’ occupazione
I green Jobs in Italia
Enrico Cancila, Irene Sabbadini, Green economy e occupazione in Emilia Romagna
Elena Jachia, Andrea Trisoglio, Favorire l’incontro tra professionalità green e mercato del lavoro. Un progetto di Fondazione Cariplo
Massimo Battaglia, Enrico Cerrini, Gli accordi di programma come volano per lo sviluppo di nuove professionalità "green": evidenze da due esperienze nazionali


Fascicolo 103/2015 
Acquista il fascicolo in formato e-book


Renata Livraghi, Premessa. Fattori determinanti dei modelli di welfare: fallimento di mercato, diseguaglianze elevate e cambiamenti qualitativi della domanda di lavoro
Renata Livraghi, Parte prima: il contesto socioeconomico e istituzionale di riferimento. economia e welfare: fattori costitutivi ed effetti
Chiara Carini, Carlo Borzaga, La cooperazione sociale: rilevanza economica ed occupazionale e sua evoluzione tra il 2008 ed il 2013
Giacomo Degli Antoni, Getting a job through voluntary associations: the role of network and human capital creation
Riccardo Tilli, High speed and low speed structural reforms in the italian goods and labor market
Laura Pironi, Le politiche attive del lavoro in tempo di crisi
Antonello Scialdone, La rete e il trampolino. Indirizzi comunitari in materia di welfare ed investimenti sociali
Azio Barani, Parte seconda: strumenti generativi di welfare. I processi di cambiamento organizzativo orientati ai nuovi modelli di welfare: profili epistemologici, etici e strategici
Luca Balugani, Federico Valenzano, Ipotesi formative e organizzative per assumere la sfida del welfare generativo
Giuseppe Croce, Il "welfare bilaterale" e i suoi effetti sull’occupazione
Alberto Levi, Il diritto del lavoro di fronte all’esigenza di tutela occupazionale: dal contratto di apprendistato, al contratto a tutele crescenti
Lucia Poletti, Giulio Tagliavini, Welfare, occupazione e finanza sociale
Rosanna Gallo, Parte terza: welfare aziendale e comportamento organizzativo. Welfare come work-life balance, occupazione femminile e benessere organizzativo
Azio Barani, Parte quarta: welfare, economia e società. Quale innovazione sociale e quale società nel ripensare nuovi sistemi di welfare?
Stefano Zamagni, L’evoluzione dell’idea di welfare: verso il welfare civile


Sommari delle annate

2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2006   2005   2004   2002   2001   2000