L'ospedale del XXI secolo

Autori e curatori
Contributi
Elio Guzzanti, Sandro Spinsanti, Barbara Polistena, Irene Rocchetti, Federico Spandonaro, Antonio Bonaldi, Mario Barucchello, Elisa Porcu, Eloise Longo, Rita Formisano, Carlo Favaretti, Emanuele Torri, Onofrio Lamanna, Giorgio Gambale, Gianfranco Gori, Enzo Valtancoli, Bruna Baldassari, Clara Curcetti, Mara Morini, Luisa Parisini, Maria Rolfini, Maria Chiara Tassinari, Oliver Groene, Enrico Baldantoni, Domenico Colimberti, Peter Conrad, Linton C. Freeman, Francesco Maria Battisti, Maurizio Esposito, Francesca Guarino, Agnese Accorsi, Adolfo Pazzagli, Duccio Vanni, Angelo Fioritti, Antonio Lasalvia, Mirella Ruggeri, Antonio Maturo, Michele Sanza
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,   1a ristampa 2008,    1a edizione  2007   (Codice editore 1341.22)

L'ospedale del XXI secolo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846490506

In breve

Questo numero di Salute e Società analizza la situazione presente dell’organizzazione ospedaliera e cerca di ipotizzare scenari di evoluzione futura. L’ospedale del XXI secolo è infatti investito da profonde trasformazioni che riguardano diversi aspetti (assetti organizzativi, relazioni professionali, ecc.), a cui è possibile far fronte attraverso risorse innovative, quali per esempio quelle derivanti dall’evoluzione tecnologica.

Presentazione del volume

L'ospedale del XXI secolo è investito da profonde trasformazioni che riguardano diversi aspetti quali: gli assetti organizzativi, le relazioni professionali, il rapporto medico-paziente, il processo di cura e la presa in carico del cittadino.
La cronicizzazione delle patologie e la senilizzazione della popolazione impongono infatti di ripensare il concetto e la prassi operativa dell'ospedale, insieme ai suoi rapporti con territorio e comunità. Nello scenario attuale compaiono così nuove sfide: necessità di razionalizzare le risorse, crescenti disuguaglianze sociali, trasformazioni dei bisogni di salute a cui è possibile far fronte attraverso risorse innovative quali, per esempio, quelle derivanti dall'evoluzione tecnologica.
In questo contesto si pongono alcuni quesiti: qual è l'impatto della razionalizzazione delle risorse sulla salute dei cittadini? Quali conseguenze comportano le nuove reti tecnologiche sull'organizzazione? L'ospedale del futuro sarà un luogo etico? Quali mutamenti si prospettano in termini di sicurezza?
Questo numero di Salute e Società cerca di rispondere a queste ed altre domande, analizzando la situazione presente dell'organizzazione ospedaliera e cercando di ipotizzare scenari di evoluzione futura.

Andrea Gardini è presidente della Società italiana per la Qualità dell'assistenza sanitaria e responsabile Qualità per l'Agenzia sanitaria regionale delle Marche. Ha recentemente pubblicato Verso la qualità. Percorsi, modelli, intuizioni ed appunti di viaggio per migliorare l'assistenza sanitaria, Centro Scientifico Editore, Torino, 2006.

Indice



Elio Guzzanti, Editoriale
Andrea Gardini, Introduzione
Saggi
Sandro Spinsanti, L'ospedale del futuro sarà un luogo etico?
Barbara Polistena, Irene Rocchetti, Federico Spandonaro, Politiche di razionalizzazione ospedaliera: organizzazione ed Evidence-Based Design
Mario Barucchello, Ospedale e medicina generale: una collaborazione necessaria fra continuità delle cure e sicurezza del paziente
Confronti
Elisa Porcu, Ospedali e sicurezza: problemi e prospettive
Esperienze
Eloïse Longo, Rita Formisano, La dimensione socio-culturale del trauma cranico all'interno di un contesto clinico riabilitativo. Aspetti a margine di una ricerca
Carlo Favaretti, Emanuele Tossi, Le reti regionali italiane degli Ospedali per la promozione della salute: stato dell'arte
Onofrio Lamanna, Il Nuovo Ospedale di Mestre: un ospedale senza divisioni
Giorgio Gambale, Gianfranco Gori, Enzo Valtancoli, Bruna Baldassarri, Progetto Ospedale senza dolore: l'analgesia epidurale nel travaglio di parto come Livello essenziale di assistenza
Clara Curcetti, Mara Morini, Luisa Parisini, Maria Rolfini, Maria Chiara Tassinari, Famiglia, professioni sanitarie e ospedale: percorsi di integrazione
Aa.Vv., Esperienze di cura e vissuto dei pazienti oncologici: una ricerca nazionale
Prospettive internazionali
Oliver Groene, Lo strumento di valutazione della performance per il miglioramento della qualità negli ospedali (PATH)
Commenti
Enrico Baldantoni, Gli indicatori del progetto PATH per la valutazione della performance degli ospedali: luci ed ombre
Domenico Colimberti, Misurare la qualità dei sistemi complessi
Recensioni
Peter Conrad, The Medicalization of Society: On the Transformation of Human Conditions into Teatable Disorder
Linton Freeman, Lo sviluppo dell'analisi delle reti sociali: uno studio di sociologia della scienza
Francesco Maria Battisti, Maurizio Esposito, Medici e nuove tecnologie. La medicina generale di fronte al cambiamento tecnico e organizzativo della sanità
Note
Francesca Guarino, LTC e non autosufficienza in Italia: tra definizioni teoriche e prospettive di spendibilità
Agnese Accorsi, Master in "Valutazione della qualità dei servizi socio-sanitari": quali precedenti e quali prospettive?
Adolfo Pazzagli, Duccio Vanni, Sistemi diagnostici attuali in Psichiatria e valutazione della capacità di intendere e di volere
Angelo Fioritti, Il valore della diagnosi
Antonio Lasalvia, Mirella Ruggeri, Diagnosi cliniche e bisogni dei pazienti: personalizzare le cure per un nuovo approccio alla salute mentale
Antonio Maturo, Dalla malattia mentale al disturbo: effetti della (bio)medicalizzazione sulle categorie diagnostiche in psichiatria
Michele Sanza, La nosografia psichiatrica di fronte ai nuovi orientamenti giurisprudenziali in materia di imputabilità
Summaries
Note sugli autori.