Creazione e mantenimento del valore nelle aziende liguri

Contributi
Massimo Albanese, Elisa Bonollo, Giovanni Calvini, Cinzia Panero, Matteo Pastore, Lara Penco, Michele Petino
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 312,      1a edizione  2010   (Codice editore 365.862)

Creazione e mantenimento del valore nelle aziende liguri
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856838473
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856865271
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

La ricerca delinea un quadro dell’economia ligure e dei suoi andamenti economici settoriali, e analizza la capacità delle imprese di creare e mantenere valore nel corso del tempo. La performance delle aziende liguri è studiata sia con analisi quantitative sia attraverso interviste volte a individuarne i fattori critici di successo e i legami con il territorio.

Presentazione del volume

La creazione di valore ha progressivamente acquisito un ruolo di primo piano nell'orientare le decisioni aziendali e le aspettative degli stakeholder. La recente crisi dei mercati finanziari ha accentuato le notevoli criticità a cui questo processo è soggetto, rendendo ancor più evidente la necessità di un monitoraggio sistematico.
A tale scopo la ricerca, dopo aver delineato un quadro dell'economia regionale e dei suoi andamenti economici settoriali, analizza la capacità delle imprese liguri non soltanto di creare, ma anche di mantenere il valore creato nel corso del tempo. Lo studio, che si propone di unire rigore metodologico e interesse operativo, fonda l'analisi su un indicatore assimilabile all'Economic Value Added, al fine di mettere in luce la prospettiva dei proprietari, esprimendo il valore creato per l'azionista in relazione alla rischiosità associata all'investimento in azienda.
La performance delle aziende liguri è studiata sia con analisi quantitative sia attraverso interviste volte a individuare i fattori critici di successo e i legami con il territorio delle aziende che, nonostante la crisi economica, si sono distinte nei propri settori di attività per la creazione di valore.
I risultati dell'analisi empirica possono quindi essere interpretati nella prospettiva dell'economia territoriale, con l'obiettivo di fornire elementi utili a comprendere il grado di sviluppo delle interrelazioni delle aziende liguri con il contesto locale. Solo attraverso una migliore conoscenza di questi rapporti è infatti possibile che il dialogo tra imprenditori e stakeholder conduca a soluzioni equilibrate in grado di valorizzare lo stretto legame tra crescita aziendale e sviluppo del territorio.
La ricerca, alla quale hanno partecipato studiosi del Dipartimento di Tecnica e Economia delle Aziende (DITEA) dell'Università degli Studi di Genova in collaborazione con Confindustria Genova e Andaf, è stata possibile grazie al contributo di Banca Passadore e KPMG.

Alberto Quagli, ordinario di Economia aziendale presso l'Università di Genova - DITEA, è autore di pubblicazioni nell'ambito del controllo di gestione e della comunicazione finanziaria.
Paola Ramassa, ricercatore di Economia aziendale presso l'Università di Genova - DITEA, è autrice di pubblicazioni nell'ambito dei principi contabili internazionali e della comunicazione finanziaria.

Indice

Giovanni Calvini, Prefazione
Alberto Quagli, Paola Ramassa, Introduzione
Il gruppo di ricerca
Lara Penco, Profili strutturali ed evolutivi dell'economia ligure in un contesto di crisi
(Il quadro macroeconomico dell'economia ligure; Le specificità del tessuto produttivo regionale rispetto al Nord Ovest: la rilevanza del terziario; Dall'analisi macroeconomica a quella microeconomica: le tendenze recenti dell'economia regionale nel periodo 2006-2009; Riferimenti bibliografici)
Massimo Albanese, Uno sguardo alla performance reddituale delle imprese liguri in un'ottica shift-share
(Obiettivi; La shift-share analysis: Il risultato operativo di settore: un descrittore e una scomposizione inconsueti; Considerazioni finali; Allegato statistico; Riferimenti bibliografici)
Paola Ramassa, Misurazione della performance e creazione di valore: profili metodologici della ricerca
(La performance aziendale: cenni sugli strumenti di misurazione; Gli indicatori relativi alla creazione di valore; Gli indicatori relativi agli investimenti rivolti al futuro; Riferimenti bibliografici)
Paola Ramassa, Il disegno della ricerca e le aziende intervistate
(Le fasi della ricerca e la selezione del campione; La raccolta e l'analisi dei dati; Acciai di Qualità; Almo Nature; API; Astore Valves and Fittings; Banchero-Costa & C. ; Carfin; D'Appolonia; Elsel; Euroguarco; Fratelli Carli; Hypertac; Hotel Splendido; Iren Mercato; Mondo Marine; Officine Meccaniche Navali e Fonderie San Giorgio del Porto; Spazio Genova; Unogas Energia; Vecchi & C. Piam)
Alberto Quagli,
Gli andamenti economici delle aziende componenti il campione
(L'evoluzione della struttura e dell'operatività; I risultati reddituali e l'efficienza nella gestione della struttura produttiva; I livelli di indebitamento, il costo del debito e il grado di copertura degli oneri finanziari; La creazione di valore; Il gruppo selezionato; Analisi comparata delle performance delle 18 imprese selezionate; Gli investimenti rivolti al futuro; Il raccordo con l'analisi shift-share; Riferimenti bibliografici)
Cinzia Panero, Le imprese, il mercato e l'impatto della crisi
(Il confronto tra le 18 imprese ed i rispettivi settori di appartenenza; La competitività delle imprese; Considerazioni conclusive; Allegato statistico; Riferimento bibliografici)
Elisa Bonollo, Il rapporto tra le aziende e gli stakeholder del territorio
(L'azienda quale sistema aperto; L'azienda e gli "attori del sistema competitivo"; L'azienda e gli "attori sociali"; Considerazioni conclusive; Riferimenti bibliografici)
Matteo Pastore, Michele Petino, Il consulente di servizi professionali a supporto delle aziende nel processo di creazione e di mantenimento del valore.