Le valutazioni per lo sviluppo sostenibile della città e del territorio

Contributi
Luisa Artuso, Kostas Bithas, Francesca Bizzarro, Pasquale De Toro, Francesca Ferretti, Maria Frantzi, Maria Giaoutzi, Giambattista Giordano, Ron Janssen, Domenico Enrico Massimo, Patrizia Riganti, Pietro Rostirolla, Marianne Van Herwijnen, Antonella Violano
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 520,   figg. 72,  1a ristampa 2003,    3a edizione  2000   (Codice editore 1740.74)

Le valutazioni per lo sviluppo sostenibile della città e del territorio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846401823

Presentazione del volume

Comporre le dinamiche divergenti dei sistemi economico, sociale e naturale, che si muovono secondo logiche differenti, se non addirittura conflittuali, è la grande sfida dello sviluppo sostenibile.

La costruzione intenzionale di questa compatibilità richiede nuove regole organizzative - cioè adeguate istituzioni - nonché una idonea strumentazione tecnica sostenuta da un diverso atteggiamento culturale.

Un aiuto in questa direzione dovrebbe venire anche dal nuovo assetto istituzionale sempre più decentralizzato: valorizzare l'autonomia comporta una sempre maggiore necessità di analisi e motivazione dei risultati, in termini non formali ma sostanziali, attraverso il ricorso diffuso a processi di valutazione.

Le valutazioni richieste per l'identificazione dell'uso più sostenibile dello spazio debbono integrare il tradizionale approccio economico-finanziario con altri di tipo ecologico e sociale, anche al fine di migliorare i processi comunicativi e la discussione pubblica e diventare così strumento per promuovere la sostenibilità culturale.

Il testo sviluppa una serie di riflessioni sui piani teorico-metodologico ed operativo per passare dai principi generali dello sviluppo sostenibile ad una sua concreta realizzazione nella città e nel territorio, dal livello gestionale-attuativo fino a quello strategico.

In una società pluralistica, il potenziamento della infrastrutturazione istituzionale e degli strumenti tecnici da solo non è sufficiente, se non è accompagnato da una modifica dei criteri di valutazione di tutti i soggetti: la sostenibilità non riguarda infatti soltanto tecnici - urbanisti o economisti - e politici, ma dipende dalle "buone" valutazioni di tutti i cittadini.

Luigi Fusco Girard (1946) è ordinario di Estimo ed esercizio professionale e docente di Economia urbana e regionale nel Dipartimento di conservazione dei beni architettonici ed ambientali dell'Università di Napoli.

Peter Nijkamp (1946) è professore ordinario di Economia urbana, regionale ed ambientale presso la Free University di Amsterdam. Ha insegnato altresì in numerose università europee, americane ed asiatiche. È membro della World Academy of Arts and Sciences. È past president della Regional Science Association International ed è presidente della Network of European Communications and Transport Activity Research. In qualità di esperto di analisi ambientale, di valutazione di piani e di metodi quantitativi per le politiche pubbliche ha lavorato per vari Ministeri olandesi, per la Comunità Europea, l'OECD, la Banca Mondiale e la Banca Asiatica di Sviluppo.

Indice


PARTE I - Teoria e metodologia - Lo sviluppo sostenibile e le valutazioni (La nozione di sviluppo sostenibile in generale; La dimensione ambientale dello sviluppo sostenibile; La dimensione culturale e sociale dello sviluppo sostenibile; La dimensione economica dello sviluppo sostenibile; Le valutazioni per la pianificazione dell'ambiente) - Lo sviluppo sostenibile nello spazio (Città e territorio tra sviluppo e declino; Sostenibilità ecologica, città e territorio; Sostenibilità economica, città e territorio; Sostenibilità sociale, città e territorio; Sostenibilità culturale, città e territorio; La dimensione istituzionale della sostenibilità urbano-territoriale) - Il livello strategico dello sviluppo sostenibile e le valutazioni; Il livello strategico della valutazione; La deduzione delle priorità tra gli obiettivi) - La valutazione nel livello tattico ed attuativo/gestionale dello sviluppo sostenibile (La pianificazione per lo sviluppo sostenibile; Le implicazioni della sostenibilità sulle valutazioni; I criteri economici per la scelta di uso dello spazio; La valutazione a livello tattico; Le valutazioni nella fase attuativo/gestionale: il nodo delle risorse, delle regole e del progetto; La valutazione del capitale naturale e del capitale manufatto) - I metodi di valutazione (Il metodo di Bilancio Sociale di Pianificazione nella versione Cie; L'analisi di Regime; Il Metodo Evamix; Il Metodo Vimda; Il Metodo AHP; Il programma Definite; I sistemi informativi per la sostenibilità) - Verso uno sviluppo sostenibile della città e del territorio come sviluppo autosostenibile (L'aspetto "metastrategico" dello sviluppo sostenibile; La pianificazione urbana per l'autosostenibilità; La dimensione culturale per lo sviluppo autosostenibile; Cultura e valutazioni; Verso una sostenibilità della città come autosostenibilità; Cultura e valutazioni tra sviluppo e democrazia) - PARTE II - Casi studio - Peter Nijkamp, Luisa Artuso, Dall'idea di ambiente sostenibile a quella di ambiente costruito sostenibile: approccio metodologico ed applicazioni - M. van Herwijnen, R. Janssen, P. Nijkamp, Un modello multicriterio di supporto alla decisione e un sistema geografico informativo per la programmazione dello sviluppo sostenibile dell'arcipelago delle Sporadi - Maria Giaoutzi, Maria Frantzi, Sviluppo sostenibile e valutazione del paesaggio - Giambattista Giordano, La valutazione di alternative nel recupero del Borgo medievale di Maratea - Kostas Bithas, Peter Nijkamp, Sviluppo sostenibile e conservazione del capitale manufatto/ambientale: il caso del patrimonio monumentale di Olimpia - Pasquale De Toro, La valutazione di tre proposte alternative di sistemazione dell'area di Coroglio a Napoli - Francesca Ferretti, Francesca Bizzarro, La scelta della destinazione d'uso per la riqualificazione di un'insula nel centro storico di Napoli - Domenico Enrico Massimo, Valutazione multidimensionale dei beni culturali: il Castello di Nicastro - Patrizia Riganti, La valutazione del potenziale economico del patrimonio archeologico nella prospettiva della stima per danni - Antonella Violano, La valutazione complessa per la scelta della localizzazione di un impianto di depurazione - Pietro Rostirolla, La valutazione nella fase di progettazione preliminare di un tracciato autostradale: tecniche e supporti informatici.