Ritrovare il futuro

Per una lettura psicoanalitica dell'adolescenza

Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 224,      1a edizione  2004   (Codice editore 225.4)

Ritrovare il futuro. Per una lettura psicoanalitica dell'adolescenza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846452573

Presentazione del volume

Questo testo si propone di offrire al lettore, per la prima volta in maniera organica, una lettura dell'adolescenza da una prospettiva di psicoanalisi strutturale. La caratteristica fondamentale di questo approccio è di porre l'accento più che sull'aspetto cronologico-evolutivo dell'adolescenza su quello logico, cioè sul valore soggettivo che l'evento della trasformazione somatica e del mutamento di statuto sociale rivestono per l'adolescente.

In questo senso il volume affronta in maniera approfondita la categoria di "separazione" che la lettura psicoanalitica dell'adolescenza, di qualsiasi orientamento essa sia, ha sempre individuato come una nozione chiave per descrivere il movimento soggettivo essenziale dell'adolescente. La separazione è vista però in questo caso in senso strutturale, alla luce dell'opposizione dialettica con la nozione di alienazione. La tesi di fondo è, infatti, che non si possa rendere conto adeguatamente di cosa sia la separazione in adolescenza se non la si mette in connessione con la dimensione dell'alienazione, intesa come la determinazione fondamentale che il soggetto riceve per il fatto di essere incluso in uno specifico contesto linguistico, simbolico, sociale, culturale.

Cogliere i portati essenziali di questa determinazione significa, tra l'altro, fare della teoria strutturale dell'adolescenza un'occasione per indagare quale sia nell'attualità la specificità di questa determinazione e dunque provare a spiegare la natura sempre più "indefinita" dell'adolescenza odierna.

Alla parte teorica segue un'ampia trattazione nella quale vengono affrontate in dettaglio le problematiche cliniche dell'adolescenza come il suicidio, le dipendenze, le psicosi, le condotte devianti, le depressioni, e l'insuccesso scolastico. Questa sezione - che include anche materiale clinico esemplificativo - è realizzata mettendo a confronto sulle diverse tematiche i principali contributi forniti dalla letteratura. Ciò rende la trattazione una sorta di dialogo a distanza coi diversi orientamenti che la rende particolarmente utile a quanti desiderano avere una panoramica dei diversi approcci alle questioni cliniche di fondo con cui è confrontato l'operatore che lavora, a vario livello, con gli adolescenti.

Nella parte conclusiva trova poi spazio un'elaborazione dedicata alle difficoltà di trattamento clinico, quelle difficoltà che continuano a rappresentare un banco di prova della psicoanalisi nell'approccio alla psicopatologia adolescenziale e che da sempre l'hanno obbligata ad uscire dalla rigidità degli standard - su cui aveva cercato di fondare il valore stesso del dispositivo di intervento - spingendola a più riprese ad interrogarsi sul proprio statuto e sul senso della propria pratica.

Graziano Senzolo , vive e lavora a Milano come psicoanalista. Membro del Forum italiano del Campo Lacaniano, è tutor delle esperienze pratiche per la cattedra di Teoria e tecniche del colloquio psicologico presso la Facoltà di Psicologia dell'Università Cattolica di Milano. Nella stessa città collabora in qualità di consulente psicoterapeuta al Centro Accoglienza e Trattamento delle Dipendenze (CAD). Autore di numerose pubblicazioni di carattere scientifico in riviste specializzate e volumi collettanei, ha diretto il periodico Quaderni milanesi di psicoanalisi.

Indice

Freud e l'adolescenza: un percorso critico

(La sessualità tra infanzia e adolescenza; Il ritrovamento dell'oggetto; Dora, ovvero degli intrighi d'amore; La giovane omosessuale, ovvero l'inconscio che mente)

Genesi del soggetto: tra evoluzione e struttura

(La nascita simbolica; Sviluppo e storia; Nota sul soggetto lacaniano; Divenire ciò che si è; Il sogno della ghigliottina; La temporalità del significante; La "costruzione" della realtà; Tempo logico e fasi evolutive; L'iniziazione come inizio mancante)

La scelta forzata

(L'alienazione; Bisogno, domanda, desiderio; La separazione; Separazione e oggetto transizionale)

L'adolescente e l'Altro

(L'amore; Il corpo; La società; Dire "no" all'Altro)

La clinica psicoanalitica di fronte all'adolescenza. Tra sintomo sociale e responsabilità individuale

(Il suicidio; Le condotte devianti; Le dipendenze; La depressione; L'insuccesso scolastico; La psicosi)

Dall'impossibile trattamento al trattamento dell'impossibile

(Problematiche del setting nella cura con gli adolescenti; La questione del transfert; Il trattamento dell'Altro genitoriale; Il colloquio clinico; I dispositivi della cura; Lo psicodramma; Le istituzioni per adolescenti)



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità