La dimensione metodologica del curricolo

Il modello del metodo didattico

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 160,      1a edizione  2010   (Codice editore 1108.1.4)

La dimensione metodologica del curricolo. Il modello del metodo didattico
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856825688

In breve

Il volume propone un approccio al metodo didattico per “modelli”, capace tanto di dare una base teorica all’insegnamento, quanto di indicare principi procedurali in grado di guidarlo fattivamente. Dopo aver esaminato il modello formale del metodo, quello disciplinare e quello psicologico, si prospetta un modello complesso, di cui si cerca di mostrare la maggiore forza teorica e pratica.

Presentazione del volume

Il metodo didattico è da sempre un aspetto fondamentale dell'insegnamento. Esso, però, viene spesso inteso in maniera unilaterale, ora puramente empirica, ora del tutto teorica. Da un lato, il metodo viene semplicemente identificato con lo stile di lavoro del docente; dall'altro, si pone come una "dottrina" (non di rado dogmatica) che detta in modo prescrittivo le operazioni didattiche (spesso in forme rigide, difficilmente applicabili alla realtà educativa). In questo modo, teoria e prassi non s'incontrano, e la pratica didattica non progredisce.
Il volume, che si rivolge agli insegnanti di ogni grado scolastico e agli studenti dei corsi di formazione dei docenti, propone un approccio per "modelli", capace tanto di dare una base teorica all'insegnamento, quanto di indicare principi procedurali in grado di guidarlo fattivamente. Dopo aver esaminato il modello formale del metodo (che ne fonda il valore sulle sue caratteristiche intrinseche), quello disciplinare (che mette al centro il sapere) e quello psicologico (che privilegia il discente), si giunge a prospettare un modello complesso, di cui si cerca di mostrare la maggiore forza teorica e pratica. Infine, si espongono i principi procedurali elaborati in base a tale modello, e li si organizza in vista della loro applicazione ai vari momenti della prassi didattica: dalla formulazione del piano annuale, alla progettazione dei percorsi didattici e al loro svolgimento in classe.

Massimo Baldacci, ordinario di Pedagogia generale, è prorettore ai processi formativi dell'Università "Carlo Bo" di Urbino. Aderisce al Problematicismo pedagogico di marca critica e razionalista. Tra le sue ultime pubblicazioni: Personalizzazione o individualizzazione?, Trento 2005; Ripensare il curricolo, Roma 2006; La pedagogia come attività razionale, Roma 2007; Curricoli e competenze, Milano, 2010; in questa stessa collana, La dimensione emozionale del curricolo, 2008 e (a cura di), I profili emozionali dei modelli didattici, 2009.

Indice



Introduzione
Teoria, prassi e "modello" in pedagogia
(Il modello come mediazione fra teoria e prassi; L'approccio per modelli e la pratica educativa; Modelli dell'apprendimento scolastico: Carroll, Ausubel e Gardner)
Un modello del metodo didattico
(Il Soggetto che apprende e in Metodo didattico; L'Oggetto culturale e il Metodo didattico; Il sistema Oggetto-Metodo-Soggetto e i modelli del metodo; Il modello complesso del Metodo didattico)
Dal modello metodologico alla pratica didattica
(Una tavola di orientamenti metodologici; Il nucleo del modello metodologico)
Bibliografia.