Net economy oltre il mito

Conoscere e cogliere le vere opportunità della nuova economia della Rete

Contributi
Alberto Quadrio Curzio
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,      1a edizione  2003   (Codice editore 1820.48)

Net economy oltre il mito. Conoscere e cogliere le vere opportunità della nuova economia della Rete
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846446213

Presentazione del volume

Questo volume intende contribuire a fare chiarezza sulle reali prospettive di sviluppo della Net Economy dopo la fine dell'euforia dot-com ed il crollo delle false aspettative ad essa legate. Oggi è arrivato il momento del consolidamento della costruzione delle organizzazioni in rete, dell'e-business e dei nuovi modelli di comunicazione e transazione in rete secondo il paradigma aperto da Internet, utilizzando le proposte tecnologiche che via via si rendono disponibili (banda larga, UMTS, WiFi, ecc.).

Questa strada rappresenta il motore centrale del processo di trasformazione verso un nuovo ciclo di sviluppo senza fughe in avanti, ma realizzato guidando le strutture economico-sociali attuali verso effettive crescite di produttività, efficienza, qualità e nuove professionalità in un contesto realmente globale e sostenibile. E-business, CRM, e-government,e-learning, portali territoriali, ecosistemi d'imprese, mobile business, videocomunicazione sono i temi "caldi" per il rilancio dei processi di competitività, modernizzazione e sviluppo nel nostro paese, sono anche i temi attorno a cui sviluppare nuove professionalità, nuova formazione e nuove opportunità di lavoro.

Questo libro nasce da una esperienza universitaria innovativa nell'ambito dei Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Cattolica di Milano, una esperienza coordinata dal docente-manager d'azienda ICT Bruno Lamborghini. I temi trattati sono il frutto di una proficua interazione tra giovani docenti, testimoni di esperienze innovative e studenti. Un contributo di giovani rivolto ad altri giovani per aiutare a fare scelte professionali ed a costruire assieme nuove prospettive di sviluppo.

Indice


Alberto Quadrio Curzio, Prefazione
Bruno Lamborghini, La fine dei falsi miti e la nascita del secondo ciclo di internet
Paolo Carminati, Sviluppo dei modelli CRM
(Il CRM; Dal centralino al CMR; In contact center multimediale; Il CRM da problem solver a generatore di business; Valore e modalità della "customer retention"; L'azienda customer-oriented; I vantaggi del CRM)
Paola Castellano, E-commerce e e-business verso la rete del valore
(Premessa; La rete e le nuove tecnologie in azienda; L'azienda web enabled; Dal web marketing al marketplace; ASP: soluzioni a vantaggio delle PMI; La rete per la ricerca scientifica: il GRID; La rete per il consumer: fare la spesa online)
Pier Paolo Perotto, Verso gli ecosistemi d'impresa
(Introduzione; La fase dell'introversione: dal BRP alla Supply Chain; La Supply Chain; La fase della "estroversione": dal CRM al marketplace; L'e-commerce; I marketplace aperti; La fase dell'integrazione: lo sviluppo degli Ecosistemi)
Daniela dell'Olio, Il mobile business
(Uno scenario molto complesso in continua evoluzione; I servizi mobili: una rivoluzione fra tecnologia e marketing; Mobile-commerce: quali prospettive?; Mobile business: quali prospettive?)
Massimo Rusconi, Portali territoriali innovativi
(Introduzione; Internet e i navigatori; Internet e imprese/amministrazioni; Portali)
Paolo Arosio, Reti e sanità
(Premessa; Le best practice in Telesanità a livello internazionale e italiano; Il medium internet: potenzialità e caratteristiche distintive; Sanità online: prospettive di sviluppo; Un percorso accidentato; L'armonizzazione delle procedure secondo ISO 9000 e la necessità di codici di autodisciplina: il ruolo della fondazione "Heath On the Net" e lo "H.O.N. Code"; Electronic Data Interchange (EDI); I portali per il settore della sanità; La realizzazione dei servizi intranet ed extranet per il miglioramento della qualità nelle prestazioni ospedaliere)
Paolo Forte, Il problema della sicurezza
(Cos'è la sicurezza; A chi interessa; CS, TSS, ODR)
Stefano Lamborghini, Le regole di internet
(Introduzione: internet e territorialità delle regole; Copyright
(Proprietà Intellettuale e diritti di sfruttamento delle opere in formato digitale e attraverso la comunicazione a larga banda); Privacy; Sicurezza e Cybercrime)
Pietro Vercesi, Laura Gerosa, E-learning
(Introduzione; Nuove tecnologie e società dell'informazione; Nuovi ambienti e modelli di apprendimento; Multimedialità, internet e nuovi modelli di apprendimento; Reti e internet; La realtà virtuale; Conclusione)
Stefano Donadel, Antonella Laganà, Nuove professionalità nella net economy
(Prologo: la trasformazione del contesto; Lo skill shortage; Certificare le competenze; Master e corsi di specializzazione)
Roberto Maglione, Un modello di scuola delle conoscenze e delle competenze
(Scenario di riferimento (from Central Less Entity to a Knowledge Driven Company); I presupposti per la creazione di una "Knowledge Driven Company"; Skills richiesti; La "Scuola" come motore per la creazione e la valorizzazione delle conoscenze; Il processo esterno di creazione e valorizzazione delle conoscenze; Target population e contenuti della scuola; Risultati attesi)
Giuseppe Riva, Paolo Mardegan, Da virtuale a reale: il paradigma di internet
(La trasformazione dei processi comunicativi; Da virtuale a reale; Come sta cambiando il web: la pubblicità online)
Marco Baratto, Politiche per la net economy
(Premessa; le politiche dell'Unione Europea; Le politiche nazionali)
Maurizio Grandi, Stefano Minini, Sabina Liebschner-BIC La Fucina, Strumenti di finanza innovativa per la net economy
(I diversi attori dello scenario finanziario; I Business Angels: una realtà anche in Italia; Venture Capital e Private Equity; Incubatori profit e non-profit; Strumenti di finanza agevolata; Riflessioni sulla bolla speculativa della "new economy"; Conclusioni e prospettive: dopo la crisi e in attesa della "next revolution")
Appendice: Le "nuove leve"