Riscoprire Pierre Janet

Trauma, dissociazione e nuovi contesti per la psicoanalisi

Contributi
Cécile Barral, Vanessa Beavan, Paul Brown, Karl-Ernst Buhler, Gabriele Cassullo, Barbara Friedman, Gerhard Heim, Vittorio Lingiardi, Giovanni Liotti, Marianna Liotti, Russell Meares, Andrew Moskowitz, Clara Mucci, Ellert R.S. Nijenhuis, Pat Ogden, Peter L. Rudnytsky, Isabelle Saillot, Kathy Steele, Bessel A. van der Kolk, Caterina Vezzoli
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 320,      1a edizione  2020   (Codice editore 1422.47)

Riscoprire Pierre Janet Trauma, dissociazione e nuovi contesti per la psicoanalisi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 26,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 26,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Riscoprire Pierre Janet esplora l’eredità lasciata dallo psicologo, filosofo e psicoterapeuta francese (1859-1947), dalla relazione tra Janet e Freud all’influenza della sua teoria della dissociazione sulla psicotraumatologia contemporanea.

Presentazione del volume

Riscoprire Pierre Janet esplora l'eredità lasciata dallo psicologo, filosofo e psicoterapeuta francese (1859-1947), dalla relazione tra Janet e Freud all'influenza della sua teoria della dissociazione sulla psicotraumatologia contemporanea.
Il volume è diviso in tre parti: la prima colloca l'analisi psicologica di Janet e la psicoanalisi nel contesto dei principi fondamentali della psicoanalisi, da Freud alla teoria relazionale; la seconda prende in esame il lavoro di Janet sul trauma e sulla dissociazione e la sua influenza sul pensiero contemporaneo; la terza, infine, presenta diversi approcci di psicoterapia contemporanea direttamente influenzati dalla teoria di Janet, incluso il trattamento del disturbo da stress post-traumatico e del disturbo dissociativo di identità.
Riscoprire Pierre Janet riunisce eminenti studiosi provenienti da diversi contesti, ognuno dei quali ha sviluppato costrutti janetiani secondo i propri modelli teorici e clinici. Fornisce un approccio integrativo che offre prospettive contemporanee sul lavoro di Janet e che sarà di notevole interesse per il lavoro clinico di psicoanalisti, psichiatri e psicoterapeuti impegnati, in particolare, nel trattamento dei disturbi dissociativi legati al trauma, così come di ricercatori interessati al trauma psicologico.

Giuseppe Craparo, psicologo, psicoanalista e professore associato di Psicologia clinica presso l'Università Kore di Enna, è membro delle seguenti associazioni: American Psychological Association, Italian Psychological Association, Association of Psychoanalytic Studies e International Federation of Psychoanalytic Societies.

Francesca Ortu, psicologa e professore ordinario presso l'Università di Roma La Sapienza, si è occupata di questioni relative all'origine della psicoanalisi, sottolineando i punti di contatto e di differenza con le teorie che la scuola francese, e in particolare Pierre Janet, stavano elaborando. Ha dedicato una serie di studi all'analisi della teoria di Janet e della sua importanza clinica.

Onno van der Hart, psicologo e professore emerito all'Università di Utrecht, è stato presidente dell'International Society for Traumatic Stress Studies ed è presidente onorario de L'Association Française Pierre Janet. È membro, inoltre, dell'International Society for the Study of Trauma and Dissociation e della European Society for Trauma and Dissociation.

