L'altra fisiognomica.

Dialoghi tra volto e anima nel cosmopolitismo contemporaneo

Contributi
Luigi Baldari, Eleonora Brillo, Serse Cardellini, Costantino Cipolla, Claudio Fraccari, Antonia Roberta Siino
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 322,   figg. 10,     1a edizione  2018   (Codice editore 1047.30)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

L'altra fisiognomica. Dialoghi tra volto e anima nel cosmopolitismo contemporaneo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760142
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 29,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891774408
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Obiettivo del volume è di stimolare un’attenta riflessione sul linguaggio non verbale e riaccendere il dibattito che ha contraddistinto la storia della Fisiognomica. L’altra Fisiognomica si propone come ponte simbolico, strumento super partes nelle relazioni interpersonali e nel dialogo tra culture diverse.

Presentazione del volume

Il libro intende stimolare un'attenta riflessione sul linguaggio non verbale e riaccendere il dibattito che ha contraddistinto la storia della Fisiognomica. Pur nella consapevolezza dei suoi limiti, i temi che coinvolge questa "scienza altra" sono così significativi da giustificare un approfondimento utile soprattutto se applicato al cosmopolitismo delle nostre società contemporanee. La Fisiognomica si propone come ponte simbolico, strumento super partes nelle relazioni interpersonali e nel dialogo tra culture diverse. La prima parte del libro, storico-documentaria, essenziale per comprendere meglio il percorso della Fisiognomica, introduce a una piacevole lettura. L'importanza di comunicare il "non detto" e la stretta relazione interno/esterno dell'essere umano, sottovalutati nella fretta che caratterizza le nostre società complesse, meritano un'analisi profonda che la duttilità della Fisiognomica può riconciliare, superando i limiti della prima barriera: il volto.

Manuela Marchi, bioeticista, scrittrice e storica; ha promosso studi e realizzato ricerche storiche, progetti culturali e campagne di sensibilizzazione sui diritti umani. Ha fondato l'Associazione BioEtica e Diritti Umani onlus e dirige la Collana Sensi & Sensi. Tra le sue pubblicazioni più recenti Olfatto e profumo tra storia, scienza e arte e Le declinazioni del gusto (Aracne), insieme a Gian Carlo Di Renzo col quale ha fondato l'Accademia dei Sensisti. (www.accademiadeisensisti.eu).

Gian Carlo Di Renzo è medico specialista in ostetricia e ginecologia, scienziato ricercatore nel campo della medicina materno-fetale-perinatale, poeta e musicista e dirige la Clinica Ostetrica e Ginecologica e la Scuola di Specializzazione dell'Università di Perugia. È Segretario Generale della Federazione Mondiale di Ginecologia ed Ostetricia, (FIGO) e Honorary Professor di ben 15 Università nel mondo; ha 4 lauree honoris causa (Praga, Cluj Napoca, Atene e San Pietroburgo). È direttorefondatore della Scuola Internazionale PREIS (Firenze); autore di oltre 1300 pubblicazioni scientifiche, invitato come relatore a oltre 1300 Congressi e Corsi scientifici in oltre 105 Nazioni. Tra le pubblicazioni scientifiche il nuovo Trattato di ginecologia ed ostetricia per Verduci, e il Textbook su Cesarean Delivery per Taylor and Francis.

Giancarlo Malacarne, storico, direttore della rivista d'arte e storia "Civiltà Mantovana", collabora con riviste e pubblicazioni di carattere storico. Suoi saggi compaiono in: Atti e memorie dell'Accademia Nazionale Virgiliana (1992); commentario al fac-simile del codice De Sphaera (1995, ed. in quattro lingue); Premio naz.e "Orio Vergani" per il libro Sulla mensa del Principe. È autore di 34 titoli tra cui l'opera in 6 tomi I Gonzaga di Mantova. Una stirpe per una capitale europea, (2004-2008), Ha partecipato a convegni e seminari di studio in Europa e negli Emirati Arabi.

Indice

Manuela Marchi, Gian Carlo Di Renzo, Giancarlo Malacarne, Introduzione
Ringraziamenti
Manuela Marchi, Gli albori della fisiognomica
Giancarlo Malacarne, Da un antico manoscritto di Fisiognomica del Cinquecento sui nei
Manuela Marchi,
Fisionomia e Fisiognomica: le relazioni con gli Astri
Giancarlo Malacarne, La questione fisiognomica letta attraverso i mostri
Manuela Marchi,
Gio. Battista della Porta, il mago e lo scienziato: evoluzioni e distorsioni del paradigma fisiognomico
Costantino Cipolla,
Roberta Siino, Il pensiero di Cesare Lombroso: un'analisi critica
Manuela Marchi,
Nullum magnum ingenium sine mistura dementiae fuit
Claudio Fraccari,
Stigmata: la vocazione fisiognomica e introspettiva dell'arte occidentale
Manuela Marchi,
La Bellezza salverà il mondo. I diversi canoni della Bellezza nell'analisi fisiognomica
Serse Cardellini, Narciso, il fiore del poeta
Manuela Marchi, Fisionomia e significazione in Leopardi: la significazione nella letteratura e nell'arte
Giancarlo Malacarne, I volti della storia
Luigi Baldari, Micropsicanalisi e fotografia. Il fenomeno sosia
Manuela Marchi,
Tipi umani che raccontano la storia
Gian Carlo Di Renzo, Eleonora Brillo, Fisiognomica e Eugenetica
Manuela Marchi,
Gli orizzonti delle emozioni
Manuela Marchi, Gian Carlo Di Renzo, Giancarlo Malacarne, Conclusioni
Appendice bibliografica
Note sugli autori.