Scuole allo specchio

Ricerca-formazione con un gruppo di istituti comprensivi lombardi

Contributi
Mario Giacomo Dutto, Maria Paola Gusmini, Gabriella Nigito, Daniele Pitturelli, Donatella Savio
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 304,      1a edizione  2005   (Codice editore 260.56)

Scuole allo specchio. Ricerca-formazione con un gruppo di istituti comprensivi lombardi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846465122

Presentazione del volume

Recenti nel sistema scolastico italiano, gli Istituti comprensivi, che raggruppano sotto un’unica direzione i gradi scolari dalla scuola dell'infanzia alla media, sono particolarmente numerosi in Lombardia, presenti soprattutto in ambiente extrametropolitano.

Problemi amministrativi, organizzativi, educativi, didattici, sono avvertiti in essi con particolare intensità e vanno impostati soprattutto grazie a idee, progetti, strategie omogenei, basati su forme di forte autoconoscenza. L’opportunità di sapere di sé, in una continuità interna (verticale) ed esterna, è quindi al centro della loro agenda, in un compito pregnante e non agevole, che richiede sostegno tecnico e confronto con altre agenzie e esperti del mondo della scuola. È in questi termini che va letta la proposta - istituirsi a facilitatori accompagnando un gruppo di istituti comprensivi in un itinerario di autoconoscenza - fatta dalla Direzione scolastica della Lombardia a tre docenti di pedagogia dell’Università di Pavia - le curatrici del volume, che racconta, spiega e commenta l’esperienza. Si è trattato di una serie di incontri collegati (dal 2001 al 2003), che ha coinvolto circa 200 istituti comprensivi di tutte le province lombarde, li ha visti impegnati nella conoscenza, discussione, uso e commento critico di quattro strumenti semistandardizzati di autovalutazione (GAQUIS; ASEI; QUAFES; AVSI), erogatori e destinatari di informazione, partner di indagine assieme alle esperte dell’Ateneo pavese, in una vicenda che del guardarsi allo specchio assume il significato metaforico, della ricerca sul campo accoglie l’esigenza di rigore e l’ambizione alla paradigmaticità anche per altri tempi e contesti.

Il testo resoconta, per capitoli monografici, le tappe salienti di questa indagine dotata di significato formativo e centrata su aspetti di qualità percepita, introduce a quella cultura dell’ evaluation di contesto di cui si sente la mancanza nel nostro Paese, e, non ultimo, offre un esempio di lavoro comune su vasta scala tra università e scuola di base.

Egle Becchi insegna Storia della pedagogia, Anna Bondioli Pedagogia generale e Pedagogia sperimentale, Monica Ferrari Pedagogia generale all’Università di Pavia. Da anni sono impegnate in ricerche formative nel campo della prescuola e della scuola secondaria.

Indice


Mario Giacomo Dutto , Presentazione
Egle Becchi, Anna Bondioli, Monica Ferrari , Chiavi di lettura
Monica Ferrari , Il percorso, le sue ragioni, la sua storia
Parte I. Comportamento valutatorio e immagini di scuola: l’uso del GAQUIS
Gabriella Nigito, Daniele Pitturelli , L’esperienza con il GAQUIS
Monica Ferrari , I questionari di riflessione GAQUIS
Anna Bondioli , Scuola dell’infanzia, scuola elementare, scuola media di fronte al GAQUIS
Gabriella Nigito , Omogeneità e difformità tra scuola dell’infanzia e scuola elementare
Daniele Pitturelli , La condivisione degli aspetti di qualità all’interno dei comprensivi
Egle Becchi , I modi del valutare tra verifica, progetto, evaluation
Parte II. Percorsi mirati di riflessione: l’uso di ASEI, QUAFES e AVSI
Monica Ferrari, Maria Paola Gusmini , Il lavoro con i collegi: ASEI e QUAFES
Anna Bondioli, Gabriella Nigito, Donatella Savio , Riflettere sulla continuità tra contigui a partire dall’AVSI
Appendici