Formazione clinica e sviluppo delle risorse umane

Contributi
Piero Barone, Stefano Bertolina, Lucia Frigerio, Elvira Lattanzi, Paola Marcialis, Paolo Mottana, Cristina Palmieri, Andrea Varani
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 208,   5a ristampa 2015,    1a edizione  2004   (Codice editore 565.10)

Formazione clinica e sviluppo delle risorse umane
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846464019

Presentazione del volume

Il libro è la ricostruzione di un’esperienza formativa condotta con approccio clinico e rivolta agli allievi di un corso IFTS per “Tecnico superiore della selezione e dello sviluppo delle risorse umane”.

La formazione degli adulti oggi richiede dispositivi pedagogici attenti alla complessità dell’esperienza formativa per non appiattirsi su percorsi eccessivamente tecnicistici e per non declinare la professionalità secondo logiche riduzionistiche attente solo alla specializzazione delle competenze.

Il testo qui presentato vuole rendere conto di come l’approccio della clinica della formazione, colto attraverso lo sguardo diretto dei formatori/ docenti coinvolti nel corso e l’ancoraggio alla densità dell’esperienza formativa vissuta sul campo, permetta di esplorare la complessità della dimensione formativa approfondendone i livelli latenti e sfuggenti, le aree nascoste e meno evidenti, le dinamiche affettive e le rappresentazioni cognitive implicite. Il volume propone una costellazione di sguardi clinici e letture pedagogiche accomunati dall’intento di riflettere i “vuoti” del discorso pedagogico, i suoi frammenti e i suoi impliciti come tracce di una latenza pedagogica e di un immaginario che, se esplorati e lasciati parlare, contribuiscono alla costruzione di un sapere complesso, bagaglio irrinunciabile per quanti vogliano costruire una professionalità aperta alla problematizzazione e alla riflessione critica.

Anna Rezzara è docente di Pedagogia generale e di Teorie e modelli della consulenza pedagogica nella Facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. La sua attività di ricerca e le sue pubblicazioni riguardano i modelli della formazione, la formazione clinica dei formatori, la progettazione educativa e la consulenza pedagogica.

Stefania Ulivieri Stiozzi è docente di Psicopedagogia del linguaggio e della comunicazione nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Dedica la sua attività di ricerca a temi psicopedagogici inerenti il rapporto tra sapere pedagogico e sapere psicoanalitico, la relazione e la comunicazione formative, le dimensioni “estetiche” del setting pedagogico.

Indice


Parte I. Il progetto formativo del corso
Stefano Bertolina, Presentazione e premesse generali
Anna Rezzara, Formazione tecnica e formazione clinica
Stefania Ulivieri Stiozzi, La struttura e l’articolazione del testo
Parte II. Il percorso clinico
Anna Rezzara, Il percorso di clinica della formazione: sguardi sull’esperienza e immagini dalla formazione
(L’approccio clinico alla formazione; Clinica della formazione per lo sviluppo delle risorse umane; Un percorso per pensare la formazione; Il dispositivo formativo; Sguardi sull’esperienza di formazione; Il guadagno formativo; Bibliografia)
Stefania Ulivieri Stiozzi, La cornice estetica del setting di supervisione. Pratiche di conoscenza e di legame
(Introduzione: sguardi e posizionamenti; La metafora “teatrale” dell’educazione; Il setting della supervisione come “cornice” della formazione; Riflessioni intorno allo statuto della “cornice”; Un rito come cornice: “la maschera del Sileno”; Oscillazione di cornice; Bibliografia)
Piero Barone, Risorse umane: un attraversamento clinico del dispositivo pedagogico tra effetti materiali e simbolici
(La nozione di dispositivo e la sua declinazione pedagogica; La costituzione della soggettività come oggetto scientifico; L’importanza di uno sguardo “clinico-formativo” nell’intreccio tra il dispositivo e i soggetti; Bibliografia)
Cristina Palmieri, La cura nell’esperienza educativa
(Il percorso di ricerca; Le rappresentazioni della cura; Sulla Cura Educativa, per non chiudere; Bibliografia)
Paolo Mottana, Elaborazione della ferita
(ferita; Ermeneutica immaginale; Opere; Elaborazione; Bibliografia)
Paola Marcialis, Differenze di genere. I due lati della formazione
(Questioni inattuali?; Linguaggio come strumento di ricerca e di pratica educativa; Linguaggio e corpo: semiotica della differenza di genere; La ricerca sul campo; Differenza di genere nel mondo dell’educazione: un primo “catalogo” di questioni; Bibliografia)
Parte III. I moduli professionalizzati
La costruzione dell’identità professionale
(Introduzione; L’approccio teorico costruttivista; Il percorso formativo; Bibliografia)
M. Elvira Lattanzi, Riflessioni sull’esperienza di docenza di organizzazione aziendale in un IFTS
(La situazione di partenza; La formazione degli adulti; Indicazioni emerse dal percorso formativo; Bibliografia)
Lucia Frigerio, Il sistema di istruzione, formazione e lavoro
(Premessa; Contenuti del modulo; Metodologie di lavoro; Il valore aggiunto della disomogeneità; Imparare a comprendere; Bibliografia)
La Clinica della formazione
Per una biblioteca di Clinica della formazione.