Il gioco delle generazioni

Famiglie e scambi sociali nelle reti primarie

Autori e curatori
Contributi
Tania Cappadozzi, Paola Di Nicola, Pierpaolo Donati, Riccardo Prandini, Maria Clelia Romano, Giovanna Rossi, Monica Santoro
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2002   (Codice editore 1534.2.12)

Il gioco delle generazioni. Famiglie e scambi sociali nelle reti primarie
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846437303

Presentazione del volume

Le trasformazioni che, a partire dalla seconda metà degli anni '70, hanno investito il quadro demografico e l'impianto dello stato sociale dei paesi occidentali hanno imposto all'attenzione delle scienze sociali e del comportamento, dei policy makers e dell'opinione pubblica la questione generazionale . In che misura queste trasformazioni hanno alterato i rapporti di scambio e l'equità delle generazioni? In che modo il problema è stato affrontato dalle principali istituzioni della società - famiglia, mercato e Stato - e con quali conseguenze dal punto di vista della divisione delle responsabilità? Come sono cambiate le relazioni all'interno della famiglia, della parentela e nella società più ampia fra giovani ed anziani, genitori e figli, nonni e nipoti? Che effetti hanno avuto questi cambiamenti sui processi che governano la transizione delle giovani generazioni all'età adulta? Con quali prevedibili conseguenze per l'assetto futuro della società? Quali peculiarità caratterizzano la realtà italiana nel panorama internazionale?

Il volume affronta e discute questi interrogativi attraverso una approfondita analisi secondaria dei risultati delle indagini statistico-sociali condotte in Italia negli ultimi decenni integrandoli con dati ed informazioni provenienti da indagini più mirate. Sono trattati, in particolare, la permanenza prolungata dei giovani-adulti presso la famiglia d'origine e le nuove modalità in cui si inquadra la convivenza fra genitori e figli; le reti di scambio e i flussi di aiuti presenti nella struttura della parentela allargata; i rapporti fra le generazioni "estreme" dei nonni e dei nipoti; la struttura dei legami di amicizia e di vicinato e le loro funzioni sociali.

Giovanni B. Sgritta insegna Sociologia presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell'Università di Roma "La Sapienza", dove dirige la Scuola di Specializzazione in Metodi e tecniche della ricerca sociale e il Master in Fonti, strumenti e metodi per la ricerca sociale. Rappresentante italiano presso l'Osservatorio europeo per le politiche familiari, ha pubblicato recentemente il volume L'età a rischio (Bologna, 2000).

Indice


Giovanni B. Sgritta , Introduzione
Pierpaolo Donati , L'equità sociale fra le generazioni: l'approccio relazionale
Giovanni B. Sgritta , La transizione all'età adulta: tra responsabilità istituzionali e scambi familiari
Giovanna Rossi , Giovani adulti in famiglia: il caso italiano
Monica Santoro , Gli scambi tra genitori e giovani adulti in famiglia
Riccardo Prandini , Aiuti informali, dinamiche intergenerazionali e mutamenti familiari
Maria Clelia Romano, Tania Cappadozzi , Generazioni estreme: nonni e nipoti
Paola Di Nicola , Legami sociali e reti amicali.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi