Videosocializzazione.

Processi educativi e nuovi media

Autori e curatori
Contributi
Claudio Baraldi, Giuliano Giorio, Emanuela Rossi, Cesare Scurati, Luigi Secco
Livello
Dati
pp. 224,   figg. 2,     4a edizione  2003   (Codice editore 1044.8)

Videosocializzazione. Processi educativi e nuovi media
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846433466

Presentazione del volume

Una socializzazione "leggera" costituisce l'aspetto emergente dell'educazione in una società sempre più "mediata".La socializzazione "forte", propria dell'età moderna, lascia il posto ad un processo soft e, per di più, aperto ad esiti diversi e contrastanti. Anziché l' auto oppure l' etero-socializzazione , gli opposti esiti finora individuati sulla scia del noto dibattito tra "apocalittici" ed "integrati", questo volume sostiene la tesi che l'esito più frequente dell'influsso di televisione e nuovi media sulla gran parte dei soggetti in età evolutiva è la socializzazione "a bassa definizione".

Nell'epoca del video ad alta definizione, la socializzazione leggera appare un esito sorprendente e paradossale. A ciò contribuiscono in maniera decisiva le attuali modalità sociali di fruizione dell'"opulenza comunicativa" offerta da televisione e nuovi media . Essi favoriscono la capacità dei soggetti, anche dei più piccoli, a "farsi da sé", selezionando informazioni e modelli di comportamento da tutte le società e le culture. È così iniziato un processo ricco di grandi potenzialità ma non esente da aspetti ambigui e problematici: aumentano le relazioni virtuali ma calano quelle face to face , si aprono orizzonti comunicativi sconfinati ma cresce la distanza tra gli individui vicini, mentre un mutamento sociale quanto mai rapido fa venir meno certezze e riferimenti consueti.

Sociologi e pedagogisti in questo volume, frutto di una proficua collaborazione, si integrano sulle dinamiche educative che hanno preso l'avvio dalla grande diffusione della televisione e dei nuovi media negli ambienti di vita quotidiana, e su come le tradizionali istituzioni educative (famiglia, scuola, chiesa) reagiscano a questa pervasiva concorrenza. L'intento di questo volume scritto a più mani, ma scaturito da una comune ispirazione di fondo, è quello di cogliere i primi tentativi nel sociale di sviluppare una cultura videomediale, in grado di impiegare questi nuovi, potenti media , al servizio dell'uomo e della società.

Stefano Martelli è professore straordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Palermo, docente di Sociologia della Religione presso l'Iusob di Napoli e di Sociologia dell'Educazione presso la Sissis di Palermo. Sulle trasformazioni socio-culturali in atto nella transizione tra modernità e post-modernità ha pubblicato il manuale Sociologia dei processi culturali. Lineamenti e prospettive (La Scuola, Brescia 1999). Ha inoltre elaborato la teoria multidimensionale della religiosità che ha applicato in numerose ricerche, contribuendo di recente ai volumi La religiosità nel Mezzogiorno. Persistenza e differenziazione della religione in un'area in trasformazione (a cura di D. Pizzuti, C. Sarnataro, G. Di Gennaro e S. Martelli, Angeli, Milano 1998) e Religione civile, frammentazione sociale, post-modernità. Quali valori comuni tra i giovani del Sud e del Nord Italia? (a cura di G. Morra, Angeli, Milano 1999).

Indice


Cesare Scurati , Prefazione. Ipotesi e riflessioni
Stefano Martelli , Introduzione. Una socializzazione leggera
Parte I. Le trasformazioni della socializzazione nella società post-moderna
Stefano Martelli , Bassa definizione. Nuovi media, istituzioni educative e processi socio-culturali nella post-modernità
Luigi Secco , La pedagogia di fronte ai mass media
Giuliano Giorio, Francesca Santoro , La nuova comunità sociale televisiva
Parte II. Le istituzioni educative di fronte alle sfide poste da una società pervasa dai media
Stefano Martelli , La religione "mediata". L'istituzione ecclesiale nell'aeropago dei new media
Claudio Baraldi , La grande illusione. La socializzazione televisiva dei bambini
Emanuela Rossi , Televisione e formazione dell'identità di genere nell'infanzia
Stefano Martelli , La Media Education come risorsa per la scuola di fronte alle sfide della comunicazione globale
Stefano Martelli, Emanuela Rossi (a cura di), Bibliografia.