Le social enterprise in Italia: modelli a confronto. Risultati dal progetto di ricerca internazionale ICSEM
Autori e curatori
Contributi
Carlo Borzaga
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2018   (Codice editore 365.1187)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891767783
Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il progetto ICSEM ha avuto l’obiettivo di fare emergere i differenti modelli di social enterprise a livello internazionale. Il volume ne presenta i risultati a livello generale, focalizzandosi poi sul caso italiano ed evidenziandone le principali peculiarità e differenze.
Presentazione del volume

Negli anni più recenti le social enterprises si sono trovate ad affrontare notevoli cambiamenti per far fronte alle mutate condizioni del mercato e del sistema di welfare. Per tale motivo nel 2013 J. Defourny e M. Nyssens hanno lanciato il progetto internazionale ICSEM allo scopo di fare emergere i differenti modelli di social enterprise esistenti a livello internazionale.
Il progetto è arrivato al suo termine e il presente volume ne presenta i principali risultati in generale e a livello di Italia. In particolare, il volume si prefigge di mettere in luce le principali peculiarità e differenze delle social enterprise italiane rispetto ai modelli individuati dall'ICSEM Project. Il progetto, infatti, individua quattro modelli, che però non si applicano del tutto al caso italiano. Il volume è introdotto da una prefazione del professor Carlo Borzaga, docente presso l'Università degli Studi di Trento e presidente di EURICSE, uno dei massimi esperti di social enterprise a livello mondiale.

Simone Poledrini è ricercatore a tempo determinato in Economia e gestione delle imprese presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Perugia. I suoi interessi di ricerca principali sono il settore nonprofit e le Social Enterprises con particolare attenzione all'accountability, alla teoria della reciprocità e all'evoluzione delle forme organizzative all'interno del nonprofit italiano. E' stato visiting researcher presso il centro di ricerca "CES" dell'Università di Liegi. Ha scritto e coeditato alcuni libri, nonché pubblicato diversi articoli su riviste internazionali e nazionali, riguardanti principalmente le Social Enterprises.

Indice
Ringraziamenti
Carlo Borzaga, Prefazione
Introduzione
Il progetto ICSEM e i suoi principali risultati
(Presentazione del progetto; Il progetto ICSEM in Italia; Risultati del Progetto ICSEM)
Le differenti tipologie di social enterprise in Italia
(Dalle cooperative di solidarietà sociale alle imprese sociali ex lege; La riforma del terzo settore; Il Social Cooperative (SC) Model; L'Entrepreneurial Non-Profit (ENP) Model; Il Social Business (SB) Model)
Analisi dei principali indicatori dei modelli di social enteprise italiane
(Il non profit in Italia: aspetti generali; Le social enterprise in Italia: un quadro generale; Dati relativi al modello Social Cooperative; Dati relativi al modello delle organizzazioni ENP; Alcuni dati relativi al modello delle organizzazioni Social Business)
Il "racconto" di alcune esperienze reali
(Il caso di una Social Cooperative: la "Domus Laetitiae"; Il caso di una ENP: la SSD Europa s.r.l.; Il caso della 3C Salute: una Social Business)
Conclusioni
Appendice. Il questionario ICSEM
Bibliografia.