Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 120 titoli

Stefano Coronella

Fabio Besta

L’Uomo, il Docente, lo Studioso

Il volume è incentrato sulla figura e sull’opera di Fabio Besta, colui che, più di chiunque altro, ha contribuito alla crescita della Ragioneria, fino a renderla “scientifica”. Il testo cerca di dare adeguata rappresentazione dell’esperienza di vita e dell’attività accademica e scientifica svolta dal Maestro, offrendo un approfondimento sull’“eredità” culturale e scientifica che ci ha lasciato e che, ancora oggi, a distanza di un secolo dalla sua scomparsa, è parte integrante – sotto alcuni profili anche prevalente – della disciplina della Ragioneria.

cod. 367.120

Massimo M. Augello, Marco E.L. Guidi

Economisti e scienza economica nell'Italia liberale (1848-1922).

Una storia istituzionale Vol. I e Vol. II (indivisibili)

Questi due volumi riuniscono i principali contributi scientifici che, in più di trent’anni, gli autori hanno prodotto sul tema dell’evoluzione e divulgazione della scienza economica nell’Italia liberale (1848-1922). Pur fermandosi a un’epoca lontana da quella attuale, questi volumi parlano dell’oggi e ci permettono di capire meglio le origini del radicamento dei saperi economici nelle infinite discussioni sui destini della società odierna e la diffusa presenza degli economisti nei luoghi-chiave della vita politica e civile.

cod. 379.6

Il volume evoca il concetto di frontiera, inteso sia come meta che come limite attuale, per una disciplina fondamentale, anche se abbastanza recente nella sua accezione normativa, che coniuga le teorie dell’economia politica alle decisioni di politica, investendo la questione della efficacia o della inefficacia della politica economica nel guardare al sistema economico che vorremmo.

cod. 363.116

Stefano Gorini, Ernesto Longobardi

Economia, politica e cultura nell'Italia del XX Secolo.

Attualità del pensiero critico di Sergio Steve

Attraverso i contributi e le testimonianze di una lunga lista di persone (familiari, docenti, funzionari pubblici…), il volume propone al lettore il profilo umano, intellettuale e scientifico di Sergio Steve, uno tra i maggiori economisti italiani del ventesimo secolo, l’ultimo grande interprete della tradizione italiana degli studi di scienza delle finanze, che ha avuto in Antonio De Viti de Marco e in Luigi Einaudi i massimi esponenti.

cod. 363.115

Gian Cesare Romagnoli

L'economia liberale.

Saggi per Francesco Forte

Prendendo le mosse da una riflessione sul pensiero economico di Luigi Einaudi, economista liberale ma non liberista, il volume si sviluppa su una pluralità di temi ulteriori su cui si è soffermata la vasta attività di ricerca di Francesco Forte, al quale il volume è dedicato, di cui viene presentato il saggio sull’economia pubblica liberale.

cod. 363.109

Gian Cesare Romagnoli

Lezioni di politica economica

Il corso di Politica Economica, previsto negli ordinamenti didattici delle lauree di primo livello in Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza, Statistica, Ingegneria, intende dotare di una preparazione professionale, oltre che culturale, soggetti destinati a svolgere studi specialistici di economia, compiti di carattere direttivo o ad assumere posizioni di elevata responsabilità. Le lezioni contenute nel volume indicano i filoni principali del pensiero teorico che ha seguito i successi e gli insuccessi dell’azione dei mercati e dei poteri pubblici sui sistemi economici.

cod. 367.98

Giancarlo Di Sandro

La scuola bolognese degli economisti agrari (1925-1981).

Da Giuseppe Tassinari e Luigi Perdisa a Enzo Di Cocco

Il volume vuole delineare un profilo storico della “scuola” bolognese degli economisti agrari. La storia qui considerata riguarda tre protagonisti: Giuseppe Tassinari (1925-44), creatore dell’Istituto di Economia e Politica Agraria, Luigi Perdisa, suo successore (1944-70), ed Enzo Di Cocco (1970-81). Con il presente saggio non si vuole tracciare una biografia delle personalità indicate, quanto rappresentare i loro contributi scientifici, in particolare quelli ancora utili allo sviluppo della teoria e dei metodi dell’economia agraria.

cod. 363.112

Pina Travagliante, Manuela D'Amore

Con l'Europa accanto.

