Tossicodipendenza e doppia diagnosi: la relazione d'aiuto in Comunità

Contributi
Vittorio Bartolomei, Egle De Maria, Ann Farneti, Edith Kramer, Claude Olievenstein, Enrico Pascal, Angela Rolando, Ugo Zamburro, Gian Carlo Zapparoli
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 400,      1a edizione  2005   (Codice editore 231.1.23)

Tossicodipendenza e doppia diagnosi: la relazione d'aiuto in Comunità
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846465863

Presentazione del volume

Il volume nasce dall'esperienza degli autori presso la Comunità "Fermata d'Autobus", dove risiedono tossicodipendenti che presentano anche disturbi di natura psichiatrica: i cosiddetti pazienti con doppia diagnosi.

Nonostante di solito venga sottolineata la necessità di un approccio eclettico ai problemi di questi pazienti, data la loro multicausalità, il più delle volte nella realtà clinica predomina la scelta di trattamenti in funzione di un modello teorico interpretativo unico, che assume per gli operatori significato ideologico.

Gli autori hanno cercato di superare le difficoltà che ne derivano, proponendo come modello operativo "l'integrazione funzionale" di Gian Carlo Zapparoli, secondo cui la scelta degli interventi degli operatori deve nascere dalla comprensione dei bisogni manifestati dai pazienti e condurre a risposte specifiche ed adeguate ad essi.

Il testo vuole proprio sottolineare l'importanza di tradurre nella pratica clinica questa scelta metodologica: viene inoltre tracciato un percorso formativo che porti gli operatori a porsi in un'ottica di comprensione dei bisogni attraverso una partecipazione emotiva all'esperienza della persona che soffre e ad una capacità tecnica di accudimento e di mantenimento dell'oggetto specifico di bisogno.

Alessandro Bonetti , psichiatra e psicoterapeuta, già direttore dell'Ospedale di riabilitazione psico-sociale "S.Giuliana" di Verona e dell'ex Ospedale psichiatrico di Verona e responsabile del Ser.T. dell'Ulss 25 di Verona.

Raffaella Bortino , sociologa, arteterapeuta e psicoterapeuta, si occupa dell'assistenza dei tossicodipendenti. A Torno ha fondato le Comunità "Il Porto" e la "Fermata d'Autobus".

Indice


Gian Carlo Zapparoli, Prefazione
Introduzione
Le persone che chiedono l'aiuto
(Doppia diagnosi: tossicomania e disturbi psichiatrici; I tossicomani e la legislazione italiana; La Comunità terapeutica e gli operatori)
I bisogni delle persone
(Necessità dell'osservazione: l'operatore, spettatore e/o partecipe; Il concetto di bisogno; Doppia patologia e bisogni; Utilità di una fase pre-comunitaria per l'osservazione diagnostica)
Esperienze di vita e bisogni individuali
(Esperienze di vita e principi di trattamento; Il fattore comunitario; Le resistenze al cambiamento; L'aggressività auto-diretta)
Percorsi terapeutici e bisogni
(Percorsi terapeutici e bisogni dei pazienti; Una nuova metodologia: "il modello dell'integrazione funzionale"; L'integrazione con le strutture esterne alla Comunità Fermata d'Autobus; L'integrazione all'interno della Comunità; Uno schema di riferimento per l'integrazione degli interventi)
Difficoltà di dare aiuto e bisogno di formazione
(Sulla specificità della formazione degli operatori; Gli operatori ed il sentimento di sicurezza; Assicurare al paziente un accudimento specifico; Garantire i bisogni dell'operatore in relazione alla mappa del potere; Saper mantenere l'oggetto specifico di bisogno per il paziente)
Appendice. La Comunità di Fermata d'Autobus
Raffaella Bortino, Su "il luogo ideale" del trattamento
Angela Rolando, La caratteristica metodologica
Claude Olievenstein, Le supervisioni
(Sul significato del sintomo tossicomanico, la legge e la vita istituzionale; Il caso di Brando; Gli operatori ed i reingressi; La gestione della sessualità in Comunità; Tossicomania ed angoscia di morte)
La nascita "psicologica" di Fermata d'Autobus
Enrico Pascal, Intervista a Raffaello Bortino




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità