Ragazzi sospesi. Un modello territoriale di alternanza scuola-lavoro per la prevenzione della dispersione scolastica
Contributi
Claudia Alberico, Jacopo Casiraghi, Gloria Cornolti, Laura Dadati, Ian Farina, Ermanno Gatti, Giovanna Gulli, Dario Nicoli
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2007   (Codice editore 573.1.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846484123

Presentazione del volume

L'alternanza scuola-lavoro costituisce per lo studente un'opportunità di grande valore motivazionale e formativo: consente di sperimentare sul campo le nozioni apprese in classe, di comprendere le dinamiche del mondo del lavoro, nonché di adeguare competenze e conoscenze alle richieste dello stesso. Inoltre, la destrutturazione dei tempi e dei luoghi dell'apprendimento, la flessibilità e la personalizzazione dei percorsi formativi, la presenza di adulti significativi di riferimento sono elementi chiave che possono restituire - ai giovani cosiddetti "sospesi" - motivazione e progettualità, prevenendo i fenomeni di dispersione scolastica.
Il volume riporta i risultati di una ricerca-azione finanziata dalla Regione Lombardia e dal FSE e realizzata nel territorio della Brianza da Fondazione IARD, Associazione In-presa di E. Vergani e Consorzio Formazione e Lavoro in Brianza. L'esperienza ha permesso di sviluppare e sperimentare un modello educativo innovativo in tema di alternanza scuola-lavoro, quale strumento di prevenzione della dispersione scolastica. Attraverso un percorso di analisi delle rappresentazioni, delle attribuzioni e dei vissuti che scuola e impresa hanno espresso nei confronti dell'apprendimento in alternanza, il progetto sperimenta un percorso formativo in alternanza su un campione di studenti, al fine di delineare un modello educativo innovativo che vede nella costruzione di una rete territoriale tra azienda, scuola ed ente di mediazione sociale la base su cui sviluppare nuove strategie d'azione, per combattere la dispersione scolastica.
In quest'ottica il volume rappresenta per insegnanti, dirigenti scolastici ed educatori del territorio uno strumento di riflessione per gli interventi di prevenzione contro la dispersione scolastica. Per imprenditori e operatori del terzo settore il testo costituisce un'opportunità di condivisione di significati comuni, che possono divenire stimolo alla costruzione di una rete territoriale di promozione sociale.

Indice


Dario Nicoli, Prefazione
Stefania Pozzi, Renato Pocaterra, Introduzione
Laura Dadati, Giovanna Gulli, L'alternanza scuola-lavoro: il contesto di riferimento
(L'alternanza scuola-lavoro: una nuova politica educativa; Mercato del lavoro e nuovo ruolo dell'impresa; Il progetto di ricerca-intervento)
Gloria Cornolti, Renato Pocaterra, Imprenditori e studenti di fronte all'alternanza scuola-lavoro nel territorio della Brianza
(Il campione; Gli strumenti della ricerca; La cultura dell'alternanza; I significati; Le aspettative di ruolo; La relazione tutor-tirocinante)
Ian Farina, Claudia Alberico, Scuola e azienda verso un linguaggio comune
(Gli allievi dell'alternanza scuola-lavoro; La figura del mediatore sociale; Il modello educativo di intervento; Il ruolo del tutor d'azienda: il "maestro di bottega")
Stefania Pozzi, Jacopo Casiraghi, Integrazione scuola-lavoro. Un approccio sistemico contro la dispersione
(La valutazione dei percorsi formativi: il ri-orientamento degli studenti; La valutazione del tirocinio in azienda: il ruolo del maestro di bottega; Il ruolo del mediatore sociale: la valutazione delle dinamiche di integrazione tra i soggetti; Linee guida per una ridefinizione del modello di intervento)
Stefania Pozzi, Renato Pocaterra, Considerazioni conclusive
Ermanno Gatti, Postfazione
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità