Lettura e ritardo mentale

Curriculi, programmi e strategie d'intervento

Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 208,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2004   (Codice editore 1305.47)

Lettura e ritardo mentale. Curriculi, programmi e strategie d'intervento
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846453556

Presentazione del volume

L'insegnamento delle abilità di lettura agli allievi con ritardo mentale rappresenta una sfida particolarmente significativa in ambito educativo e riabilitativo. I limiti cognitivi e linguistici di questi allievi, infatti, ostacolano spesso in maniera determinante la padronanza dei prerequisiti e delle competenze di riconoscimento e di comprensione del segno scritto.

Tuttavia, la presenza di questi deficit (ampiamente discussi nel corso del primo capitolo del volume) non deve assolutamente portare né l'operatore né tantomeno l'insegnante alla conclusione che, sic stantibus rebus , ben poco ci sia da fare in tale settore. Al contrario! Sono infatti disponibili numerosi curricoli e programmi riabilitativi adeguati a gradi diversi di disabilità cognitiva.

L'obiettivo di Lettura e ritardo mentale consiste proprio nel fornire una panoramica, il più possibile completa ed aggiornata dei curricoli e dei programmi attualmente disponibili per insegnare le abilità di lettura ad allievi con ritardo mentale.

Questi strumenti possono essere ricondotti a due metodologie fondamentali. Da un lato, i curricoli di lettura strumentale, attraverso i quali si insegnano le abilità (analisi visiva e fonetica, fusione dei fonemi, ecc.) necessarie a decifrare e comprendere qualsiasi tipo di brano. Dall'altro lato, i programmi funzionali, mediante i quali si insegna, soprattutto ad allievi con disabilità medio-gravi, a riconoscere alcune parole o simboli con elevato valore ecologico, ossia utili per una minima capacità di vita autonoma nella comunità.

Oltre a presentare schede di lavoro e ad illustrare gli esercizi attraverso cui portare l'allievo a padroneggiare le abilità di lettura, nel volume vengono presentati i dati sull'efficacia di ogni proposta operativa, attenendosi ad un principio di fondo: non si tratta di far vincere il metodo preferito da ciascun operatore, quanto aiutare l'allievo con disabilità a vincere la sua sfida nei confronti della lettura.

Daniele Fedeli insegna Psicologia delle disabilità presso il Corso di Laurea in Educatore Professionale, Università degli Studi di Udine. È ricercatore presso la medesima università, nel settore dell'handicap cognitivo e della psicopatologia in età evolutiva, e autore di circa 40 articoli e di alcuni libri, tra i quali Apprendimento intenzionale e formazione degli audiolesi, Lo sviluppo socio-affettivo nella persona con disabilità cognitiva ed Handicap e tempo libero.

Paolo Meazzini insegna psicologia dell'apprendimento e della personalità presso la Facoltà di Scienze della Formazione (Università di Udine). È stato visiting professor ed ha tenuto conferenze presso numerose università europee ed americane. Direttore di Psicologia e scuola , è citato nell' International Encyclopedia of Psychology ed in Who's Who in Italy . È autore di circa 230 articoli e di 30 libri. Per i nostri tipi ricordiamo, nella stessa collana, La lettura prima, guida all'analisi e al trattamento dei pre-requisiti della lettura (2002) e La lettura negata ovvero la dislessia ed i suoi miti. Guida al trattamento degli errori e delle difficoltà di lettura in cattivi lettori (2002) .

Indice

Ritardo mentale ed abilità cognitive

(Definizione di ritardo mentale: i sistemi DSM e AAMR; Caratteristiche descrittive del ritardo mentale; Fattori eziologici del ritardo mentale; Le abilità cognitive nei soggetti con ritardo mentale)

Quando a leggere è un allievo con disabilità cognitive: i curricoli strumentali

(I problemi cognitivi dell'allievo disabile; I curricoli strumentali)

I curricoli funzionali per l'insegnamento delle abilità di lettura

(Il curricolo Bender, Valletutti, Bender: struttura, esercizi e verifica; Il curricolo di Sidman e Cresson: struttura esercizi e verifica; Il curricolo Edmark di Bijou: struttura, esercizi e verifica)

I programmi riabilitativi

(Il programma di Kephart; Il programma Frostig-Horne; Il programma Doman-Delacato; Il programma S.M.A.R.T. (Staats Motivating Activating Reading Technique) di Staats; I metodi multisensoriali; Conclusione)

Appendice. Schede di lavoro sui prerequisiti della lettura.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità