La manutenzione edile e degli impianti tecnologici

Contributi
Renato Brunetta
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 212,      1a edizione  2010   (Codice editore 366.55)

La manutenzione edile e degli impianti tecnologici
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856824780
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856827750
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume propone la manutenzione come principale leva di gestione e di innovazione di un sistema urbano sostenibile. Le metodologie e gli approcci elaborati in ambito industriale possono infatti fornire la “progettualità” necessaria per affrontare e soddisfare i “nuovi bisogni”, accrescendo la qualità delle nostre città.

Presentazione del volume

L'inadeguatezza delle risorse manutentive nel settore del costruito si concretizza con un degrado del patrimonio pubblico e privato e la conseguente reazione dei cittadini a fronte di disagi o eventi disastrosi, che ha riflessi nel contesto socio-politico, porta generalmente ad una reazione semplice ma spesso non economica: la sostituzione del bene.
Un'inadeguata qualità dei servizi pubblici, il degrado dei centri urbani e l'inquinamento dell'ambiente sono cause di gravi disagi e dell'instaurarsi di significative tensioni sociali. Esistono fabbisogni manutentivi inespressi (ambiente, urbanistica, ambiti culturali) che la collettività paga in termini di costi e che, se soddisfatti, permetterebbero di rivitalizzare il sistema in termini di efficienza.
Ed è per questo che la manutenzione deve farsi promotrice della trasformazione, agendo innanzitutto sugli atteggiamenti della collettività: dalla cultura della costruzione alla cultura della conservazione.
La manutenzione deve assumere il ruolo di catalizzatore di questa trasformazione mutuando i concetti "terotecnologici" in ambienti diversi da quello industriale, fornendo la "progettualità" necessaria per affrontare e soddisfare i "nuovi bisogni" e accrescendo la qualità delle città.
Il fabbisogno da parte della collettività di una maggior attenzione alla conservazione e valorizzazione del patrimonio urbano porta la manutenzione a divenire la principale leva di una gestione efficiente e uno strumento di innovazione, teso al progetto di un sistema urbano sostenibile.

"La manutenzione è amore, sudore, lungimiranza, molta pazienza e poco spettacolo" Beppe Severgnini

Alla stesura della pubblicazione hanno collaborato le seguenti aziende e associazioni:
ANCE: Giovanna Altieri, Anna Bimbo, Franca Cappelli, Marcello Cruciani, Chiara Di Marcelli, Chiara Mezzetti, Laura Papanti-Pelletier. FORMEDIL: Rossella Martino. FISE Anip: Giuseppe Gherardelli, David Silvi. SOTRAF: Michela Marguati. SIRAM: Marco Milani, Paolo Rossitto, Massimo Rovati. OPIFICIUM: Renzo Ricci. SEGESTA: Sabatino Beretta, Luis Felipe Sexto. SAP Italia: Paolo Marzoletti, Cesare Vivenzi, Giulio Voiello. UNI: Paolo Cavanna, Alberto Monteverdi, Roberto Ravaglia.

Indice



Renato Brunetta, Prefazione
Presentazione. Associazione Italiana di Manutenzione
Franco Santini, Introduzione
Stato e sviluppo della manutenzione in Italia
(Principi etici della manutenzione; La manutenzione edile; La normativa tecnica volontaria, la normativa cogente e la leva fiscale; Integrazione del processo: dalla progettazione alla manutenzione; Conoscenza e gestione del patrimonio immobiliare; Interazioni fra manutenzione e organismo edilizio, impianti meccanici, impianti elettrici ed energia; Sistema informativo di manutenzione)
La manutenzione in alcuni settori
(La manutenzione nel settore ospedaliero; Pulizie e servizi integrati)
Conclusioni
(Sostenibilità e manutenzione; Linee evolutive della manutenzione)
Bibliografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità