Identità virtuali.

Comunicazione mediata da computer e processi di costruzione dell'identità personale

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,   3a ristampa 2008,    1a edizione  2004   (Codice editore 244.10)

Identità virtuali. Comunicazione mediata da computer e processi di costruzione dell'identità personale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846455826

Presentazione del volume

Il problema dell'identità personale in rete costituisce uno dei temi centrali della riflessione sull'impatto sociale delle tecnologie telematiche, come pure degli immaginari digitali che ne hanno accompagnato la diffusione. A essere celebrata, è la nascita di una nuova cultura telematica in grado di liberare il soggetto dal corpo e dai segni che questo porta inscritti. Internet darebbe così vita all'utopia di uno spazio sociale dove età, gender ed etnia risulterebbero infinitamente riscrivibili, permettendo al soggetto di sperimentare forme postmoderne di identità fluida e multipla.

Il volume propone una ricostruzione storica e critica degli inquadramenti sociologici e psicosociologici al tema dell'identità in rete, con particolare attenzione ai punti di contatto, alle consonanze e alle disconnessioni tra la ricerca accademica e gli immaginari telematici costruiti da discorsi sociali di origine diversa (giornalistico, massmediatico, pubblicitario, ma anche tipico di specifiche subculture cyber).

A completare una ricognizione che spazia dal primo prendere forma dell'attenzione per l'identità in rete, fino alla presa di distanza nei confronti di posizioni tecnoutopiche tipica della riflessione contemporanea, vengono presentati i processi di costruzione dell'identità osservati con metodologie etnografiche in un MUD italiano (Lumen et Umbra). Si tratta di un esempio delle text based virtual realities gli ambienti virtuali in cui la ricerca ha maggiormente creduto di poter riconoscere il valore decostruttivo e liberatorio della comunicazione mediata da computer. In tal modo, oltre a rivolgersi a studenti e ricercatori che si occupano di nuovi media, identità ed etnografia di rete, Identità Virtuali propone anche a un pubblico non specialista uno sguardo sull'affascinante mondo dei giochi di ruolo presenti in Internet fin dai tardi anni Settanta.

Simone Tosoni ha conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia e metodologia della ricerca sociale all'Università Cattolica di Milano, dove insegna Teorie e tecniche dei nuovi media e Sociologia dei processi culturali. Si occupa del rapporto tra media, cultura e società, e in particolare della tematiche connesse ai processi di costruzione dell'identità.

Indice


Introduzione
(Identità di Mediate al Computer)
Parte I. Il campo disciplinare
Identità, Cmc, media studies
(Identità tra "razionalismo sistemico" e socialità mediata; Orientalismo digitale ed etnografia di Rete; Oltre il paradigma postmodernista radicale)
Verso una riscrittura disciplinare
(World Wide Web: identità come rappresentazione; Identità in relazione)
Parte II. Identità, relazione e contesti mediati. Costruire il sé in "Lumen Et Umbra"
Multi User Dungeon e processi di costruzione dell'identità
(Il gioco dell'identità su Lumen et Umbra; Spazio sociale e identità; Orizzonti sociosimbolici e identità; Conclusioni: reti di relazioni)