L'impresa sociale per l'innovazione sociale. Un approccio di management
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 190,      1a edizione  2013   (Codice editore 365.1013)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Limitata




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820435073
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820459796
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume si propone di indagare l’impresa sociale e le sue dinamiche di innovazione in un’ottica di management. In particolare, vengono presentati alcuni casi aziendali di imprese sociali che hanno adottato strategie particolarmente innovative: il Consorzio ABN nel settore delle fonti energetiche rinnovabili, il sistema di franchising Le Mat nel settore del turismo sociale e l’esperienza di Libera Terra nella realizzazione di produzioni agroalimentari derivanti dai terreni confiscati alle mafie.
Presentazione del volume

L'attuale situazione di crisi economica internazionale sta generando conseguenze economiche e sociali particolarmente rilevanti. Da un lato, le tensioni della finanza pubblica stanno conducendo ad una riorganizzazione dei tradizionali sistemi di welfare e ad una progressiva e drastica riduzione delle risorse finanziarie destinate ai servizi sociali. Dall'altro lato, invece, emergono nuove situazioni di povertà e di disagio sociale.
Si manifestano nuove tipologie di bisogni, determinate dalle condizioni di precarietà del lavoro, dalle dinamiche demografiche, quali l'aumento dell'immigrazione e della componente più anziana della popolazione, e dalla sostanziale modifica della struttura dei nuclei familiari. In questo contesto di profonde trasformazioni economiche e sociali, si assiste ad una crescita dell'interesse nei confronti dell'impresa sociale, verso quell'organizzazione che, pur adottando un approccio imprenditoriale, persegue finalità sociali, generando benefici a favore di intere comunità. È questo il motivo che induce ad associare, in modo crescente, il concetto di impresa sociale a quello di innovazione sociale: un soggetto economico che non opera per il profitto ma per il cambiamento sociale e che cerca di ridefinire le finalità e le priorità dello sviluppo socio-economico. In questa prospettiva, questo lavoro si propone di indagare l'impresa sociale e le sue dinamiche di innovazione in un'ottica di management. In particolare, vengono proposti alcuni casi aziendali di imprese sociali che hanno adottato strategie particolarmente innovative: il Consorzio ABN nel settore delle fonti energetiche rinnovabili, il sistema di franchising
Le Mat nel settore del turismo sociale e l'esperienza di Libera Terra nella realizzazione di produzioni agroalimentari derivanti dai terreni confiscati alle mafie. In questo modo, viene evidenziata la capacità dell'impresa sociale di coordinare risorse provenienti dal settore pubblico, dal mercato e dalla collettività e di pervenire, attraverso la costruzione di reti interorganizzative e intersettoriali, alla predisposizione di sistemi di offerta caratterizzati da un elevato valore economico e sociale.

Antonio Picciotti è ricercatore di economia e gestione delle imprese presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Perugia. Tra i suoi principali interessi di ricerca vi sono le dinamiche di innovazione delle imprese sociali e le strategie di sviluppo dei sistemi produttivi locali.

Indice


Introduzione
Approcci teorici al concetto di impresa sociale
(L'impresa sociale quale "nuova categoria concettuale"; Impresa sociale e imprenditorialità sociale: una distinzione non solo terminologica; Dalla governance alla strategia: alcune pressioni sul concetto di impresa sociale; Il recupero della dimensione strategico-organizzativa nell'interpretazione dell'impresa sociale)
L'impresa sociale in Italia: l'esperienza della cooperazione sociale
(La cooperativa sociale quale espressione di impresa sociale; La visione dei cooperatori: un movimento che nasce "dal basso"; I riconoscimenti legislativi; Il ruolo delle amministrazioni pubbliche nella costruzione dei sistemi locali di welfare; L'orientamento al mercato: il possibile effetto pull del consumatore etico; La diffusione attuale dell'impresa sociale in Italia)
Le discontinuità attuali e la ricerca di nuovi assetti strategici
(La "crisi" del paradigma dominante; Le discontinuità finanziarie: la pressioni sulla finanza pubblica e le conseguenze sui sistemi locali di welfare; Le discontinuità contrattuali: i processi di esternalizzazione e le condizioni di affidamento dei servizi; Le discontinuità competitive: l'emergere dei big players settoriali; Quali nuovi assetti strategici?)
Il significato e il ruolo dell'innovazione
(Il concetto di social innovation; L'innovazione nell'impresa sociale; La varietà dei comportamenti innovativi delle cooperative sociali; Una visione firm-specific: gli obiettivi e la metodologia della ricerca)
Alcune esperienze di innovazione delle imprese sociali
(L'approccio comunitario alle fonti energetiche rinnovabili: l'esperienza del Consorzio ABN; Un franchising sociale per l'accoglienza, l'inclusione e lo sviluppo locale: l'esperienza di Le Mat; Dai beni confiscati alle mafie allo sviluppo locale: l'esperienza delle cooperative sociali Libera Terra)
Considerazioni conclusive: dalla social innovation alla social business model innovation
Bibliografia.