Imparare, sbagliare, vivere.

Storie di lifelong learning

Autori e curatori
Contributi
Marina Bianchi, Franca Bimbi, Giuliana Chiaretti, Anna Fabbrini, Geneviève Makaping, Marina Piazza, Simonetta Piccone Stella, Marianella Pirzio Biroli Sclavi, Ada Servida, Lorenza Zanuso
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 144,   1a ristampa 2013,    1a edizione  2013   (Codice editore 623.1.1)

Imparare, sbagliare, vivere. Storie di lifelong learning
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Percorsi, narrazioni, rielaborazioni dell’imparare di un gruppo di donne che hanno condiviso negli anni settanta e ottanta le esperienze di cambiamenti, nel contesto sociale e politico dell’Italia di quegli anni, nel proprio vivere, e nella definizione di sé. Ciascuna ha inteso a suo modo come utilizzare questa chiave di lettura; e come rileggere la propria esperienza.

Utili Link

Corriere della Sera.it Percororso del vivere, imparare tra slanci e pause… Vedi...
Pedagogika.it Recensione (di Claudia Alemani)… Vedi...
Rassegna Italiana di Sociologia Recensione (di Sveva Magaraggia)… Vedi...

Presentazione del volume

Può essere utile portare all'attenzione due dimensioni di questo libro.
La prima è il tema, il lifelong learning: interessante riprendere le molteplici, diverse letture che ne sono state proposte in un ricco filone di contributi. Ma avendo certo presenti studi e percorsi di varie discipline in vari campi del sapere, l'idea è stata di adottare una chiave di lettura comune: ripercorrere i processi e le esperienze di apprendimento, nel corso del proprio vivere.
Si è pensato di ricostruire percorsi, narrazioni, rielaborazioni dell'imparare di un gruppo di donne che hanno condiviso negli anni settanta e ottanta le esperienze di cambiamenti - nel contesto sociale e politico dell'Italia di quegli anni, nel proprio vivere, e nella definizione di sé -. Ciascuna ha inteso a suo modo come utilizzare questa chiave di lettura; e come rileggere la propria esperienza. È emersa una molteplicità di vicende e di prospettive. Ci sono storie che si collocano in contesti e lungo dimensioni anche molto diversi: ma c'è in comune, e su questo dunque vale la pena insistere, l'interesse a utilizzare questo approccio, l'imparare lungo tutto l'arco del proprio vivere. Consapevoli di come, nel nostro imparare, in molti modi si cambia.
Ne è risultato il libro, ma non solo: anche momenti di condivisione e di reciproca attenzione, di arricchimento.
Di questa occasione, non si può non dirlo, siamo grate.

Laura Balbo, sociologa, ha insegnato in varie università; ha partecipato a progetti di ricerca europei e internazionali; ha avuto anche occasione di lavorare in sedi istituzionali. Da tempo porta attenzione al "filo di lettura" del lifelong learning.

Indice



Laura Balbo, Introduzione
Laura Balbo,
Pensando al mio lifelong learning: imparare a imparare
Marina Bianchi, Long (?) - Life - Learning (?)
Franca Bimbi,
Discontinuità. Tra esperienze comuni e significati
Giuliana Chiaretti, Svolgimenti
Yasmine Ergas,
Think interesting thoughts
Anna Fabbrini,
Punti di svolta
Geneviève Makaping,
La voglia di imparare
Marina Piazza,
Gli inciampi dell'inconscio
Simonetta Piccone Stella,
L'irruzione della politica
Marianella Pirzio Biroli Sclavi,
Sotto un tavolo di marmo, la metodologia umoristica
Ada Servida, Percorsi transculturali tra mente e corpo
Lorenza Zanuso,
Disimparare
Le Autrici.