Donne al confine

Identità e corsi di vita femminili nella città del Sud

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 368,   figg. 2,     1a edizione  1994   (Codice editore 623.22)

Donne al confine. Identità e corsi di vita femminili nella città del Sud
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820482695

Presentazione del volume

Il volume costituisce un'analisi della questione femminile nel Mezzogiorno con attenzione ad alcuni temi cruciali: identità femminile, tradizione, mutamento.

Si tratta di una interpretazione fondata su una ricerca che ha richiesto tre anni di lavoro: i soggetti studiati sono donne nate e vissute a Messina, esempio emblematico di città meridionale, ideale confine tra due mondi.

Come molte donne del Sud, le donne a Messina vivono al confine tra due mondi differenti che fanno attrito tra loro: uno è il mondo della tradizione consegnata dalle madri, ancora oggi viva con i suoi miti, legata alla storia della Sicilia; l'altro è il mondo della modernità coi suoi oggetti, simboli e miti, specie quello della emancipazione, aspirazione per molte, ma fortemente ostacolata dalla povertà del sociale e dalla ristrettezza delle prospettive occupazionale e di partecipazione alla vita pubblica.

Nel breve spazio del loro arco di vita queste donne devono elaborare l'antico e il nuovo, spesso con risultati inediti, originali, suggestivi.

Le loro voci, così intense nei racconti riportati nel libro, offrono lo spaccato di una condizione femminile difficile, ricca di memoria e di desiderio, tra i disagi materiali e culturali del presente, alla ricerca di nuovi equilibri nella trasformazione della propria identità.

Indice

Introduzione

• Questione femminile e questione meridionale. La donna nella società riproduttiva
* La questione delle differenze storiche interne al Mezzogiorno. Alcune specificità della condizione femminile in Sicilia
* I tratti omogenei: la società riproduttiva
* La costruzione sociale dei generi nella città meridionale
* Processi attuali che unificano condizione e identità
* femminile: mercato del lavoro e sfera pubblica
* Quali risorse per l'identità femminile nella società riproduttiva? li significato della tradizione

• L'identità femminile. Risorse, modelli, percorsi a Messina
* Identità femminile e mutamento
* Il vissuto femminile del tempo
* Modelli di sviluppo dell'identità e corsi di vita delle donne intervistate
* Quaranta anni, che passione!

• La centralità del femminile e del vissuto materno
* L'identità di genere e il vissuto di maternità delle donne intervistate
* L'eredità del passato, la direzione del mutamento
* Alcune conclusioni

• Il legame madre - figlia
* Madre e materno. Attaccamento, continuità, conflitto
* Figure di madri
* Le quarantenni emancipate e la loro madre
* Alcune conclusioni

• La rappresentazione del maschile e del rapporto padre - figli
* Questioni aperte sul maschile
* La divisione sessuale dei ruoli




* Educazione dei figli e comunicazione
* La figura del maschio debole
* Un'eccezione

• La doppia presenza e il lavoro femminile
* Ancora sul concetto di doppia presenza
* Quale modello di "doppia presenza" per le donne di Messina e del Sud?
* La questione dell'istruzione come fattore di mutamento e di differenziazione tra donne. L'inquietudine delle diplomate
* Il senso del lavoro per le donne intervistate
* Testimonianze di doppia presenza femminile
* Il quotidiano. Organizzare, organizzare, organizzare

• Elisa e le altre
* Donne di periferia
* L'inquieta Amalia
* Elisa

• Conclusioni?

• Bibliografia