Dal bullismo al cyberbullismo

Strategie socio-educative

Autori e curatori
Contributi
Mauro Alovisio, Alberto Borraccino, Simona Maria Cavagnero, Matteo Defedele, Andrea Dughera, Gianluca Gallina, Marco Gonella, Omar Kakaa, Patrizia Lemma, Massimo Miegge, Juri Nervo, Marco Tealdo, Simona Tirocchi, Emanuela M. Torre, Clotilde Trinchero, Roberto Trinchero
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 166,      1a edizione  2019   (Codice editore 1152.43)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Dal bullismo al cyberbullismo Strategie socio-educative
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891790842

In breve

Il volume vuole analizzare l’evoluzione del bullismo secondo un approccio socio-culturale, descrivendone le diverse tipologie, da quello omofobico ed etnico al cyberbullismo, con variabili emergenti quali il sexting e l’incivility. Obiettivo del libro, rivolto prevalentemente a insegnanti e a operatori socio-educativi, è quello di affrontare il problema dei comportamenti di prevaricazione, proponendo una comparazione tra le caratteristiche e gli esiti di più progetti d’intervento e un ventaglio di strategie educative per prevenire situazioni di bullismo/i.

Presentazione del volume

Il bullismo e il cyberbullismo si configurano come forme di socializzazione disadattante, caratterizzata da comportamenti di prevaricazione messi in atto da bambini/ragazzi, quasi sempre organizzati in gruppi all'interno di contesti scolastici o di Rete.
Il senso di appartenenza valoriale alla comunità e alla scuola può prevenire questi comportamenti antisociali?
Intento del volume è quello di analizzare l'evoluzione del bullismo secondo un approccio socio-culturale, descrivendone le diverse tipologie, da quello omofobico ed etnico al cyberbullismo, con variabili emergenti quali il sexting e l'incivility. Il bullo o il cyberbullo scelgono di mettere in atto continui comportamenti di prevaricazione, contraddistinti da intenzionalità, persistenza e asimmetria ai danni di un soggetto che si ritrova ad assumere il ruolo di vittima. Dopo una descrizione dei diversi attori coinvolti, per stimare la diffusione del fenomeno vengono presentati dati statistici nazionali e internazionali.
Obiettivo del libro, rivolto prevalentemente a insegnanti e a operatori socio-educativi, è quello di affrontare il problema dei comportamenti di prevaricazione, proponendo una comparazione tra le caratteristiche e gli esiti di più progetti d'intervento e un ventaglio di strategie educative per prevenire situazioni di bullismo/i.

Maria Adelaide Gallina è ricercatrice in Sociologia generale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Torino e si occupa principalmente di tematiche inerenti le forme di devianza, quali il bullismo e la dipendenza fisica e comportamentale. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo L'illusione in una sostanza. Storie di vita e rappresentazioni di dipendenza (FrancoAngeli, 2019) e Dalla debolezza alla dipendenza. Comportamenti a rischio e uso di sostanze tra adolescenti e non solo (Carocci, 2013). Ha inoltre curato Dentro il bullismo. Contributi e proposte socio-educative per la scuola (FrancoAngeli, 2009).

Indice

Introduzione
I. Definizioni e scenari
Maria Adelaide Gallina, Forme di prevaricazione. Bullismo/i, riflessioni socio-educative
Roberto Trinchero, Quando prevaricare vuol dire essere normali: l'approccio socio-culturale al bullismo
Simona Maria Cavagnero,
Comportamenti a rischio. Per una rappresentazione sociale del fenomeno bullismo
Simona Tirocchi,
Il cyberbullismo tra emergenza e normalizzazione
Alberto Borraccino, Omar Kakaa,
Patrizia Lemma, Bullismo e cyberbullismo. Misurare il fenomeno e pianificare risposte appropriate
Mauro Alovisio,
Legislazione, bullismo, cyberbullismo
II. Proposte socio-educative
Emanuela M. Torre, Prevenire e contrastare i bullismi: dalle evidenze di ricerca all'attuazione efficace degli interventi
Marco Gonella,
Andrea Dughera, Lo psicologo a scuola: un modello di intervento multidisciplinare per il bullismo
Matteo Defedele,
Juri Nervo, "MediaMente Bullo". Una risposta al fenomeno del bullismo
Marco Tealdo, Gianluca Gallina, Massimo Miegge,
"Dribbliamo l'indifferenza": prevenzione al bullismo e cambiamento culturale
Clotilde Trinchero,
Interventi assistiti con gli animali (I.A.A.) e prevenzione al bullismo.