Sociologia della malattia

Un'introduzione

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,   2a ristampa 2020,    1a edizione  2007   (Codice editore 1341.1.13)

Sociologia della malattia Un'introduzione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846490261

In breve

Il testo presenta le principali acquisizioni della sociologia della salute e della malattia, integrandole con l’esperienza diretta di tutti i giorni, che manifesta come la fisiologia umana e i contesti socio-economici si intrecciano e si condizionano a vicenda. La salute infatti appare oggi come una dimensione fortemente condizionata dal sociale, con rappresentazioni sociali di malattia (sickscapes) altamente differenziate a seconda delle circostanze.

Utili Link

Salute e Società Recensione (di Daniele Nigris)… Vedi...

Presentazione del volume

Il volume offre un'argomentata e approfondita analisi delle principali aree di riflessione ed intervento della sociologia della malattia e della salute. Filo conduttore è il tentativo di mostrare le connessioni esistenti tra salute bio-fisica e condizioni sociali. Si esplorano dunque le dimensioni sociali della malattia mostrando le relazioni che intercorrono tra capitale sociale e vulnerabilità biologica, tra povertà e salute, tra disabilità e società "somatica", tra metafore di malattie e processi di stigmatizzazione. Le varie tematiche sono declinate lungo differenti prospettive teoriche: ermeneutiche, critiche, funzionaliste e correlazionali. Grande spazio è dedicato alla governance socio-sanitaria e al ruolo della partecipazione sociale nelle politiche di comunicazione sanitaria, nei Piani per la Salute, nella valutazione della qualità delle cure e in altri dispositivi istituzionali di inclusione comunitaria.
Particolare attenzione viene posta alla crescente medicalizzazione della vita quotidiana. Il fenomeno è analizzato con acribia e originalità - anche attraverso la triade delle concezioni di malattia (Disease, Illness, Sickness) e il concetto di immaginario di malattia (Sickscape). Viene inoltre mostrato come la farmacologizzazione delle società ricche appaia un triste paradosso se si pensa alle condizioni di "violenza strutturale" esperite dai paesi in via di sviluppo.
Lo stile è divulgativo con numerosi esempi tratti dalla vita quotidiana e precisi riferimenti alla più aggiornata letteratura internazionale.
Il volume si presenta, quindi, come uno strumento prezioso per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta ai vari aspetti della salute e della malattia - sociologici, psicologici, organizzativi e politici - tuttavia può essere apprezzato anche da cultori della materia e da professional per l'eterogeneità delle fonti utilizzate e per la continua attenzione agli aspetti applicativi delle tematiche proposte.

Antonio Maturo, ricercatore, insegna Sociologia della salute presso la Facoltà di Scienze Politiche "Roberto Ruffilli" (Università degli Studi di Bologna). Oltre a numerosi articoli, per i nostri tipi ha pubblicato (con C. Cipolla) La farmacia dei servizi (2001) e (con G. Remuzzi) Tra Igea e Panacea (2005). È Segretario Scientifico della rivista "Salute e Società" (FrancoAngeli). È stato titolare dell'insegnamento di Medical Sociology presso la Brown University (Usa), visiting professor presso l'Università Cattolica di Leuven (Belgio) e visiting scholar presso la New York University.

Indice



Introduzione
Dimensioni sociali di malattia
(Il capitale sociale come fattore di salute; La malattia nella società somatica; Malattia come metafora; Dimensioni di disabilità; Vulnerabilità sociale e disuguaglianze di salute)
Teorie sociologiche della malattia
(Malattia come devianza; Narrazioni di malattia: l'approccio ermeneutico-fenomenologico; Malattia come guasto cibernetico; Malattia come stigma; Malattia come iatrogenesi; La proposta correlazionale)
La costruzione medica della malattia
(Il modello biomedico; Bio-potere e medicina; Vedere, parlare e scrivere nella medicina; La costruzione sociale della diagnosi; Gradi di medicalizzazione; Dalla compliance alla phatmaceutical care)
Disease, Illness, Sickness: una combinatoria sociologica
(La triade Disease, Illness, Sickness: una combinatoria; La triade DIS: limiti e potenzialità; Il Modello-P: una proposta di integrazione epistemologica)
Governance, partnership e prevenzione
(Network governance; Partnership come concordanza; Prevenzione e precauzione; Rischio e salute; Trasformare il pericolo in rischio e la speranza in fiducia; e-Care e comunicazione sanitaria)
La spendibilità della sociologia della malattia: alcuni esempi
(La valutazione della qualità dal punto di vista del cittadino; La comunicazione della salute; I Piani Per la Salute (PPS); La Carta dei Servizi)
In-conclusioni: salute globale e sociologia
Bibliografia di riferimento.