Polesine e acque nell'età moderna e contemporanea

Contributi
Franco Cazzola, Monica Fioravanzo, Massimo Galtarossa, Maria Giulia Lugaresi, Stefania Malavasi, Michela Marangoni, Gianpaolo Milan, Stefano Piazza, Alice Raviola Blythe, Fiorenzo Rossi, Giovanni Silvano, Lino Tosini, Stefano Zaggia
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 274,      1a edizione  2021   (Codice editore 616.24)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Polesine e acque nell'età moderna e contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835118411
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 30,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835124801
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il tema delle acque ha da sempre accompagnato la storia del Polesine. Lambito dal Po e dall’Adige, attraversato da altri corsi d’acqua, questo territorio ha sperimentato la tragedia di piccole e grandi alluvioni, che hanno provocato morte, abbandono della terra ed emigrazione di migliaia di contadini. Questo volume sottolinea il binomio inscindibile tra il Polesine e le acque, che si manifesta nei toponimi dei paesi, nella dedicazione delle chiese, nelle devozioni popolari... Oggi la singolarità fisica di questo territorio ha trovato finalmente una stabilità idraulica e una solidità economica e sociale.

Presentazione del volume

Il tema delle acque ha da sempre accompagnato la storia del Polesine. Lambito da due grandi fiumi - Po e Adige - attraversato da altri corsi d'acqua, scoli e collettori, questo territorio ha sperimentato la tragedia di piccole e grandi alluvioni - "memorabile" quella del novembre 1951 - che hanno provocato morte, abbandono della terra ed emigrazione di migliaia di contadini. Molte cose nel Polesine riportano all'importanza delle acque: i toponimi dei paesi, i nomi dei fiumi, la dedicazione delle chiese, le leggende di amori impossibili, la magia dei boschi, le devozioni popolari, i canali di bonifica, l'origine stessa della città di Adria. Per molti aspetti è "un mondo a parte", un'area di congiunzione tra la società veneta e quella ferrarese-mantovana, un crocevia di strade e terre bonificate, un mosaico di ville e chiese. Oggi la singolarità fisica di questo territorio ha trovato finalmente una stabilità idraulica e una solidità economica e sociale.

Filiberto Agostini è docente di Storia della Pubblica Amministrazione presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell'Università di Padova. Recentemente ha curato per FrancoAngeli il volume Tra le acque del Vicentino. Dal medioevo all'età contemporanea, Milano 2019; ha pubblicato la monografia La Democrazia cristiana nel Veneto. Uomini e organizzazione (1945-1948), Milano 2020.

Leonardo Raito è presidente del Consiglio di Bacino Polesine, sindaco di Polesella (Ro) e dal 2005 docente di Storia contemporanea nelle Università di Ferrara e Padova. Studioso del Novecento, ha dedicato numerosi saggi alla Grande guerra, alla resistenza, a biografie di politici e intellettuali. Tra i suoi lavori più importanti si ricordano: Antonio Bisaglia nella storia della Dc, Rovigo 2009; Gaetano Boschi. Sviluppi della neuropsichiatria di guerra 1915-18, Roma 2010; Paolo Spriano intellettuale militante, Padova 2017; La parabola di Decio Bacchi, Padova 2020.

Indice

Leonardo Raito, Prefazione
Filiberto Agostini,
Qualche nota sulle acque del Polesine
Fiorenzo Rossi,
Polesine: terra, acqua, persone
Blythe Alice Raviola,
"Il Po che qui, diviso in più rami che spesso traboccano, fa il Polesine di Ferrara et quello di Rovigo". Navigazione e uso del fiume nella prima età moderna
Franco Cazzola,
Crisi climatica e dominio veneziano nel delta del Po: Ariano, Loreo, Mesola e i confini ferraresi prima di Porto Viro
Giovanni Silvano,
Il fiume Adige nello Stato veneto. Prime ricerche su governo e fiscalità di un corso d'acqua in età moderna
Stefania Malavasi,
Non solo acqua... ma anche un po' di vino. Appunti per una storia della viticoltura nel Polesine durante il periodo delle bonifiche (secoli XVI-XVIII)
Stefano Zaggia,
Acqua e ville nel Polesine. Architettura e costruzione del paesaggio tra Cinquecento e Settecento
Michela Marangoni,
"Con molte processioni et orationi": esempi di devozione nel Polesine di Adria e Maria Giulia Lugaresi, Rovigo dal XVI al XIX secolo Il fiume Reno e la rete fluviale del Ferrarese
Massimo Galtarossa,
Questioni di confine: mulini e pesca sul fiume Po a metà Settecento
Gianpaolo Milan, Pietro Paleocapa e la regimazione idraulica del Polesine nel primo Ottocento
Lino Tosini,
La Grande alluvione del novembre 1951. Provvedimenti idraulici e ricostruzione idraulica
Monica Fioravanzo,
Il Polesine in Parlamento: la voce e l'opera di Lina Merlin per la "sua" terra
Stefano Piazza,
Come studiare la storia delle politiche pubbliche sulle acque
Leonardo Raito, La gestione del sistema idrico in Polesine. Dall'Ato al Consiglio di Bacino
Indice dei nomi.