Collana del Dipartimento di economia dell’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara

Collana peer reviewd Collana peer reviewed

Il Dipartimento di Economia nasce nel gennaio 2011 dalla fusione dei Dipartimenti di Economia e Storia del Territorio (DEST) e di Scienze Aziendali, Statistiche, Tecnologiche ed Ambientali (DASTA). Successivamente riceve afferenze dai Dipartimenti di Metodi Quantitativi e Teoria Economica (DMQTE) e di Scienze, portando il numero complessivo di professori e ricercatori a 54 unità. In questa composizione il Dipartimento viene ricostituito, nel luglio 2012, a norma dello Statuto dell’Università “G. d’Annunzio” riformato in base alla Legge 240/2010.
Dalla compresenza delle aree di ricerca economica, aziendale, merceologica, storicogeografica, matematico-statistica e informatica origina uno spettro interdisciplinare ampio ed esaustivo, in continuità con gli studi caratterizzanti – nella tradizione ed evoluzione dell’università italiana – la Facoltà di Economia e Commercio (poi Economia).
La Collana si pone in continuità ideale con la precedente, intitolata al Dipartimento di Economia e Storia del Territorio, e, nell’ottica di un’aggregazione di settori scientificodisciplinari ancora più ampia, mira parimenti ad integrare, su una solida base epistemologica, i campi di ricerca più marcatamente teorici con quelli applicativi ed operativi.
Obiettivo della Collana è diffondere il lavoro scientifico del Dipartimento di Economia, al fine di intensificare lo scambio di esperienze e di conoscenze sia all’interno che all’esterno del mondo accademico, in particolare con gli attori dell’impresa, della politica e della governance territoriale, anche a scala internazionale.
Il numeroso quanto prestigioso Comitato scientifico – totalmente esterno al Dipartimento e alla stessa Università “G. d’Annunzio” – garantisce l’obiettiva valutazione dei prodotti, con la seguente procedura:
- il “manoscritto” di ogni singolo volume proposto viene inviato, anonimo, a tutti i Componenti il Comitato;
- ne assume la responsabilità il Componente dello specifico settore disciplinare o del settore maggiormente affine (d’ora in avanti, Referente);
- il Referente individua due Revisori, che resteranno anonimi, i quali rendono i loro pareri al Referente;
- il Referente trasmette al Direttore del DEC, nella sola qualità di Coordinatore della Collana, i suddetti pareri, unitamente – ove lo ritenga opportuno – a proprie ulteriori considerazioni;
- nel caso in cui i pareri dei Revisori siano entrambi pienamente favorevoli, si procede alla pubblicazione; in casi diversi, all’adeguamento del lavoro in base alle osservazioni formulate dai Revisori ed eventualmente dal Referente, cui il lavoro stesso viene nuovamente sottoposto per una verifica finale.

Coordinatore della Collana: Prof. Michele A. Rea, Direttore del Dipartimento

Comitato Scientifico della Collana:
Area Economica
Prof. Domenico Scalera (Ordinario SECS-P/01 - Università del Sannio)
† Prof. Giovanni Anania (Ordinario SECS-P/02 - Università della Calabria)
Prof. Cesare Pozzi (Ordinario SECS-P/06 - Università di Foggia e LUISS)
Area Aziendale
Prof. Marco Tieghi (Ordinario SECS-P/07- Università di Bologna)
Prof. Americo Cicchetti (Ordinario SECS-P/10 - Università Cattolica Roma)
Prof. Arturo Patarnello (Ordinario SECS-P/11 - Università Bicocca Milano)
Area Merceologica
Prof. Luigi Ciraolo (Ordinario SECS-P/13 – Università di Messina)
Area Storico-Economica
Prof. Franco Maria Amatori (Ordinario SECS-P/12 - Università Bocconi Milano)
Area Geografico-Economica
Prof. Cesare Emanuel (Ordinario M-GGR/02 - Università del Piemonte Orientale)
Area Statistica
Prof. Benito Vittorio Frosini (Ordinario SECS-S/01 - Università Cattolica Milano)
Area Matematica
Prof. Giandomenico Boffi (Ordinario MAT/02 - LUSPIO Roma)
Area Informatica
Prof. Maurizio Gabbrielli (Ordinario INF/01 - Università di Bologna)

La ricerca ha estratto dal catalogo  5  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Geografia sanitaria. Teorie, metodi, ricerca applicata Geografia sanitaria. Teorie, metodi, ricerca applicata
Valentina Evangelista (318.5)
Un percorso teorico ed empirico in un ambito di ricerca rimasto tra le “storie mancate” della geografia italiana, quello della geografia sanitaria. Attraverso una puntuale disamina della letteratura, specie internazionale, il volume ridefinisce il perimetro della geografia sanitaria nelle sue ambivalenti relazioni con la geografia medica e della salute.
Libro o
Ebook
IFRS for SMEs e bilancio di esercizio delle piccole e medie imprese. Analisi, riflessioni ed evidenze empiriche IFRS for SMEs e bilancio di esercizio delle piccole e medie imprese. Analisi, riflessioni ed evidenze empiriche
Diego Valentinetti (318.4)
L’International Financial Reporting Standard for Small and Medium-sized Entities (IFRS for SMEs) rappresenta una significativa tappa evolutiva in tema di rendicontazione economico-finanziaria delle piccole e medie imprese. Il volume affronta lo studio dell’IFRS for SMEs quale principio contabile a vocazione internazionale per la redazione del bilancio di esercizio delle PMI.
Libro o
Ebook
Merceologia degli alimenti  Merceologia degli alimenti
Lolita Liberatore (318.3)
Il volume affronta in maniera trasversale le tematiche di interesse del settore alimentare, indagandone gli aspetti chimici, nutrizionali, igienico-sanitari, tecnologici e normativi. Il testo analizza inoltre l’evoluzione che negli ultimi anni ha riguardato il mercato dei prodotti agroalimentari e approfondisce il concetto di qualità, trattando tematiche come i sistemi di gestione o le certificazioni di prodotto e di sistema.
Libro o
Ebook
Infrastrutture di trasporto e crescita. Una relazione da costruire Infrastrutture di trasporto e crescita. Una relazione da costruire
Ernesto Cassetta, Cesare Pozzi … (318.2)
Il volume sollecita un nuovo approccio al tema delle politiche infrastrutturali, che ne riconosca il ruolo strategico e consenta di far emergere i canali attraverso cui infrastrutture, territorio e imprese possono contribuire sinergicamente al progresso economico.
Libro o
Ebook
L''economia dei prefetti. L''Abruzzo e il Molise tra guerra e ricostruzione L'economia dei prefetti. L'Abruzzo e il Molise tra guerra e ricostruzione
Natascia Ridolfi (318.1)
Una visione della società e dell’economia dell’Abruzzo e Molise negli anni tra la fine del secondo conflitto mondiale e la successiva ricostruzione. Il devastante scenario emerge in tutta la sua complessità dalle relazioni prefettizie e dai rapporti dei Generali dell’Arma dei Carabinieri, che offrono inediti e interessanti spunti di riflessione sulla struttura economica dell’Italia di quel periodo.
Libro o
Ebook