Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
In ostaggio della burocrazia.

A cura di: SPE - Scuola di politica ed economia

In ostaggio della burocrazia.

Come liberare la competitività di un territorio rappresentando gli interessi delle imprese e delle comunità.

Analizzate le tematiche più urgenti per le imprese (costi della burocrazia, tariffe troppo elevate, inefficienze organizzative...), il volume propone una strategia per stimolare il cambiamento nella Pubblica Amministrazione attraverso una chiara e trasparente attività di lobby e di rappresentanza degli interessi.

Edizione a stampa

24,00

Pagine: 192

ISBN: 9788891709370

Edizione: 1a edizione 2014

Codice editore: 1490.51

Disponibilità: Buona

Pagine: 192

ISBN: 9788891718488

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 1490.51

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 192

ISBN: 9788891718495

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 1490.51

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Con la crisi che ha colpito l'economia mondiale dal 2008 e i cambiamenti di paradigma che stanno modificando il panorama sociale ed economico, si è via via sempre più diffusa la consapevolezza dell'importanza della tempestività dei processi decisionali pubblici e della qualità ed efficienza dei servizi forniti dalla Pubblica Amministrazione, soprattutto a livello locale.
Questa nuova attenzione è ormai presente a livello di opinione pubblica e di imprese, di enti locali e di associazioni di categoria, di singoli cittadini e di mondo del non profit, e richiede un grande sforzo di cambiamento da parte della Pubblica Amministrazione. Cambiamento che deve portare a una consistente riduzione dei costi e all'eliminazione degli sprechi; alla semplificazione degli aspetti burocratici; a processi decisionali più rapidi; a una maggiore efficienza ed efficacia gestionale; a una maggiore assunzione di responsabilità a ogni livello.
L'impatto dei costi e delle inefficienze ricade infatti sui singoli soggetti prima e su tutto il territorio poi, riducendone la capacità competitiva. Il tema della rappresentanza degli interessi (spesso sintetizzato con il termine "lobby") e della capacità di incidere sui processi decisionali pubblici assume, quindi, una grande rilevanza anche per ridurre la progressiva sfiducia nei confronti dei soggetti istituzionali.
La pubblicazione, dopo aver individuato e analizzato le tematiche più urgenti per le imprese (i costi della burocrazia, le tariffe troppo elevate e disomogenee, i troppi livelli decisionali, le inefficienze organizzative), propone una strategia di azione per favorire e stimolare il cambiamento nella Pubblica Amministrazione attraverso una chiara e trasparente attività di lobby e di rappresentanza degli interessi.
Il libro si conclude con un vademecum per progettare e gestire un'efficace attività di lobby e di rappresentanza.

La Scuola di Politica ed Economia (SPE) di Confartigianato Vicenza nasce nel 2001 come percorso formativo rivolto agli imprenditori, con un duplice obiettivo: da un lato, fornire strumenti per interpretare l'attualità e sviluppare conoscenze e competenze utili alla singola impresa per crescere e affrontare le sfide del mercato; dall'altro, preparare gli imprenditori ad esercitare efficacemente il proprio ruolo come classe dirigente associativa e nella società civile per rispondere alle esigenze delle imprese e della collettività.

Agostino Bonomo, Pietro De Lotto, Oltre il giardino. Come liberare la competitività di un territorio rappresentando gli interessi delle imprese e delle comunità
Parte I. Un'"impresa" a ostacoli
Ufficio Studi Confartigianato Imprese, I costi della burocrazia sulle imprese
Vittorino Spessotto, Aggregazioni comunali e fusioni. Situazione e criticità in provincia di Treviso
Spe, Scuola di Politica ed Economia, Quattro position paper per quattro interessi imprenditoriali
Parte II. Rappresentare gli interessi: il ruolo delle Associazioni di categoria
Paolo Feltrin, Passato e futuro delle associazioni di rappresentanza degli interessi
Sergio Trevisanato, Associazioni di rappresentanza e attività di lobby
Parte III. Metodi e strumenti per fare lobby
Giampietro Vecchiato, Tania Ceretta, Vademecum dell'attività di lobby
Glossario. Le parole della rappresentanza efficace
Bibliografia
Gli Autori.

Contributi: Agostino Bonomo, Tania Ceretta, Pietro De Lotto, Paolo Feltrin, Vittorino Spessotto, Sergio Trevisanato, Giampietro Vecchiato

Collana: Casi e studi d'impresa

Argomenti: Comunicazione esterna. Relazioni pubbliche - Politica, società italiana

Livello: Testi per professional

Potrebbero interessarti anche