Il mercato del lavoro nel Veneto

Tendenze e politiche. Rapporto 2005

Autori e curatori
Contributi
Bruno Anastasia, Letizia Bertazzon, Marina Camonico, Anna De Angelini, Massimo Disarò, Elena Donazzan, Giancarlo Galan, Maurizio Gambuzza, Giorgio Gardonio, Donata Gottardi, Danilo Maurizio, Maurizio Rasera, Sergio Rosato
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  2005   (Codice editore 1137.44)

Il mercato del lavoro nel Veneto. Tendenze e politiche. Rapporto 2005
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846467478

Presentazione del volume

Tasso di disoccupazione in crescita, tasso di occupazione in calo: non è andata bene, nel 2004, per il mercato del lavoro veneto. Il lungo ciclo economico di bassa crescita, ai limiti della stagnazione, che ormai allunga la sua ombra anche sul 2005, ha alla fine presentato il conto anche alle dinamiche occupazionali, interrompendo quel modello di "allargamento dell'occupazione senza crescita" che, negli anni scorsi, aveva consentito di "isolare" le buone performance del mercato del lavoro dai cattivi risultati macroeconomici. Male, dunque. Ma quanto male?

Qui la ricostruzione di ciò che accade si fa più complessa: perché l'Istat ha innovato la sua rilevazione sulle forze di lavoro e quindi non si possono fare troppi confronti con il passato; perché il Sistema informativo lavoro consente significativi approfondimenti strutturali ma non un pieno monitoraggio delle fasi congiunturali più recenti; perché la regolarizzazione degli immigrati del 2002-2003 ha terremotato le statistiche sulla popolazione di riferimento. E allora si registra che sì, il tasso di occupazione è calato, ma gli occupati sono ancora cresciuti. E che il ricorso agli ammortizzatori sociali è sempre progressivamente incrementato ma non è, certo, esploso e, addirittura, la stessa occupazione industriale nel suo insieme sembra aver retto, nonostante il continuo ridimensionamento nel sistema moda.

La realtà ha tante facce e un'etichetta sola non le sintetizza. Il "Rapporto" si propone di svelarne il più possibile, cercando - anche nella difficile composizione dei tanti numeri disponibili - di cogliere le tracce delle profonde trasformazioni che si stanno dispiegando sotto il manto di ciò che, come risultato algebrico, risulta una stagnazione ma che in realtà non è affatto immobilismo.

Indice


Giancarlo Galan , Prefazione
Elena Donazzan , Premessa
Sergio Rosato , Presentazione
Parte I. Tendenze
Bruno Anastasia , Le tendenze generali del mercato del lavoro veneto tra 2004 e 2005: riflessi della stagnazione economica
Marina Camonico , Progetto Es.o.di: lavoro e formazione nei percorsi post diploma
Anna de Angelini , Gli occupati anziani: segmento marginale del mercato del lavoro o risorsa?
Maurizio Gambuzza, Danilo Maurizio , Dinamiche settoriali e mutamenti nell'impiego della forza lavoro
Parte II. Politiche
Donata Gottardi , Il punto sulla riforma del mercato del lavoro. I provvedimenti correttivi, attuativi ed esplicativi
Maurizio Gambuzza, Maurizio Rasera , L'impiego degli ammortizzatori sociali nell'attuale fase congiunturale
Giorgio Gardonio , Servizi all'impiego: un caso studio
Bruno Anastasia, Massimo Disarò, I disoccupati/utenti dei Centri per l'impiego: le tracce della riforma nelle statistiche amministrative
Letizia Bertazzon, Maurizio Rasera , I lavoratori immigrati dopo la grande regolarizzazione.