L'artigiano alchimista

Percorsi di qualità e di eccellenza delle imprese artigiane agroalimentari venete

Autori e curatori
Contributi
Catia Olivetto, Renzo Pellizzon
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,   1a ristampa 2017,    1a edizione  2015   (Codice editore 1490.57)

L'artigiano alchimista. Percorsi di qualità e di eccellenza delle imprese artigiane agroalimentari venete
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

I risultati di un’indagine che ha riguardato venti aziende agroalimentari artigiane, tra le tantissime che in questi anni si sono distinte per aver elaborato e reso vincente una loro idea di qualità. Lavoro di analisi basato su approfondimenti teorici che spaziano dalla sociologia all’economia d’impresa, il libro è anche il resoconto di un viaggio alla scoperta dei laboratori artigiani e di raccolta delle narrazioni dei vari aspetti della vita aziendale.

Presentazione del volume

A partire dal 2008 la crisi economica ha cominciato a farsi sentire anche in Veneto e anche tra le imprese artigiane. Alcuni settori però sono stati coinvolti meno di altri; tra questi il settore agroalimentare. Alcune aziende non solo hanno affrontato in maniera egregia il periodo di criticità, ma si sono sviluppate fino a raggiungere livelli di assoluta eccellenza.
Il libro riporta i risultati dello studio di caso realizzato su 20 di queste aziende, selezionate tra le tantissime che in questi anni hanno elaborato e perseguito una loro personale idea di qualità. Lo scritto è dunque allo stesso tempo un lavoro scientifico (basato su riflessioni teoriche che spaziano dalla sociologia all'economia d'impresa e alla filosofia), ma anche il resoconto di un viaggio: un percorso alla scoperta dei laboratori e soprattutto di raccolta delle narrazioni che accompagnano e riguardano ogni aspetto della vita aziendale e dei prodotti, moltissimi dei quali sorprendenti per gusto, tecnica e modalità di trasformazione. La domanda alla quale si è cercato di dare una risposta è molto semplice: che cosa hanno in comune queste aziende? In altre parole, esiste una formula o una ricetta per l'eccellenza?
La risposta c'è, ma è inevitabilmente una risposta articolata che costringe a riflettere sui concetti di qualità e di eccellenza e a problematizzare molte "certezze" teoriche relative alla dimensione d'impresa, al passaggio generazionale nelle aziende familiari, all'internazionalizzazione delle imprese artigiane.

Ludovico Ferro, sociologo (Ph.D.), si occupa di sociologia dei processi culturali e comunicazione, ambiti nei quali è stato titolare di vari insegnamenti presso gli atenei di Padova e di Trieste. È stato direttore scientifico della Fondazione Corazzin di Venezia e responsabile dell'Osservatorio Ebav. È autore di numerose monografie e studi sociologici pubblicati con Marsilio, Cleup, CSC, Shaker Verlag.

L'Ente Bilaterale Artigianato Veneto (EBAV) è un'associazione senza fini di lucro e ha lo scopo di rendere operative intese tra le associazioni artigiane del Veneto (Confartigianato Imprese, Cna, Casartigiani) e i sindacati del Veneto (Cgil, Cisl e Uil). Tali intese sono finalizzate al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dei lavoratori dipendenti delle imprese artigiane del Veneto, degli imprenditori artigiani e dei loro famigliari collaboratori. EBAV ha lo scopo di favorire complessivamente lo sviluppo e il consolidamento nel Veneto delle imprese e del lavoro artigiano attraverso vari servizi, con particolare riguardo agli aspetti del mercato del lavoro, della formazione professionale e dell'ambiente, anche tramite convenzioni con la Regione Veneto e altri soggetti pubblici o privati. I servizi sono finanziati utilizzando il patrimonio economico costituito dalle risorse che aziende aderenti e lavoratori iscritti hanno versato nei relativi fondi; tali servizi si realizzano in contributi economici a favore sia dei lavoratori dipendenti sia delle aziende.

Indice


Catia Olivetto, Renzo Pellizzon, Prefazione
Introduzione. Contesti e contestualizzazioni
(Il contesto del libro; Contesto economico. La crisi; Contesto veneto. Agroalimentare e impresa artigiana; Contesto della ricerca. Metodologia e articolazione teorico-interpretativa)
Le aziende in una prospettiva sociologica e aziendalista. Storia, dimensione, organizzazione
(Questioni teoriche. Dimensione d'azienda, famiglia, innovazione, passaggio generazionale; Rilevazione empirica. La storia e le caratteristiche aziendali; Spunti interpretativi. Anche la piccola impresa familiare sa innovare!)
Mercati, prodotti e atteggiamento nei confronti della crisi
(Questioni teoriche. Internazionalizzazione, nuovi mercati e nuovi stili di consumo; Rilevazione empirica. Scelte e atteggiamenti diversificati; Spunti interpretativi. Una questione di identità e di servizi)
I punti di forza. Alla ricerca di una definizione della qualità e dell'eccellenza
(Questioni teoriche. Le mille accezioni di qualità e di eccellenza; Rilevazione empirica. Il catalogo delle qualità e delle eccellenze; Spunti interpretativi. Varietà della produzione con la lavorazione migliore possibile)
Il lavoro artigiano. Un confronto tra la mano e la macchina
(Questioni teoriche. Lavorare con le mani o con le macchine?; Rilevazione empirica. Il lavoro nel laboratorio; Spunti interpretativi. Il fattore umano e l'alchimista trasformatore)
L'azienda e la sua apertura verso l'esterno. Expo ed Ebav
(Rilevazione empirica e spunti teorico-interpretativi. Marketing, turismo e associazionismo; L'atteggiamento nei confronti di Expo e un resoconto dell'evento; Ebav: la bilateralità in Veneto. Il quadro generale e la situazione del settore alimentaristi e panificatori)
Problemi e prospettive. Il futuro costruito
(Rilevazione empirica e qualche parentesi teorica. I problemi delle aziende e del settore agroalimentare; Rilevazione empirica e spunti teorico-interpretativi. I progetti delle aziende e il futuro del settore agroalimentare)
Conclusioni. Gli ingredienti della ricetta dell'eccellenza
(Cosa fare e cosa non fare. Spunti per un dibattito ed alcune esortazioni; Risultati teorici. Alcuni ingredienti essenziali dell'eccellenza ovvero della qualità diffusa; Resoconto emozionale di un viaggio e un'ultima esortazione)
Appendice fotografica
Riferimenti bibliografici.





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access