Tecnologica-mentis

Pedagogia e tecnologie nella T.A.S.C.A.

Autori e curatori
Contributi
Maria Carla Andrianapoli, Elvezia Benini, Giancarlo Malombra
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 208,      1a edizione  2009   (Codice editore 292.2.110)

Tecnologica-mentis. Pedagogia e tecnologie nella T.A.S.C.A.
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856814248
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856820102
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

La divulgazione del sapere attraverso la rete, la possibilità di interagire con il multimediale cambiano e ampliano in maniera reticolare sinergie e simmetrie riferite ai nuovi contesti formativi. Il volume offre una nuova chiave di lettura per far capire come nel nostro quotidiano si impone la ridefinizione della trasmissione del sapere e del suo agire. Particolare attenzione è rivolta alla figura del pedagogista-tecnologo, che progetta, implementa, valuta l’intero processo di apprendimento e insegnamento.

Presentazione del volume

La divulgazione del sapere attraverso la rete, la possibilità di interagire con il multimediale cambiano e ampliano in maniera reticolare sinergie e simmetrie riferite ai nuovi contesti formativi.
L'acronimo T.A.S.C.A. (Territorio, Ambiente, Società, Contesto, Ambito) si origina dalla riflessione e dalla consapevolezza sempre più definita che l'uomo vive in una piccolissima parte di mondo, parte di un universo più ampio, ricco di molteplici credenze, culture, tradizioni. All'origine di questa consapevolezza vi è l'entrata nel mondo moderno e post moderno, l'avvento della globalizzazione, la diffusione delle TIC, la possibilità di definire il mondo un "villaggio globale", all'interno del quale regna la comunicazione virtuale e a distanza. Tutto questo ha reso chiaro il concetto di Cosmopolitismo, che già nel corso della storia ha trovato terreno fertile per attivare continue trasformazioni che si intrecciano con la T.A.S.C.A.: l'uomo percepisce, agisce facendo ruotare attorno al suo modo di vivere le sue scelte, le sue azioni, le sue relazioni trasformandolo continuamente.
Considerando questa nuova metodologia comunicativa di relazione, si offre una chiara e nuova chiave di lettura per far capire come nel nostro quotidiano si impone la ridefinizione della trasmissione del sapere e del suo agire, dall'essere sapienti all'essere agenti,dalla sua teoria alla sua manualità.
Entra così nello scenario didattico-educativo la figura del pedagogista-tecnologo il quale progetta, implementa, valuta l'intero processo di apprendimento e di insegnamento in termini focalizzando specifici obiettivi nei contesti didattici attuali, confrontandosi nel campo dell'apprendimento e della comunicazione umana. La nuova figura pone l'accento sull'importanza dell'educare in modo attivo, eliminando l'apprendimento passivo di un tempo, lasciando spaziare il lettore/discente in una sua tras-form-azione sempre più dinamica.

Leonardo Flamminio, tecnologo e webmaster presso l'Università degli Studi di Genova, collabora con la cattedra di Storia della Pedagogia e dell'Educazione. Educatore, pedagogista, dottore di ricerca, è componente della Commissione della Ricerca Regionale Liguria in ambito pedagocico-tecnologico per il programma "Scuola UNICEF di Educazione allo Sviluppo". Facilitatore Nazionale EPICT - European Pedagogical ICT Licence.(Patente Pedagogica Europea per le TIC), si occupa di apprendimento cooperativo, con particolare riguardo agli aspetti educativi delle tecnologie multimediali.

Indice



Maria Carla Andrianopoli, Prefazione
Giancarlo Malombra, Elvezia Benini, Presentazione
Introduzione. Tecnologica-mentis: pedagogia e tecnologie nella T.A.S.C.A.
Dal sapere pedagogico al sapere tecnologico
(Il metodo IN & OUT; Strategie di apprendimento; www.leonardoflamminio.it/tascanet.too: quando un corso universitario si trasforma in redazione giornalistica - a.a. 2007/2008; www.leonardoflamminio.it/storiadellapedagogia.too.it: Pedagogia e Tecnologie in un collaborative learning - a.a. 2008/2009; La fiaba narrante; Empowerment e disabilità; Oltrarte; L'esperto tecnologico diventa helper (chi aiuta); Disabilità e tecnologie)
Innovazione e strategia
(Tecnologica-mentis; Il fattore T.A.S.C.A.; L'efficacia della comunicazione)
Le trasversalità tecnologiche del pedagogista
(Un percorso tra Pedagogia e Tecnologia; Andragogia: la nostra formazione dura tutta una vita; E-learning: la nuova frontiera della formazione)
Multimedialità e apprendimento
(Investire in tecnologia; La multimedialità cambia l'apprendimento; Internet e le nuove prospettive formative; Dai segni sulla sabbia alle conferenze telematiche; Sistemi d'istruzione; Tecnologie didattiche e integrazione scolastica; Le tecnologie della comunicazione)
L'era digitale
(Dal digitus al digit; Benvenuti nel cybermondo; La terza fase; Erogare contenuti formativi)
Evoluzione della formazione a distanza
(Formazione a distanza; La proposta attuale; Le nuove frontiere dell'educazione; Tecnologie didattiche)
Nuove tecnologie legate all'uso del computer
(Didattica e multimedialità; Testo e ipertesto: i loro limiti; La resistenza in ambito scolastico; Il "meta" tra l'e-learning e il contesto EPICT; EPICT, TIC e didattica di classe)
Comunicare con semplicità
(Equità nella distribuzione delle informazioni; Comunicazione di massa; Mappe di orientamento comunicazionali; Che cos'è la comunicazione; Domandare è lecito)
L'arché della comunicazione
(Comunis agere; I cinque assiomi della comunicazione; Comunicare in pubblico: come preparare presentazioni efficaci e convincenti concentrando obiettivi e strategie; Vantaggi-svantaggi nella comunicazione; La comunicazione non verbale)
L'era digitale: TIC e quotidianità
(TIC: tecnologie dell'informazione e della comunicazione; TIC e cambiamento nello sviluppo sociale; Le differenze nel possesso di Internet a casa: l'Italia svantaggiata in Europa; Il digitale; Le tecnologie sono un'arma o un supporto?; Internet e identità; Influsso della televisione e della telefonia sulla formazione dell'identità; Dal bullismo al cyberbullismo)
Conclusione
Glossario
Bibliografia
Sitografia.