Il discorso sulla contraffazione nell'età della riproducibilità

Un approccio multidisciplinare

Contributi
Alberto Bramati, Paola Catenaccio, Paola Cattani, Stefania Cavagnoli, Simone Dalla Chiesa, Carlo Filippini, Giuliana Garzone, Antonella Leoncini Bartoli, Samir Marzouki, Afifa Marzouki
Collana
Argomenti
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2014   (Codice editore 1260.89)

Il discorso sulla contraffazione nell'età della riproducibilità. Un approccio multidisciplinare
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891706607

In breve

Se il dibattito sulla contraffazione e sulla riproduzione ha radici molto antiche, negli ultimi decenni, anche grazie all’evoluzione tecnologica, esso ha assunto un ruolo sempre più importante con ripercussioni rilevanti in ambito economico e sociale. Ecco perché i vari contributi che compongono il volume si prefiggono di analizzare le ricadute giuridiche e normative, economiche e politiche, sociali ed etiche della contraffazione.

Presentazione del volume

Nell'ottobre 2011 il Dipartimento di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi interculturali dell'Università degli Studi di Milano organizzò un grande convegno internazionale su una tematica, quella della contraffazione, oggetto di vari studi e pubblicazioni; il convegno coinvolse studiosi di numerose lingue e culture ma anche letterati, giuristi, economisti.
Il volume vuole non solo esserne la testimonianza ma anche un ulteriore approfondimento con contributi di nuovi giovani studiosi desiderosi di partecipare a un lavoro di ampio respiro che coinvolge sempre di più specialisti di varie discipline, professionisti e mondo del lavoro. L'intento è quello di ribadire la primordiale importanza di un approccio pluridisciplinare e plurilinguistico per cogliere correttamente tutti gli aspetti della società contemporanea e del mondo globalizzato.
Se, infatti, l'accordo è unanime nel riconoscere che il dibattito sulla contraffazione e sulla riproduzione ha radici molto antiche, negli ultimi decenni, anche grazie all'evoluzione tecnologica, esso ha assunto un ruolo sempre più importante con ripercussioni rilevanti in ambito economico e sociale. Ecco perché i vari contributi che compongono il volume si prefiggono di analizzare le ricadute giuridiche e normative, economiche e politiche, sociali ed etiche della contraffazione.

Marie-Christine Jullion è professore ordinario di Lingua e traduzione francese presso l'Università degli Studi di Milano e direttore del Dipartimento di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi interculturali della medesima Università. Le sue ricerche e pubblicazioni vertono sui linguaggi settoriali e, in particolare, su quelli delle scienze politiche e dell'ecologia.
Clara Bulfoni è ricercatore confermato di Lingue e letterature della Cina e dell'Asia Sud-Orientale presso l'Università degli Studi di Milano. Insegna Lingua cinese al Corso di Laurea triennale in Mediazione linguistica e culturale. È autrice di saggi sulla linguistica e di manuali per l'insegnamento della lingua cinese.

Indice

Marie-Christine Jullion, Introduzione. Le ricadute economiche, sociali e politiche della contraffazione nel ventunesimo secolo
Parte I. Contraffazione e società
Un monde contrefait ou la contrefaçon universelle, Samir Marzouki
Parte II. Contraffazione, lingua e diritti
Carlo Filippini, L'Unione Europea e la contraffazione: alcune note
Antonella Leoncini Bartoli, Considérations sur quelques notions sous-jacentes à la traduction et à la contrefaçon
Stefania Cavagnoli, Testi giuridici e traduzione: lo spazio linguistico come possibilità, vaghezza, errori e rimedi
Paola Cattani, Le nom "Europe" dans Penser l'Europe de E. Morin: nom propre, nom commun ou nom abstrait?
Parte III. Cina e Giappone: la lingua contraffatta
Clara Bulfoni, Traduzione e interpretazione dei neologismi della lingua cinese: lingua contraffatta o male interpretata?
Simone Dalla Chiesa, Paper driver. L'invenzione dell'inglese in Giappone
Parte IV. Contraffazione e discorso
Afifa Marzouki, La contrefaçon de la langue-mère, outil de subversion sociale et religieuse : L'œil du frère de Rafik Ben Salah
Giuliana Elena Garzone, La divulgazione scientifica tra informazione e contraffazione: la stampa quotidiana
Paola Catenaccio, Comunicati stampa, giornalismo e plagio fra polemiche e ambiguità
Alberto Bramati, Jouer sur les mots. L'emploi du nom coscienza dans le débat italien sur le testament de fin de vie.