Il pueblo solidale. Nahuatzen: dalla cultura purépecha alla modernizzazione
Autori e curatori
Argomenti
Livello
Dati
pp. 256,   figg. 60,     1a edizione  2005, allegati: Dvd   (Codice editore 1043.52)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846464118

Presentazione del volume

Questa ricerca fa parte di un progetto internazionale che prevede tre diverse inchieste in altrettante comunità (in Italia, in Grecia ed in Messico), caratterizzate da tratti solidaristici condivisi ma pure da contrasti profondi, talora risolti in modo armonico (R. Cipriani, V. Cotesta, N. Kokosalakis, R. van Boeschoten, Episkepsi: Il villaggio armonioso. Tradizione, modernità, solidarietà e conflitto in una comunità greca , Milano, Angeli, 1999), talora accentuati da fatti di sangue (R. Cipriani R., V. Cotesta, A. De Spirito, S. Di Riso, J. Fraser, M. Mansi, La lunga catena. Comunità e conflitto in Barbagia, Milano, Angeli, 1988).

Il caso messicano di Nahuatzen è per certi versi lontano da cruente lotte interfamiliari ma per altri versi non si conforma del tutto all'idea di una comunità tranquilla e quasi senza divergenze. Anzi la storia nahuatzeña è costellata di conflitti per il possesso delle terre e la definizione dei confini (come ad Orune in Sardegna) e più di recente ha visto crescere la fenomenologia dell'alcolismo (già presente in passato) insieme con quella della criminalità (non particolarmente evidente all'inizio del nostro studio).

Soprattutto nel caso di comunità periferiche e rurali (ed Orune, Episkepsi e Nahuatzen lo sono), che mostrano un forte attaccamento alla loro cultura, ai loro modelli di comportamento ed ai loro simboli, la sfida maggiore appare proprio quella della modernizzazione (che si esprime anche attraverso la globalizzazione). Si tratta di vedere fino a che punto giunga il compromesso con il nuovo che avanza, fin dove sia possibile adattarsi, quali pressioni si riesca a sopportare, quali scelte si facciano tra le molteplici offerte economico-culturali, come ci si destreggi nel caos confuso della società di massa mondializzata e se davvero ognuna delle tre realtà sociali sia diventata un villaggio globale.

Nahuatzen è un pueblo ibrido e solidale. Bisogna però intendere bene in che misura è solidale, quando lo è, come lo è. Innanzitutto va evitato il rischio di considerare senza soluzione di continuità la solidarietà vissuta dagli antichi purépecha , quella sperimentata dagli indios contro i colonizzatori spagnoli prima e contro i mestizos poi ed infine la solidarietà attuale condivisa in chiave anticentralista, antinazionale. In altre parole non è possibile fare della solidarietà nahuatzen?a un mito costruito in base a valori supposti e non reali, sorretto da artifici retorici, corroborati da qualche dettaglio superficiale a carattere storico-sociologico. Non esiste quindi un modello di solidarietà che come un'onda si rifranga su ogni periodo storico. Né si può ritenere che la solidarietà sia sempre e comunque un dato scontato, giacchè la comunità di Nahuatzen ha fatto registrare anche episodi luttuosi che contraddicono in pieno l'idea del pueblo solidale.

In definitiva la solidarietà di Nahuatzen non è mai a tutto tondo, ma presenta sfaccettature, motivazioni non sempre consapevoli eppure attive, scopi non tutti evidenti. Solo se si tiene conto di queste ed altre contraddizioni, più o meno apparenti, è possibile ricostruire il profilo di una solidarietà che si innerva nel passato ma che vive l'attualità con adattamenti, strategie, opzioni contingenti.

Il DVD allegato al volume contiene il film di ricerca Las fiestas de San Luìs Rey e i documenti

Roberto Cipriani è ordinario di Sociologia e direttore del Dipartimento di Scienze dell'Educazione nell'Università Roma Tre, nonché presidente dell'Associazione Italiana di Sociologia. Tra le sue opere ricordiamo: La religione diffusa (Roma, 1988), La religione dei valori (Caltanissetta-Roma 1992), Ricerca qualitativa e computer (Milano, 1995, con S. Bolasco, a cura), Metodologia delle storie di vita (Roma, 1995 3 , a cura). Compendio di sociologia (Roma 2002, a cura). Ha realizzato alcuni films di ricerca. Le sue pubblicazioni, tradotte anche all'estero, riguardano problematiche teorico-metodologiche e fenomeni socio-culturali.

Indice


Premessa
Introduzione (Tre comunità)
(Il rapporto con la modernizzazione; Le ipotesi di lavoro; Il potere della tradizione)
Struttura, antistruttura e liminalità in una comunità purépecha
(L'approccio iniziale; La teoria processuale della cultura; La liminalità come mutamento; Latinizzazione e cattolicizzazione)
Storia e sociologia di Nahuatzen
(Dalle origini alla conquista spagnola; Le prime notizie documentate su Nahuatzen; Lo sviluppo del publo tra XVIII e XX secolo; I dati più recenti)
La cultura purépecha
(La difesa dell'identità; Le origini; Forme e contenuti; Purépecha e spagnoli: il lienzo de Nahuatzen; Biografia e poesia: Juvencio Castañeda Galinzoga)
La questione delle terre
(Le origini dei conflitti; Dalla manomorta alla distribuzione delle terre; La disputa sulle terre; Il conflitto inter/intracomunale e la dipendenza economica; Il movimento agrarista)
L'economia della comunità
(Silvicoltura ed agricoltura; Costi e ricavi nel lavoro del campesino; Il mercato)
Il sistema comunitario nella fiesta di san Luis Rey
(Comunità e religione; La processualità della cultura religiosa; Forme e contenuti della religiosità popolare; La struttura della comunità e della festa; Riti e ruoli; La festa dei barrios: los soldatos, los moros, los toros e el castillo)
Localismo e conflitto politico
(Le elezioni municipali; Le elezioni federali; I conflitti postelettorali; Le cariche amministrative e le fazioni)
Conclusioni
Riferimenti
(Riferimenti bibliografici; Riferimenti videografici; Riferimenti cinematografici)
Documenti contenuti nel DVD allegato al testo.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Pubblicità