Reputazione, apprendimento e innovazione nelle imprese.

Il ruolo delle online community

Autori e curatori
Contributi
Gabriele Cioccarelli
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 208,      1a edizione  2012   (Codice editore 366.70)

Reputazione, apprendimento e innovazione nelle imprese. Il ruolo delle online community
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856847833
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875171
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il lavoro mira a leggere e interpretare in chiave organizzativa le implicazioni per le imprese derivanti dal sempre più massiccio utilizzo delle online community. Un testo utile sia per studenti universitari che per studiosi e professionisti.

Presentazione del volume

Già più di duemila anni fa Seneca sosteneva che "le idee migliori sono proprietà di tutti". Se da sempre è apparso ragionevole ipotizzare che nessuno possa detenere il monopolio della creatività, perché oggi imprese e organizzazioni dovrebbero confinare la propria anima più creativa solo all'interno di determinate funzioni aziendali, quali, per esempio, l'area R&D? Non sarebbe forse più "ragionevole" che esse provassero a scovare idee e suggerimenti ovunque, rivolgendosi a soggetti interni ma anche esterni all'organizzazione?
Prendendo le mosse da questa iniziale assunzione, il presente volume nasce con l'obiettivo di definire il ruolo informativo che possono svolgere per un'impresa le online community , concepite quali "luoghi" in cui risiede una conoscenza diffusa tra i membri che vi partecipano. In esse le persone condividono volontariamente le proprie conoscenze, esperienze e opinioni, trasformandole così in un'importante fonte da cui trarre informazioni fondamentali per migliorare i processi d'impresa.
Il lavoro mira a leggere e interpretare in chiave organizzativa alcune implicazioni per le imprese derivanti dal sempre più massiccio utilizzo delle online community da parte dei loro stakeholder, visti quali portatori di conoscenze ed esperienze. Le implicazioni a cui si fa riferimento sono riconducibili a fenomeni derivanti dall'introduzione in impresa di una logica community-based nella gestione delle relazioni, volta a sfruttare le caratteristiche dei social media per favorire la collaborazione, l'interazione sociale, la condivisione di conoscenza, esperienze e opinioni.
In particolare, tali implicazioni trovano applicazione in quattro importanti aree di intervento:
- il cambiamento organizzativo legato all'utilizzo delle informazioni diffuse nel Web;
- la reputazione online delle imprese;
- la conoscenza e i correlati processi di apprendimento organizzativo;
- i processi di innovazione attivati sulla base di idee generate dal confronto e dialogo in una online community tramite modelli di open innovation.

Claudia Dossena ha conseguito il dottorato di ricerca con una tesi su web community, web corporate reputation e apprendimento organizzativo presso il Dipartimento di Ricerche Aziendali dell'Università degli Studi di Pavia. È autrice di diverse pubblicazioni in Italia e all'estero su tematiche relative all' online corporate reputation , al knowledge management , all' open innovation e all'utilizzo di innovativi strumenti ICT in grado di supportare il top management nella gestione delle informazioni diffuse nel Web.

Indice



Gabriele Cioccarelli, Presentazione
Introduzione
(L'organizzazione d'impresa e l'approccio evolutivo; La relazione tra cambiamento organizzativo, reputazione, conoscenza e apprendimento, innovazione; Le online community; Le online community e il cambiamento organizzativo, la reputazione, la conoscenza e l'innovazione; Gli obiettivi di ricerca e la struttura del volume)
Online community e cambiamento organizzativo
(Obiettivi e struttura del capitolo; Lo stakeholder nelle online community: il cambiamento nella gestione delle relazioni; La dinamicità del Web e l'impresa: lo sviluppo di dynamic capability; I confini organizzativi e le scelte di make or buy; Le applicazioni di Internet e le scelte di outsourcing; Riepilogo e interpretazioni)
Online community e reputazione aziendale
(Obiettivi e struttura del capitolo; La reputazione aziendale; La media reputation; La online corporate reputation; I reputation system e le performance nelle transazioni online; Il caso Elance.com; Riepilogo e interpretazioni)
Online community, conoscenza e apprendimento
(Obiettivi e struttura del capitolo; Le ICT e la gestione della conoscenza; La conoscenza e i processi di apprendimento; Il design organizzativo e la conoscenza nelle online community; La conoscenza e i confini organizzativi dell'impresa; I Web Reputation Management System e le decisioni manageriali; I Web Reputation Management System: il caso Act-Value; Riepilogo e interpretazioni)
Online community e innovazione
(Obiettivi e struttura del capitolo; Le online community e l'open innovation; L'assetto organizzativo e l'open innovation; Il caso Roland DG Mid Europe; Riepilogo e interpretazioni)
Bibliografia
Appendice.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access