Crisi d'impresa.

Analisi economica e modelli di regolazione

Contributi
Anna Maria Fellegara, Carlo Scarpa
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 212,      1a edizione  2014   (Codice editore 365.1074)

Crisi d'impresa. Analisi economica e modelli di regolazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820498856
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891722225
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Un approccio interdisciplinare allo studio delle policies e delle conseguenti norme di legge in materia di crisi di impresa, in chiave economica (sia di teoria economica che di economia aziendale). Partendo in particolare dall’analisi del ruolo del credito nella vita e nello sviluppo delle imprese, il testo esamina le principali problematiche legate agli equilibri d’impresa e agli indicatori dell’andamento economico, finanziario e patrimoniale.

Presentazione del volume

L'accresciuta complessità del contesto economico ha imposto una riconsiderazione dei tradizionali strumenti regolatori (procedure concorsuali) basati vuoi sulla ristrutturazione dell'impresa in continuità, ovvero sulla liquidazione degli asset e sulla distribuzione del ricavato ai creditori, con l'introduzione di una gamma più ampia di strumenti, volti anzitutto a preservare, ove esistente, il residuo valore del going concern. Questa necessità è del resto apparsa evidente soprattutto nel contesto economico e giuridico italiano, in cui era diffusa la tendenza, prima delle recenti riforme, a ricorrere a soluzioni stragiudiziali condotte al di fuori della "protezione" normativa.
Di fronte a tale scenario si è accentuato l'interesse da parte di studiosi di diverse discipline verso la ricerca di soluzioni efficienti, in grado di garantire un migliore equilibrio tra le esigenze spesso contrapposte della tutela dei creditori e della conservazione del valore economico delle imprese insolventi.
Scopo del presente lavoro è quello di offrire un approccio interdisciplinare nello studio delle policies e delle conseguenti norme di legge in materia di crisi di impresa, in chiave economica (sia di teoria economica che di economia aziendale). Partendo in particolare dall'analisi del ruolo del credito nella vita e nello sviluppo delle imprese, si esaminano le principali problematiche legate agli equilibri d'impresa e agli indicatori dell'andamento economico, finanziario e patrimoniale.
Vengono quindi approfonditi i principali aspetti teorici, con particolare riguardo all'analisi di efficienza dei diversi istituti giuridici utilizzati come strumenti di regolamentazione, tramite modelli principal-agent. Gli spunti interpretativi ottenuti consentono di analizzare le procedure tese a ridurre le asimmetrie informative tra creditori e debitore, sia attraverso l'esame dei principali modelli di previsione delle insolvenze e dei meccanismi di comunicazione e governance delle imprese in crisi, sia con l'individuazione di adeguati strumenti giuridici tesi a incentivare l'imprenditore a rivelare lo stato di crisi prima che questo distrugga irreversibilmente il valore dell'impresa stessa.

Marco Ziliotti è professore associato di Scienza delle finanze presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Parma, dove è titolare del corso di Microeconomia. È autore di monografie ed articoli sui temi di corporate governance ed economia dell'informazione.
Pier Luigi Marchini è professore associato di Economia aziendale presso il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi di Parma, dove è titolare del corso di International Accounting and Governance all'interno del corso di Laurea Magistrale in International Business and Development. Dottore commercialista e revisore legale dei conti, è autore di monografia ed articoli sui temi di financial accounting, management accounting e di corporate governance.

Indice

Carlo Scarpa, Prefazione
Anna Maria Fellegara, Prefazione
Introduzione
Debito e crisi dell'impresa
(Ruolo del debito; La struttura del capitale; Rischio di insolvenza e spread)
Crisi d'impresa e sue previsioni: un approccio economico-aziendale
(Economicità ed equilibrio economico-finanziario d'impresa; I principali indicatori dell'andamento economico, patrimoniale e finanziario dell'impresa; La previsione della crisi: approcci e strumenti)
La regolamentazione del default: un approccio economico
(Le procedure di insolvenza: natura e presupposti; Accertamento dello stato di insolvenza e la questione "timing"; I motivi (economici) delle procedure di insolvenza; Decisioni di fallimento; Profili di convenienza nella scelta tra liquidazione e ristrutturazione; I costi delle procedure concorsuali)
La legislazione concorsuale
(La costruzione di una normativa in materia di insolvenza; Tipologie di procedure; Gli obiettivi della normativa concorsuale e sistema a due fasi; Trade-off dei sistemi a due fasi; Misure di efficienza della normativa concorsuale)
I sistemi di comunicazione, governo e controllo delle aziende in crisi secondo un approccio economico-aziendale
(La comunicazione delle aziende in crisi; La comunicazione di bilancio: il principio contabile OIC 6; I sistemi di governo e controllo delle aziende in crisi)
Conclusioni
Bibliografia.