Educazione letteraria e società. Strumenti operativi per l'analisi del racconto
Autori e curatori
Contributi
Paolo Fedeli
Livello
Dati
pp. 240,   figg. 20,     1a edizione  1992   (Codice editore 295.24)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820473556

Presentazione del volume

La formazione di un buon lettore, ossia di un lettore critico, dipende in massima parte dalla capacità che egli ha di riconoscere, analizzare e confrontare le caratteristiche dei singoli testi.

Perciò l'obiettivo primario dell'insegnamento delle lettere deve consistere nell'educare alla lettura, e questo momento dell'attività didattica deve avere uno spazio definito e considerevole.

Si rende necessario pertanto condurre gli allievi a riflettere sui meccanismi di funzionamento delle opere letterarie, sulla particolare e significativa strutturazione e stratificazione del materiale espressivo. Perché non si corra il rischio che il giovane lettore miri a cogliere del testo solo il suo aspetto contenutistico.

Ecco dunque che i modelli strutturali e l'acquisizione delle tecniche operative permettono un uso più consapevole e motivato delle pratiche di lettura: Tale è la funzione dell'analisi del racconto che, smontando Ia macchina narrativa, verifica dall'interno il modo con il quale lo scrittore ha suddiviso, ordinato, concatenato la materia.

Indice

• Prefazione, di Paolo Fedeli

• Presentazione dell'opera

• Introduzione

PARTE PRIMA - TEORIA ED ANALISI

• Un modello costante di composizione: la fiaba
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

• I modelli logici delle azioni: i meccanismi del racconto
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

• Il piano della «storia»: la costruzione del racconto
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

• Un modello aperto di scomposizione: la complessa realtà di un testo
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

• Dal piano della «storia» a quello del «discorso»: la comunicazione narrativa
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

• Tra il piano della «storia» e quello del «discorso»: il personaggio
* Strumenti teorici
* Prove di analisi
* Considerazioni conclusive

PARTE SECONDA - L'ANGOLO OPERATIVO (FACCIAMO PARLARE IL TESTO)
• Riconosciamo, analizziamo, confrontiamo, giudichiamo
• Indice analitico






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi