Fashion business model

Strategie e modelli delle aziende di moda

Autori e curatori
Contributi
Simonetta Buffo, Virginia Hill, Simone Lovati, Diana Marian Murek, Antonio Patruno Randolfi, Stefano Sorci
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 256,      1a edizione  2016   (Codice editore 1060.278)

Fashion business model. Strategie e modelli delle aziende di moda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Questo libro offre un nuovo approccio con il quale segmentare e analizzare strategicamente le aziende che competono nella fashion industry, fornendo una visione completa dell’ampio e variegato scenario competitivo. Un testo completo, aggiornato, ricco di esempi e casi, pensato sia per quanti si stanno formando per entrare nel mondo della moda e del lusso, sia per quanti già vi operano.

Presentazione del volume

Questo libro offre un nuovo approccio con il quale segmentare e analizzare strategicamente le aziende che competono nella fashion industry, fornendo una visione completa dell'ampio e variegato scenario competitivo.
Individua 4 grandi gruppi strategici (Griffe Storiche, Griffe Contemporanee, Marchi Industriali e Fast Fashion) e di ciascuno fornisce una panoramica completa con un'attenzione particolare ai principali modelli di business adottati e al marketing strategico: dalla storia alla creatività, dal posizionamento alle strategie di segmentazione, dalle politiche di prodotto a quelle di prezzo, dalle strategie di comunicazione a quelle di distribuzione, dai risultati economici alla supply chain alla combinazione tra le strategie tradizionali con quelle digitali.
L'autore abbina la teoria alla pratica, affiancando a ogni concetto esempi reali e concreti, con una case history per ogni gruppo strategico (Hermès per le Griffe Storiche, Giorgio Armani per le Griffe Contemporanee, Liu Jo per i Brand Industriali e Zara per le Fast Fashion).
Un testo completo, aggiornato, ricco di esempi, casi; scritto con un linguaggio chiaro, è pensato sia per quanti si stanno formando per entrare nel mondo della moda e del lusso, sia per quanti già vi operano.

Dario Golizia, laureato in Science Politiche presso l'Università degli Studi di Milano, dopo il Diploma CEGA, Corso in Economia e Gestione d'Azienda alla Sda Bocconi ed il Pg Cert in Academic Practice alla Manchester Metropolitan University, si è specializzato in luxury brand strategies, sia come consulente d'impresa che docente per istituti di moda, università e associazioni industriali. Attualmente è Programme Leader Fashion Business per l'lstituto Marangoni, dove insegna Luxury Brand Management e Fashion Marketing mix. Ha collaborato nella stesura de Il Dizionario Della Moda, per cui ha scritto centinaia di voci, e con magazine quali D La Repubblica delle Donne e Gdo Week.

Indice

Introduzione
Fashion business e marketing strategico
(Definizioni di settore e area strategica d'affari; Definizioni di strategia, modello strategico e gruppo strategico; I settori del fashion business; I modelli strategici ed i gruppi strategici nel fashion business; La piramide Golizia)
Le griffe storiche
(Chi sono?; Modello strategico; Storia di alcuni protagonisti; I sub gruppi; Posizionamento; Strategie di segmentazione e target; Concentrazione, supply chain e time to market; Risultati economici; Marketing mix; Prodotto; Diana Murek, Prezzo; Comunicazione offline; Simone Lovati, Comunicazione digitale; Distribuzione fisica; Simone Lovati, Distribuzione on line; Il caso Hermès)
Le griffe contemporanee
(Premessa; Chi sono?; Modello strategico; Storia di alcuni protagonisti; I sub gruppi; Posizionamento; Strategie di segmentazione e target; Concentrazione, supply chain e time to market; Risultati economici; Marketing mix; Prodotto; Diana Murek, Antonio Patruno, Stile; Prezzo; Comunicazione offline; Simone Lovati, Comunicazione digitale; Distribuzione fisica; Simone Lovati, Distribuzione on line; Il caso Giorgio Armani)
I marchi industriali
(Chi sono?; Modello strategico; Storia di alcuni protagonisti; I sub gruppi; Posizionamento; Strategie di segmentazione e target; Concentrazione, supply chain e time to market; Risultati economici; Marketing mix; Prodotto; Antonio Patruno, Stile; Prezzo; Comunicazione offline; Simone Lovati, Comunicazione digitale; Distribuzione fisica; Simone Lovati, Distribuzione on line; Il caso Liu Jo)
I fast fashion
(Chi sono?; Modello strategico; Storia di alcuni protagonisti; I sub gruppi; Posizionamento; Strategie di segmentazione e target; Concentrazione, supply chain, e time to market; Risultati economici; Marketing mix; Prodotto; Diana Murek, Stile; Prezzo; Comunicazione offline; Simone Lovati, Comunicazione digitale; Distribuzione fi sica; Simone Lovati, Distribuzione on line; Il caso Inditex/Zara)
Bibliografia
Gli autori.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access