Indice

Peter L. Rudnytsky, Prefazione
(Bibliografia)
Giuseppe Craparo, Francesca Ortu, Onno van der Hart, Introduzione
Onno van der Hart, Barbara Friedman Pierre Janet, Una guida alla lettura di Pierre Janet: un'eredità intellettuale trascurata
(L'automatisme psychologique; L'état mental des hystériques; Névroses et idées fixes; The Major Symptoms of Hysteria; Les névroses; L'état mental des hystériques (seconda edizione ampliata); Les médications psychologiques; Conclusione)
Francesca Ortu, Giuseppe Craparo, Dalla coscienza al subcosciente: una prospettiva janetiana
(Fase I. 1886-1916: psicologia della dissociazione; Fase II. 1917-1947: psicologia della condotta; Conclusione)
Parte I. L'influenza di Janet sulla psicoanalisi
Gabriele Cassullo, Janet e Freud: eterni rivali
(Alla corte di Charcot; La teoria della degenerazione; Una rivalità durata una vita; Conclusione)
Caterina Vezzoli, Janet e Jung: una relazione stimolante
(Ricerca sperimentale; Dementia praecox; Problemi critici e sviluppi; Equazione personale; Simboli della trasformazione e l'origine delle nevrosi; Origine dei disturbi mentali; Il Libro rosso; Coscienza e inconscio; Sogni; Tipi psicologici e coscienza; Conclusione)
Gabriele Cassullo, L'influenza di Janet sulla teoria delle relazioni oggettuali
(Sándor Ferenczi; Ronald Fairbairn; Conclusione)
Clara Mucci, Giuseppe Craparo, Vittorio Lingiardi, Da Janet a Bromberg, passando per Ferenczi: (dis)orientarsi tra gli autori della dissociazione
(Rimozione vs dissociazione: Freud vs Ferenczi; Il contributo di Pierre Janet; Attualità di Janet; Scissione e frammentazione della personalità nel trauma interpersonale; Prospettive contemporanee sulla dissociazione e i ricordi traumatici; Trauma e dissociazione nell'approccio relazionale contemporaneo: il contributo di Philip Bromberg)
Parte II. L'influenza di Janet sulla psicotraumatologia contemporanea
Giovanni Liotti, Marianna Liotti, Riflessioni su alcuni contributi alla psicotraumatologia contemporanea alla luce della critica di Janet a Freud
(Quali sono, secondo Janet, le principali differenze tra la sua teoria e quella di Freud; Restringimento della coscienza o difesa dal dolore mentale?; Differenti livelli gerarchici di attività mentale o inconscio generato dalle difese dell'io?; Molteplicità di sistemi psicologici o conflitto Eros e Thanatos?; Conclusione)
Russell Meares, Cécile Barral, Il progetto olistico di Pierre Janet. Prima parte: disintegrazione o désagrégation
(Il progetto di Janet; Il primo lavoro: isteria; Disaggregazione e dissociazione; La gerarchia della coscienza; Un background jacksoniano?; Dissociazione primaria, secondaria e terziaria)
Cécile Barral, Russell Meares, Il progetto olistico di Pierre Janet. Seconda parte: dalla disintegrazione all'integrazione
(Disturbi del sé; Gerarchia delle funzioni psicologiche; Oscillazioni: un continuum degli stati del sé; Dalle condotte alle tendenze; La forza psicologica: un nuovo parametro; La forza psicologica: una forma di energia; Cambiamenti e ambiente umano; Interruzione del cambiamento: il trauma evolutivo; Cambiamenti: la prospettiva di Janet sullo sviluppo; Cambiamenti: dall'imitazione all'analogia; Conclusione; Appendice)
Andrew Moskowitz, Gerhard Heim, Isabelle Saillot, Vanessa Beavan, Pierre Janet su allucinazioni, paranoia e schizofrenia
(Panoramica storica; Importanti concetti janetiani; "Forza" e "tensione" psicologica; La gerarchia delle tendenze (all'azione); Livelli della funzione di realtà; Sentimenti come regolatori dell'azione e divisione sociale; Schizofrenia; Paranoia; Allucinazioni; Valutazione e implicazioni)
Parte III. L'influenza di Janet sulla psicoterapia odierna
Kathy Steele, Onno van der Hart, La relazione ipnoterapeutica con pazienti traumatizzati. I contributi di Pierre Janet al trattamento odierno
(Rapporto magnetico; L'influenza somnambolica e la passione somnambolica; L'influenza della suggestione; Il pensiero persistente del terapeuta; Il bisogno di direzione; La malattia dell'isolamento; Discussione; Conclusione; Appendice. Definizioni)
Onno van der Hart, Paul Brown, Bessel A. van der Kolk, L'approccio terapeutico di Pierre Janet allo stress post-traumatico
(Gli stadi dell'adattamento post-traumatico; Rapporto terapeutico e guida morale; "Forza psicologica" e "tensione psicologica"; Il modello di Janet orientato alla fase per il trattamento dello stress post-traumatico; Fase 1: stabilizzazione e riduzione dei sintomi; Riposo, isolamento e semplificazione dello stile di vita; Stimolazione e rieducazione; Ricorso all'ipnosi nella fase di stabilizzazione; Fase 2: la modificazione di memorie traumatiche; Scoprire le memorie traumatiche; Neutralizzazione di ricordi traumatici; Il metodo della sostituzione; Fase 3: reintegrazione della personalità e riabilitazione; Educazione; Eccitazione; Trattamento farmacologico; Fine del trattamento; Discussione)
Gerhard Heim, Karl-Ernst Bühler, Il punto di vista di Pierre Janet sull'eziologia, la patogenesi e la terapia dei disturbi dissociativi
(Il background intellettuale di Janet e il suo posto nella psichiatria e nella psicologia medica francese; Etiologia dei disturbi dissociativi: disturbi di base e idee fisse; Presentazione della personalità nei disturbi dissociativi; Traumi; Patogenesi dei disturbi dissociativi: le idee fisse; Vulnerabilità; Terapia dei disturbi di conversione e dei disturbi dissociativi; Scoprire e influenzare le idee fisse attraverso l'analisi psicologica; Influenzare le idee fisse mediante un trattamento per suggestione; Influenzare le idee fisse con trattamenti razionali; Janet, terapia cognitiva e altre correnti di terapia comportamentale; Interventi addizionali; Trattamento delle stigmate dissociative (disturbi di base); Terapie fisiche o psicofisiche; Psicoeducazione; Trattamento attraverso il riposo; Semplificazione della vita; Conclusione)
Pat Ogden, Atti di trionfo: l'interpretazione di Pierre Janet e il ruolo del corpo nel trattamento del trauma
(Atti di trionfo; Ripristinare gli atti di trionfo; I passi per ripristinare gli atti di trionfo; Economia del movimento; L'importanza del piacere; Insegnamento e pratica della mindfulness; Conclusione)
Ellert R.S. Nijenhuis, Epilogo. La dissociazione nel DSM-5. Cosa ne pensa, dottor Janet?
Bibliografia
Curatori e autori.











  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità