Le Amministrazioni provinciali in Italia.

Prospettive generali e vicende venete in età contemporanea

Autori e curatori
Contributi
Piero Aimo, Mario Bolzan, Francesco Bonini, Ester Capuzzo, Gian Candido De Martin, Giuseppe Gangemi, Oscar Gaspari, Carlo Ghisalberti, Maurizio Malo, Gianni Marongiu, Luisa Meneghini, Leonardo Muraro, Gerardo Nicolosi, Vincenzo G. Pacifici, Emanuele Pagano, Stefano Piazza, Alessandro Polsi, Paola Santinello, Stefano Sepe, Maria Luisa Sturani, Barbara Taverni
Collana
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 512,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2011   (Codice editore 1792.169)

Le Amministrazioni provinciali in Italia. Prospettive generali e vicende venete in età contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856837308
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 31,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856843965
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume vuole contribuire a una maggiore conoscenza delle Province nell’Otto e Novecento attraverso le analisi di studiosi e specialisti che, esplorando sia il versante nazionale che quello veneto, affrontano problematiche di carattere politico, economico, sociale, amministrativo e giuridico.

Presentazione del volume

Nell'ambito della storiografia sulle istituzioni locali, le questioni concernenti le Province nell'Otto e Novecento non sono state ancora sufficientemente indagate.
Il volume si propone di contribuire ad una loro maggiore conoscenza attraverso le analisi di studiosi e specialisti che, esplorando sia il versante nazionale che quello veneto, affrontano problematiche di carattere politico, economico, sociale, amministrativo e giuridico.
Vengono esaminati numerosi temi, tra i quali il consolidamento di tali istituzioni all'indomani dell'unificazione nazionale, la trasformazione negli anni del regime fascista, le proposte estreme di abolizione e le promesse di autonomia durante i lavori della Costituente, le questioni di assetto e di relazione dopo l'istituzione delle Regioni. Dalla varietà delle opinioni e valutazioni espresse esce confermato il fatto che le Province sono istituzioni importanti per comprendere alcune delle trasformazioni più significative avvenute nel nostro Paese in età contemporanea.

Filiberto Agostini è docente di Storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Padova. Si è occupato prevalentemente delle strutture ecclesiastiche e municipali nell'età rivoluzionaria e napoleonica. Ha scritto, fra l'altro, La riforma statale della Chiesa nella Repubblica e nel Regno d'Italia, 1802-1814, Vicenza 1990, e Istituzioni ecclesiastiche e potere politico in area veneta (1754-1866), Venezia 2002. Gli ultimi suoi saggi hanno riguardato la storia politico-amministrativa e sociale del secondo Novecento. Per FrancoAngeli ha curato il libro Le Amministrazioni comunali in Italia. Problematiche nazionali e caso veneto in età contemporanea, Milano 2009.

Indice

Filiberto Agostini, Premessa
Parte I
Carlo Ghisalberti, Dalla Città alla Provincia tra Sette e Ottocento
Emanuele Pagano, Il contributo delle Province alla finanza pubblica nel primo Ottocento. Dalla napoleonica Repubblica Italiana al Regno Lombardo-Veneto
Piero Aimo, Un'istituzione "debole". L'Ente provincia nella seconda metà dell'Ottocento
Maria Luisa Sturani, L'"inerzia" dei confini amministrativi provinciali come problema geostorico
Stefano Sepe, Appunti per la storia di un corpo professionale tra amministrazione e società: i segretari comunali e provinciali nell'Italia unita
Gerardo Nicolosi, La Provincia come "luogo" del notabilato in età liberale. Considerazioni storiche e storiografiche
Vincenzo G. Pacifici, La Provincia da Giolitti all'avvento del fascismo
Oscar Gaspari, L'Unione delle Province d'Italia: dalle origini al periodo fascista
Alessandro Polsi, Il profilo dei presidi e dei rettori durante il regime fascista
Francesco Bonini, Le Province della Repubblica: l'abolizione mancata
Barbara Taverni, Le prime elezioni provinciali della Repubblica, 1951-1952
Gianni Marongiu, La fiscalità delle Province nel secondo Novecento
Gian Candido De Martin, Le Province: istituzioni costitutive della Repubblica essenziali per la nuova amministrazione locale
Maurizio Malo, Il destino delle Province
Parte II
Ester Capuzzo, Dall'Austria all'Italia. Il caso delle Tre Venezie (1866-1918)
Luisa Meneghini, Le Province venete nel governo della sanità pubblica tra Otto e Novecento
Filiberto Agostini, Le Deputazioni provinciali venete. Organizzazione e operatività nel dopoguerra, 1945-1951
Paola Santinello, Provincia, ambiente e territorio dal secondo Novecento ad oggi nel Veneto
Stefano Piazza, Provincia e Comunità montane nel primo esperimento di programmazione regionale sulla montagna veneta
Giuseppe Gangemi, Popolo, identità e autogoverno o governo del territorio? Appunti per la stesura del prossimo Statuto regionale veneto
Mario Bolzan, Quali competenze per uno staff-management di comunità locali result oriented? Dai bisogni di professionalità alla formazione del dirigente degli enti locali
Leonardo Muraro, L'Unione Regionale delle Province del Veneto nel momento attuale
Indice dei nomi