L'editoria a Napoli nel Decennio francese.

Produzione libraria e stampa periodica tra Stato e imprenditoria privata (1806-1815)

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 256,      1a edizione  2011   (Codice editore 1615.53)

L'editoria a Napoli nel Decennio francese. Produzione libraria e stampa periodica tra Stato e imprenditoria privata (1806-1815)
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856838367
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856868197
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Alla luce di documenti inediti e di testimonianze bibliografiche coeve, il volume ricostruisce la struttura produttiva del lavoro editoriale nella Napoli del Decennio francese, estendendosi agli autori, alle opere, alla stampa periodica e alla situazione nelle province del regno.

Utili Link

Charta Recensione… Vedi...
La Repubblica I giornali e i libri del Decennio francese… Vedi...
Aevum Recensione (di Anna Giulia Cavagna)… Vedi...

Presentazione del volume

La breve stagione del Decennio francese segna, per Napoli, la cruciale transizione dall'antico regime tipografico alla più avanzata condizione del lavoro editoriale nel quadro delle generali trasformazioni operate dai Napoleonidi.
Alla luce d'inediti documenti e di testimonianze bibliografiche coeve, il volume, dopo sintetici cenni di confronto con altre realtà italiane, ne ricostruisce la struttura produttiva - le cartiere, i tipografi, le nuove figure d'imprenditori - estendendosi agli autori, alle opere, alla situazione nelle province del regno. Al tempo stesso esamina la stampa periodica articolata in giornali ufficiali, fogli economici, riviste tecnico-scientifiche e sorretta dall'impegno civile degli intellettuali, chiamati a collaborare all'edificazione del novus ordo , tra i quali molti esuli della Repubblica Partenopea. Analizza, poi, il ruolo e l'attività della Stamperia Reale e degli altri poli tipografici dipendenti dalle pubbliche amministrazioni, evidenziando lo stretto rapporto tra editoria e istruzione pubblica espresso dal progetto delle collezioni economiche.
Emerge, nel complesso, un ampio programma di modernizzazione che investe non solo le istituzioni culturali, e le biblioteche in particolare, ma la stessa produzione libraria, sia pur soggetta a una politica editoriale non priva d'incertezze e aporie nel difficile rapporto tra Stato e imprenditoria privata.

Vincenzo Trombetta insegna Storia del Libro e dell'Editoria all'Università degli Studi di Salerno conducendo, da anni, un'attività di ricerca dedicata alla storia delle biblioteche e dell'editoria. Accanto a contributi apparsi in atti di convegni e riviste specializzate si segnalano le monografie: Storia della Biblioteca Universitaria di Napoli dal Viceregno spagnolo all'Unità d'Italia (Vivarium 1995); Storia e cultura delle biblioteche napoletane (Vivarium 2002), e, in questa stessa collana, L'editoria napoletana dell'Ottocento. Produzione circolazione consumo (FrancoAngeli 2008). Ha curato, inoltre, l'edizione del diario napoletano di Juan Andrés Gli incanti di Partenope (Alfredo Guida Editore 1997) e la ristampa anastatica delle Memorie storico-critiche della Real Biblioteca Borbonica di Napoli di Lorenzo Giustiniani (Arnaldo Forni Editore 2008).

Indice



Introduzione
Abbreviazioni
La riforma dello Stato e istituzionali culturali
(La nuova impalcatura amministrativa; Le biblioteche)
L'editoria nei domini napoleonici e nel Regno di Napoli
(Milano; Lucca; Pisa; Roma; Napoli)
La struttura produttiva
(Il quadro generale; La produzione di carta e caratteri; Editori e stampatori; Autori e opere; I tipografi nelle province)
La stampa periodica
(Giornali ufficiali; Giornali francesi; Periodici miscellanei; Fogli economici e legali; Riviste tecnico-scientifiche e mediche; Riviste antiquarie; Atti di accademie e società; Giornali d'Intendenza; Calendari, almanacchi e diari)
L'editoria di Stato
8La Stamperia Reale: la direzione di Francesco Daniele; La Stamperia Reale: la direzione di Gaetano Carcani; Altre tipografie statali; Patrocinio e committenza editoriale del sovrani francesi fuori di Napoli)
Editoria e pubblica istruzione
(La riforma del sistema scolastico; Il progetto della grammatica italiano-cinese; La Stamperia della Reale Scuola Politecnica e Militare; La Stamperia della Pubblica Istruzione; La "Biblioteca Analitica"; Le collezioni economiche; L'editoria scolastica)
Bibliografia
Indice dei nomi e degli autori.