Per un nuovo capitolo della storia dell'identità culturale siciliana

Il volume tenta di ricostruire una nuova storia dell’identità culturale siciliana, spesso bollata dalla storiografia in senso autonomista e separatista, nel tentativo di svincolare la cultura economica e politica dell’isola da costrizioni di tipo sicilianista-liberista e di recuperare una dimensione più ricca, più articolata e più europea dei temi e delle posizioni della cultura meridionale dell’Ottocento.

cod. 379.5

Piero Barucci, Simone Misiani

La cultura economica italiana (1889-1943)

Dopo un esame generale dell’insegnamento delle discipline economiche nelle università italiane tra le due guerre, il testo ricostruisce la fase di formazione degli economisti attivi nell’epoca fascista, partendo dall’analisi dettagliata dei concorsi universitari, e proseguendo con un’indagine sul rapporto tra i concorsi universitari e la modernizzazione della classe dirigente nell’età del fascismo.

cod. 379.4

Il volume cerca di ricostruire l’iter degli insegnamenti economici impartiti presso le Università di Palermo e di Catania durante il ventennio fascista attraverso la storia delle cattedre di economia, l’introduzione di nuove materie economiche, le vicende concorsuali, la permanenza nei due atenei siciliani di giovani e brillanti economisti vincitori di concorso, i libri di testo utilizzati per le lezioni, il numero degli studenti che frequentano i corsi…

cod. 363.108

Guido Mario Rey, Gian Cesare Romagnoli

Federico Caffè a cento anni dalla nascita

Gli Atti della Giornata in onore di Federico Caffè in occasione del centenario della sua nascita. Il convegno si è svolto nell’Università Roma Tre che ha dato il nome del grande economista alla Scuola di Economia e Studi Aziendali.

cod. 363.106

Giancarlo Di Sandro

Arrigo Serpieri: tra scienza e praticità di risultati.

Dall'economia agraria alla bonifica integrale per lo sviluppo del paese

Una ricostruzione del percorso scientifico del Serpieri, con l’obiettivo di farne emergere l’autentico pensiero teorico-analitico, spesso alterato o modificato per interessi di parte, ma anche frainteso per non aver approfondito la sua complessa opera bibliografica.

cod. 363.105

Stefano Coronella

Storia della ragioneria italiana

Epoche, uomini e idee

Il lungo cammino di sviluppo della ragioneria, dall’alba dei tempi fino all’età contemporanea, con particolare riguardo al nostro paese, agli uomini e alle idee che hanno contribuito alla crescita della disciplina sia sotto il profilo tecnico che quello scientifico.

cod. 367.95

Vittoria Ferrandino, Maria Rosaria Napolitano

Storia d'impresa e imprese storiche.

Una visione diacronica

Dopo aver messo a confronto le energie vitali, ingegnose e operose del nostro paese, e i privilegi, i favori, i protezionismi, che ne hanno inibito l’affermazione e ne hanno distorto lo sviluppo, il volume si focalizza sui fattori chiave in grado di spiegare il successo duraturo delle imprese nel tempo.

cod. 383.1.1

Jean-Guy Prévost, Stefano Spalletti

La figura e l'opera di Francesco Coletti

Accademico, autore di numerosi scritti, segretario della Società degli agricoltori italiani e di diverse inchieste parlamentari, membro del Consiglio Superiore di Statistica, editorialista del “Corriere della sera”, Francesco Coletti (1866-1940) contribuì a tracciare il sentiero evolutivo dell’economia agraria italiana.

cod. 363.101

Cinzia Recca

Sentimenti e politica.

Il diario inedito della regina Maria Carolina di Napoli (1781-1785)

Il volume vuole ricomporre il quadro motivazionale su cui si fondavano i comportamenti della regina Maria Carolina d’Asburgo-Lorena e collocarlo all’interno di una cornice storica ben definita, cercando di mantenere una costante sospensione del giudizio senza approvare né condannare alcuna delle valutazioni già formulate sulla regina di Napoli.

cod. 2000.1410

Anna Li Donni, Fabrizio Simon

Le carte di Francesco Ferrara.

Con un'appendice di scritti inediti

I manoscritti di Francesco Ferrara destano un ininterrotto interesse e i fondi archivistici che li custodiscono sono meta di ricorrenti visite. Questa monografia, che offre una panoramica delle carte ferrariane e una riflessione metodologica sul loro impiego, presenta alcuni inediti rinvenuti di recente a Palermo e a Genova: una selezione di manoscritti che temporalmente riguardano le principali tappe del percorso umano, scientifico e politico dell’economista siciliano.

cod. 363.98

Pina Travagliante

Dalla finanza sociale alla finanza fiscale

La Scienza delle finanze da Cusumano a Flora

Due concezioni diverse di Scienza delle finanze attraverso la riproposta delle Lezioni di Vito Cusumano e mediante la ricostruzione del pensiero di Federico Flora, esponente della finanza fiscale.

cod. 363.96

Dopo un’analisi del contesto storico e istituzionale nel quale si afferma il dominio di Pandolfo III Malatesti a Fano, e un’esaustiva rassegna dei libri e delle scritture contabili della Signoria malatestiana a Fano e a Brescia, il volume presenta un inventario ragionato delle diverse tipologie di registri contabili che consente di effettuare una sorta di mappatura del sistema amministrativo e contabile presente nella Signoria pandolfesca.

cod. 363.100