Ballando con la morte

Storie di tentati suicidi

Autori e curatori
Contributi
Giuseppe Berti Ceroni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 96,      1a edizione  2005   (Codice editore 1240.252)

Ballando con la morte. Storie di tentati suicidi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846467379

Presentazione del volume

Il tema del tentativo di suicidio è tuttora ostico, spesso evitato, quasi trattato come un tabù.

In questo libro viene effettuata una aggiornata revisione della letteratura psicologica e psichiatrica sul tema e vengono presentati i risultati di una ricerca svolta in ambito psichiatrico con strumenti testistici e clinici.

Viene illustrata una pluralità di tipologie del tentato suicidio, una delle quali finora trascurata, e le tipologie vengono esemplificate attraverso casi clinici.

Ed è proprio nella lettura dei casi clinici che si percepisce che qui il tabù non è eluso: le persone "vivono" nel racconto, ognuna con la sua individualità; non sono solo poveri sconfitti dalla vita, ma soggetti "competenti", che a un certo punto e per le vie più diverse, si sono valse della possibilità, sempre a noi immanente, di porre termine alla loro vita, o almeno di provarci.

Sono raccontate finemente nei dettagli le vicende esistenziali che hanno costituito il "percorso verso il suicidio". Gli incontri clinici, anche se esplicitamente mirati alla ricerca, si sono svolti in un clima fortemente interpersonale, a testimonianza non solo che non è possibile neutralità nel ricercatore, inevitabilmente partecipe, ma soprattutto che i pazienti desideravano poter parlare di se stessi e del gesto o dei gesti che avevano commesso, come se non ne avessero a fondo avuto la possibilità nei pur numerosi incontri clinici - a volte troppi: tanti da ottundere la sensibilità emotiva a riraccontare per l'ennesima volta di sé.

Come scrive Berti Ceroni nella sua presentazione, "è meglio piuttosto profittare dell'esperienza di chi ci è arrivato vicino, per capire di più, per esplorare tutto quel che è possibile, con pena e disperazione, ma anche con simpatia e direi quasi con allegria, come l'Autrice mi pare riesca a fare, soprattutto con i sorprendenti titoli dei suoi 'casi'".

Giulia Grava , psicologa, ha collaborato in questa ricerca e in altre pubblicazioni con il professor Berti Ceroni, psichiatra e psicoanalista, e con il professor Paolo Scudellari dell'Università di Bologna

Indice


Giuseppe Berti Ceroni, Prefazione
Introduzione
Parte I. Il quadro delle conoscenze
Il nascere della danza
Quello che si sa sul suicidio: alcuni orientamenti derivati dalla letteratura
Procedura dell'incontro con il paziente
Le tre costellazioni
Parte II. Casi clinici
La stanza buia
"Ninetta mia, Ninetta bella, ci vuole tanto, troppo coraggio per morire di maggio... parole troppo gelate per sciogliersi al sole"
Valentino Rossi fra trent'anni
La farfalla schiacciata
La ferrista
I pipistrelli
Il primo giorno di lavoro
Colui che viveva attraverso gli altri
Indegnità
L'incompresa
Canto XXXV dell'Inferno
Un uomo in frac
Conclusione




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità